Guadagnare online: Consigli e idee per fare soldi online
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato
HomeBlog e Sito webGuadagnare online come i top blogger italiani

Guadagnare online come i top blogger italiani

Guadagnare online come i top blogger italiani

È una domanda ricorrente e sempre più in voga nella rete, cioè ‘Con un blog si può realmente guadagnare?’

Per rendervi la strada il più semplice possibile, non vi indicheremo tecniche sopraffini e di sicuro vincenti, ma daremo, invece, voce alle esperienze reali dei top blogger italiani, che guadagnano realmente con la loro presenza su internet.

La diffusione dei primi blog è iniziata verso il 2000, con una struttura e una veste molto semplici, senza video e podcast.
Oggi, grazie alle testimonianze che seguiranno, gli argomenti trattati nei blog variano e spaziano all’infinito, questo per renderci conto delle potenzialità, da sfruttare e monetizzare, che offrono questi particolari siti.

Riccardo Scandellari, esperto in digital economy e web marketing

Riccardo ha iniziato la sua avventura molti anni fa con il suo sito, ma da quando ha aperto il suo blog tre anni fa la strada gli si è spianata con facilità. Il suo blog ha una media di 1.500 visitatori giornalieri. Per mantenerlo attivo scrive quasi quotidianamente contenuti di un certo livello e qualità, ma di facile lettura. La maggior parte dei suoi interessi economici entra dal blog, gli è capitato anche di scrivere a livello promozionale alcuni articoli su servizi esterni, ma se non apprezza il prodotto è capace di rifiutare la proposta.

Skande.com blog di successo

Secondo Riccardo per divenire un blogger di successo, bisogna pubblicare contenuti quotidianamente, e nel contempo utilizzare la visibilità dei social per promuovere i post del blog. Importantissimo è rispondere alle domande dei followers. Al suo attivo ha la pubblicazione di un libro: ‘Fai di te stesso un brand.

Il vero punto di forza, secondo Riccardo, è il rapporto stretto instaurato con la sua community.

Blog: www.skande.com

Davide Pozzi, esperto SEO e web marketing

Il blog di Davide si chiama ‘Il TagliaBlog’, nato nel 2002, ma ha avuto diverse rinascite nel tempo, fino a quando è stato definitivamente trasferito, nel 2007, sulla piattaforma WordPress.

Gli iscritti al suo blog sono circa 6.000, con una media di 1.000 visite quotidiane.

La chiave del suo successo è la continuità, ha sempre scritto una media di 5 post a settimana, sia con il sole che con la neve, senza sospendere mai le pubblicazioni, anche in condizioni fisiche non ottimali. Oggi è riuscito a scendere a una media di 2 post settimanali, con testi più lunghi e corposi.

Blog tagliaerbe

Le sue entrate dal blog si riferiscono alla vendita di alcuni banner, che ha, ovviamente, sempre tutti prenotati, ma Davide non la considera la svolta economica tanto desiderata. Usa il blog come vetrina che gli ha offerto nel tempo svariate collaborazioni, docenze e consulenze. Reputa vincente il suo “personal branding” e si dice felice non dover vivere di pubblicità, ma con la possibilità di esprimersi liberamente negli spazi del suo blog.

Secondo il suo parere, per divenire blogger di successo, si deve lavorare silentemente per almeno un anno, testa bassa e molto impegno, fare molte Pubbliche Relazioni attraverso i social, i forum, ecc …
Parlare solo di argomentazioni conosciute e ben approfondite, per poterle condividere al meglio con gli altri che leggono. Bisogna prendere l’impegno di portare contenuti utili e costruttivi, che aiutino gli altri a crescere nelle proprie competenze.

Blog: blog.tagliaerbe.com

Rudy Bandiera, blogger con uno speciale interesse al mondo digital e dell’innovazione

Il suo blog nasce verso il 2007, e oggi conta 350.000 visitatori l’anno. Per la crescita del suo blog ci sono volute diverse evoluzioni, anche personali. La sua principale fonte di introiti dal blog è il passaparola, il ‘personal branding’, che generano fatturati indiretti, per mezzo dei contatti nuovi che porta. Anche per Rudy, il trucco per avere un blog di successo, è scrivere quotidianamente, affrontando diversi argomenti di settore.

