4 consigli utili per investire sul Web senza Rischi

Nel corso di questo articolo, abbiamo analizzato e trascritto i migliori modi per guadagnare online, che al momento risultano essere:

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Investire nel Trading Online

Operare sui mercati finanziari significa assicurarsi la possibilità di ottenere elevati profitti a condizione di utilizzare strategie e tecniche adeguate.
Il trading online può essere considerato un vero e proprio lavoro, si opera sui mercati finanziari. Il profitto si ricava dalla variazione delle quotazioni degli asset sui principali mercati finanziari, con il minimo rischio e nel più breve tempo possibile, acquistando e rivendendo questi beni a prezzi più alti di quelli acquistati.

Come iniziare? Per iniziare al meglio è fondamentale scegliere una piattaforma di alta qualità. Un buon broker presenta di solito una interfaccia intuitiva, una piattaforma personalizzabile, con software sempre in aggiornamento e che siano autorizzati e regolamenti dalla CySEC.

Anche un trader esperto, capace di impostare strategie vincenti, potrebbe incorrere nella rapida perdita di tutto il suo denaro, utilizzando un broker di bassa qualità o disonesto.

Al contrario, un trader inesperto, magari alle prime armi, avrebbe più buone probabilità di ottenere profitti elevati utilizzando i servizi di un broker di qualità.

Un altro aspetto determinante è la psicologia del trader, è importante essere determinati e sicuri e non scoraggiarsi al primo fallimento.

Prima di cominciare a fare trading online, rischiando di perdere il proprio denaro, è possibile effettuare una simulazione, utilizzando le piattaforme demo, dove non si opera con soldi veri, ma con soldi virtuali. In questo caso viene simulato solo l’aspetto tecnico del trading online.

Tipologie di Trading Online

Si possono dividere in:

  • Investimenti a lungo termine: di base consiste nell’acquistare un asset finanziario e attendere che questo aumenti di prezzo. Si guadagna solamente se il prezzo dell’azione sale, ma si perde se il prezzo dell’azione scende;
  • Investimenti a breve termine: si opera nel breve periodo, per trarne il massimo del profitto. In questo caso si ottengono soldi sia quando il titolo sale e sia quando il titolo scende. L’importanza sta nel capire, quello che sarà poi il trend del mercato.

Corsi e guide Trading Online

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis xtb

Millionaireweb.it

All’inizio per imparare ci si può affidare a dei corsi di formazione di trading online, ce ne sono sia di gratuiti, che a pagamento.

Una volta completato gli studi, è consigliato passare subito alla pratica. La maggior parte dei broker per trading online mettono a disposizione, in maniera gratuita, guide complete al trading online.

Come guadagnare con il trading online.

Investire nel Forex Trading

Prima di operare nel forex trading è fondamentale capire cos’è e come funziona, per trarre profitto dallo scambio di valute.

Con il forex (“foreign exchange market” ) trading, si ha la possibilità di investire nel mercato delle valute. Ad oggi è possibile, anche per i piccoli investitori, comprare e vendere valute semplicemente con un click, attraverso conti di intermediazione online offerti dai broker.

Le compravendite delle valute avvengono in modo simultaneo, cioè quando si compra una valuta, contemporaneamente se ne vende un’altra, sono sempre scambiate in coppia (USD/CAD).

Prima di investire il denaro, è consigliato informarsi bene sull’andamento del mercato, per poi valutare la strategia da mettere in pratica. Per esercitarsi e per capire bene le funzionalità, si può iniziare con delle simulazioni, ad esempio aprendo un conto demo gratuito, dove si utilizzano soldi virtuali. Come iniziare?

Non esiste un’unica regola per fare trading. Ma ci sono dei passi da seguire per lavorare al meglio…

All’inizio si può investire, comprando e vendendo valute, anche con il minimo del capitale e spesso i broker, tramite lo spread tra la domanda e l’offerta, non presentano nessuna commissione.

E’ possibile effettuare le transizioni per tutto il giorno, senza limite d’orario.

E’ presente la leva finanziaria, che si consiglia da utilizzare solo dopo aver acquisito una certa esperienza, oltretutto c’è la possibilità di provare gratuitamente la piattaforma per fare trading simulato, utilizzando i demo (denaro virtuale).

Il trading sul forex comporta un alto livello di rischio e può non essere un’attività adatta a tutti.