Alberto Mattei, blog incentrato sui ‘Nomadi Digitali’, tutti quelli che vivono e viaggiano lavorando da qualsiasi parte del mondo grazie al web

Questo progetto dei ‘Nomadi Digitali’, nasce solo tre anni fa sotto forma di blog, solo un anno fa sotto forma di sito.

La newsletter dei ‘Nomadi Digitali’, conta 6.000 iscritti, con circa 10.000 followers distribuiti tra i vari social.

Pensato per dare un valido servizio a tutti quelli che volessero sfruttare la rete di internet per decidere di lavorare in qualunque posto e condizione.

Blog Nomadi digitali

Nasce per dare testimonianza con storie, condividendo risorse utili, ma col tempo è diventata una vera e propria piattaforma di scambio collaborativo di esperienze e consigli veri di utenti che stanno vivendo quella condizione di estrema libertà lavorativa, ma che desiderano dare un sostegno a chi si sta lanciando in quest’avventura.
Le risorse economiche del blog provengono dalla vendita di prodotti/servizi affiliati e di donazioni.

Alberto, che non si considera un blogger ma un micro-editore online indipendente, consiglia per mantenere il sito in auge, di avere un rapporto leale con i propri followers. Secondo il suo punto di vista, è fondamentale costruire una community di appassionati collaboratori, con gli stessi obiettivi e punti di forza.

Blog: www.nomadidigitali.it

Aldo Mencaraglia, nel suo blog condivide consigli, e indicazioni con chi volesse spostarsi all’estero temporaneamente o definitivamente

Aldo è un italiano che ora vive in Australia. Fonda il suo blog nel 2008, che oggi conta una mailing list di circa 34.000 iscritti, 64.000 circa followers tra i vari social (Facebook, Youtube, Google Plus, Linkedin, Twitter).

Blog italiansinfuga

Anche per Aldo la crescita del blog è legata alla pubblicazione quotidiana di post e di articoli, e secondo la sua opinione sono fondamentali i contatti con colleghi blogger. La sua fonte economica dal blog è la vendita di corsi e di spazi pubblicitari.

Aldo, sostiene che, per diventare un blogger di successo non bisogna arrendersi mai, tenere duro, sempre, anche quando gli sforzi sembrano vani, e che si stia perdendo tempo inutilmente. Bisogna postare articoli sempre, per fare la differenza, costruendo un ottimo rapporto con i propri lettori che, con il loro entusiasmo, ripagano dei tanti sacrifici fatti. Aldo ha anche pubblicato il libro ‘È facile cambiare vita se sai come fare’.

Blog: www.italiansinfuga.com

Barbara Damiano, nel suo blog condivide la sua esperienza di mamma

Si chiama ‘Mammafelice’, il blog di Barbara, nato nel 2008, con la particolarità di essere aperto a tutti (non è richiesta infatti l’iscrizione) che conta circa 700mila visitatori unici mensili. Barbara, insieme ad un altro blog ‘Trashic’, in totale raggiunge i 2 milioni e mezzo di pagine visitate al mese.

Per il successo del suo blog Barbara, ha puntato ad un sistema di blogging statunitense, con l’obiettivo di farlo diventare una vera e propria professione, cosa che in Italia è concesso a pochi di riuscire nell’impresa.
Grazie agli introiti del blog, è riuscita, insieme al marito, a costruire un’azienda. L‘esperienza tecnica del compagno di Barbara è stata fondamentale per la riuscita del progetto. Hanno scelto di utilizzare WordPress, quando ancora tutti lo ridicolizzavano, e sono stati ripagati del loro intuito. WordPress ha di fondamentale la scalabilità potente, e se utilizzato in contemporanea con piani di hosting importanti o server dedicati e performanti, si arriva a livelli di visibilità non indifferenti.