Delle piattaforme offrono di utilizzare i CFD (Contract for Difference, ovvero, Contratto per Differenza), dove si opera sulle differenze di prezzo dei contratti, guadagnando o perdendo in funzione della differenza tra il prezzo di acquisto ed il prezzo di vendita del sottostante, moltiplicato per il numero di CFD scambiati. E’ possibile acquistare (long) o vendere allo scoperto (short) il CFD.

Trading automatici e corsi di Trading Forex

Se non vi sentite sicuri di iniziare e proseguire da soli, esistono due modi per prepararvi e muovervi al meglio e con più certezza:

  • Affidarvi ai trading automatici: che sono dei software che consento di eseguire e monitorare i trader in maniera automatizzata. Si possono adottare strategie in maniera automatica, ovvero i software si sostituiscono al trader per commerciare, inserendo in maniera automatica gli ordini;
  • Frequentare un corso di trading forex: molti trader, vogliono seguire un buon corso prima di cominciare.

Da qui in poi, potete iniziare a guadagnare con il Forex.

Esempi di operatività

  • Lungo termine: è stare dentro con posizioni che durano settimane o anche di più.
  • Medio termine: l’obiettivo è di stare dentro nei traders per alcune ore o al massimo alcuni giorni.
  • Trading Trend Following: strategia basata sull’analisi tecnica dei prezzi di mercato, dove i prezzi si muoveranno tendenzialmente sia in rialzo o sia al ribasso. Si può utilizzare sia nel breve che nel medio e lungo periodo.
  • Scalping: aprire e chiudere le posizioni in pochi secondi, minuti, con lo scopo di catturare pochi pips (Price Interest Point), è l’ultima cifra decimale di una quotazione, generalmente sono 4 in un minuto. Ci sono pochi movimenti di prezzo. Si dovrebbe scegliere broker con spread molto bassi e coppie di valute molto liquide.
  • Price Action: si basa sulla verifica sistematica dei grafici su più timeframe e sull’applicazione delle principali teorie di analisi tecnica sulle figure di continuazione e inversione.
  • Trading su supporti e resistenze: sono strumenti molto efficaci per diverse tipologie di trading, partendo dal brevissimo, per finire al lungo termine. E’ possibile operare bene anche quando si vuole aprire e chiudere posizioni in maniera molto veloce. In sostanza si tratta di semplici linee orizzontali che vengono tracciate su determinati livelli di prezzo.
  • Trading sulle news economiche e calendari economici: una delle cose più importanti che vediamo sono i movimenti di prezzo. Periodicamente vengono lasciate notizie importanti che creano poi dei movimenti sulle valute interessate. Queste notizie sono applicate poi in alcuni calendari economici, che si possono trovare sia su internet in forma gratuita o sia sulla piattaforma, dove sono indicate per ogni data e ora, varie notizie.
  • Trading break out: identifica la violazione di un determinato livello, normalmente di supporto o di resistenza, dalla quale attendersi un forte movimento dei prezzi nella medesima direzione della rottura. Così se i prezzi provengono dal basso e rompono una resistenza importante, questo breakout può dar luogo ad un movimento direzionale rialzista. Al contrario se i prezzi arrivano dall’alto e vanno a violare un livello di supporto, spesso ci si attende un movimento direzionale ribassista. In sostanza consiste nella rottura di un certo andamento dei prezzi.
  • Intraday: è il tipo di operatività a breve termine, che mira a chiudere tutte quante le posizione che si sono aperte in giornata.

Investire con i Robot di Auto trading

Il Trading Automatico è stato studiato principalmente per i principianti. Con questi software si ha la possibilità di controllare i margini di rischio e di migliorare allo stesso tempo il proprio stile di trading. I Robot sono anche programmati per fare trading in modo del tutto automatico.

Questa sezione incorpora tutte le opinioni dei nostri esperti di trading automatizzato. Ci teniamo a consigliare l’utilizzo di questi software solo per capire il rapporto fra segnali di mercato e trading e per l’andamento dei valori nei grafici.

Sconsigliamo di investire grosse somme di denaro perché il trading automatizzato non vi farà diventare ricchi.

Cosa sono i Robot di auto trading? I Robot di auto trading sono software di auto-trading e quindi sono stati ideati e sviluppati per il trading online automatico.

Migliori Robot Auto Trading Criptovalute, Forex, Azioni

I sondaggi

Guadagnare con i sondaggi è una cosa seria e possibile. Le aziende si sono sempre servite dei sondaggi telefonici, dove veniva chiesto di rispondere ad alcune domande per ricerche di mercato.

Oggi alcune aziende, scelgono di pagare direttamente le persone che rispondono ai questionari, invece di pagare una centralinista per effettuare delle domande al telefono. Per questo realizzano dei questionari e cercano persone che possano compilarli.

Per ogni questionario completato, per incentivare le persone, è prevista una retribuzione. Sono nati così i panel di sondaggi e i questionari retribuiti, ce ne sono di diversi tipi, quindi si possono trovare domande di ogni genere.

Le aziende stesse si rivolgono ai panel di sondaggi, che creano dei questionari, che vengono poi inviati agli iscritti. Si viene pagati perché viene richiesta la propria opinione e si è liberi di rispondere come si preferisce.

Da dove iniziare? In rete esistono alcuni siti internet in italiano, con iscrizione gratuita e riguardanti differenti temi e prodotti che permettono di rispondere a dei sondaggi e di ricevere in cambio del denaro.

I soldi guadagnati per aver risposto ai sondaggi sarà poi possibile riscuoterli con una delle opzioni più diffuse, tramite PayPal, assegno, bonifico, buoni per acquisti.

Cosa sono e come funzionano i sondaggi online

I Panel di sondaggi retribuiti, consistono nell’iscriversi a società di marketing, focus groups, che ti propongono nel tempo dei sondaggi di opinione a cui si dovrà rispondere.

Tutto quello che si deve fare è registrarsi sui siti web, l’iscrizione ad un panel è gratuita e ci si può iscrivere a più di uno, ma bisogna essere maggiorenni. Una volta iscritto ad uno o più siti, si ha la possibilità di accedere al proprio profilo sul panel e completarlo inserendo i propri interessi.

In base a questo, quando sarà disponibile un questionario, arriveranno poi degli avvisi per mail con allegato un link, che porterà alle domande, dopo di che si svolgeranno i sondaggi, dove sarà riportata anche la durata stimata per il completamento del questionario e il relativo guadagno. Una volta portato a termine il sondaggio, il denaro o altri premi verranno aggiunti al proprio account.

Alcuni panel inviano a casa prodotti da testare, ricevendo pagamenti in denaro per rispondere ad alcune domande su quei prodotti, oppure si dovranno completare questionari inviati via mail, quindi si consiglia di controllare regolarmente la posta elettronica.

Si è liberi di cancellarsi quando si vuole per non ricevere più i sondaggi.

E’ vantaggioso guadagnare con i sondaggi?

Non si può pretendere che diventi la fonte principale di guadagno, ma si può impiegare quel po’ di tempo giornaliero libero, per arrotondare lo stipendio. Un aspetto da non trascurare è che si ha la piena autonomia di lavorare comodamente da casa o dove si preferisce.

La cosa importante è che non è necessario avere particolari qualifiche. Il lavoro è semplice, richiede la lettura delle domande, l’importante è rispondere con ragionevolezza, perché vengono effettuate delle domande a trabocchetto, per verificare se si è proceduto con le risposte a caso, oppure se si è inserito un software automatico.

Il profitto dipende soprattutto dal numero di sondaggi che si effettuano. Di solito non sono più di due o tre a settimana.

Per ricevere il compenso devi completare il sondaggio online e non lasciarlo a metà o essere escluso per incompatibilità. Un consiglio è di non esitare nel rispondere ai sondaggi, perché per ognuno è previsto solo un numero limitato di partecipanti. Per cui, possiamo dire che guadagnare soldi con i sondaggi è molto vantaggioso.

Quanto si può guadagnare con i sondaggi?

Mediamente un sondaggio viene ricompensato con una cifra che va dai trenta centesimi a un euro, impiegandoci circa 10/15 minuti.

In alcuni casi eccezionali possono pagare anche più di dieci euro, questo sta ad indicare che il sondaggio era particolarmente articolato e che di conseguenza assorbirà più tempo per la compilazione.

Alcuni siti pagano direttamente in denaro alla conclusione di ogni sondaggio, mentre altri assegnano dei punti, che si andranno ad accumulare in base ai sondaggi effettuati e successivamente si potranno convertire o riscattare, scegliendo il pagamento oltre che in denaro, in premi, buoni e sconti, a seconda del sito di sondaggi a cui ci si è registrati.

Quindi prima di scegliere il panel di sondaggi retribuiti a cui iscriversi, è consigliato verificare prima i premi.

A più siti ci si iscriverà, più sondaggi si riceveranno e di conseguenza ci sarà un guadagno maggiore.

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it