Blog mammafelice.it

Un ottimo commercialista, esperto del settore, è indispensabile per la parte commerciale e amministrativa. Barbara, consulente di Marketing, il marito analista programmatore, hanno investito le proprie professionalità nel progetto, e la considerano una fortuna, perché per il loro punto di vista, senza caratteristiche tecniche simili non si può diventare dei blogger potenti.
Altro compito importante, è anche per loro, quello di scrivere quotidianamente contenuti, soprattutto messaggi positivi e costruttivi, con ritorni in dedizione e gratitudine da parte dei lettori.

Le entrate economiche dai suoi vari blog, circa il 60%, si basano sulla pubblicità, concessionaria e Adsense. Addirittura una troupe di Londra ha girato un video su di loro, per testimoniarne l’ottimo lavoro svolto.
Altre entrate arrivano da un hosting professionale personale, dallo sviluppo di blog per terzi e aziende, e dalla vendita di due libri: il ‘Manuale Pratico della felicità’, edito da San Paolo e ‘Mammafelice, essere mamma senza rinunciare a te stessa’, edito da Mondadori.

Secondo Barbara, bisogna trattare il blog come una professione vera, con la P.IVA, con il commercialista, investendo soldi in hosting professionali, ma soprattutto avere passione infinita per quello che si fa, scrivere tutti giorni contenuti solidi e vari, e continuare a studiare, per formarsi.

Blog: www.mammafelice.it

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Prova le Opzioni binarie con soli 10€ di investimento!

Prova il Trading di Opzioni Binarie con il Broker iqoption!

iqoption

iqoptionLe Opzioni binarie sono uno strumento finanziario estremamente semplice e studiato per i non professionisti che consente di negoziare specifici Asset, beni o valute prevedendone l’andamento del prezzo sul mercato.

E’ davvero molto divertente comprendere cosa sono e soprattutto come negoziare e guadagnare con le opzioni binarie.

IQoption è un Broker comparso da pochi anni sul mercato internazionale del trading online, ponendosi quale obiettivo principale quello di sviluppare un'ambiente di trading votato alla estrema semplicità d'uso, e che fosse allo stesso tempo la piattaforma di trading più vantaggiosa e credibile di tutto il settore.

Prova le Opzioni binarie con soli 10€ di investimento!

Deposito e Trade più bassi di tutti i tempi

Prova le Opzioni binarie con iqoption*! Clicca Qui!
*Avviso di rischio: Il vostro capitale potrebbe essere a rischio.

Chiedete a chiunque si occupa di trading online o di opzioni binarie se conosce il Broker IQoption, e vedrete che questo vi risponderà dicendo: “Iqoption, il Broker da 10 Euro di deposito e 1 Euro di trade”. Già, perchè con IQOption possiamo iniziare a fare trading online depositando soltanto 10 Euro, e acquistare opzioni binarie al costo di 1 Euro.
Nessun'altra piattaforma offre condizioni di trading così vantaggiose.
Una delle migliori caratteristiche (se non la migliore) che troviamo sul mercato del trading online.

Un successo evidente e trasparente, testimoniato, oltre che dalle ottime credenziali che accompagnano le recensioni di questo Broker, da milioni di utenti che quotidianamente fanno trading binario e Forex da questo ambiente di trading.

Tra le numerose caratteristiche che contraddistinguono questa piattaforma di trading, ne vanno sottolineate almeno due: il deposito minimo più basso di sempre” e il “conto demo completamente gratuito”.

Perchè iqoption è la prima scelta



FOLLOW US ON:
Guadagnare con un Ap
Guadagnare con un bl

info@millionaireweb.it

Lo staff di Millionaireweb.it è composto da professionisti nella Comunicazione e Web marketing, esperti di social network e Media di ultime generazione, appassionati di trading e di tutte le forme di investimento online.

Vota questo Articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

})(jQuery)