Bitcoin, Dogecoin in discesa mentre Shiba Inu, Litecoin oggi guadagnano.

Per quanto riguarda la criptovaluta, il token digitale più grande e popolare al mondo il Bitcoin è sceso a i 17.040 dollari registrando un punto percentuale in meno. Dal suo massimo storico di $ 69.000 il Bitcoin è sceso circa di tre quarti. Secondo CoinGecko, la capitalizzazione di mercato globale della criptovaluta è rimasta al di sotto di $ 1 trilione di dollari, scendendo di oltre l’1% nelle ultime 24 ore a $ 893 miliardi.

D’altra parte, anche Ether, una moneta legata alla blockchain di Ethereum, la seconda criptovaluta in quanto a valore, è scesa del 2% a 1.266 dollari. Nel frattempo, Dogecoin è sceso di oltre il 2% a $ 0,10 oggi, mentre Shiba Inu ha guadagnato lo 0,5% a $ 0,000009.

Altre criptovalute sono scese oggi come Binance USD, Avalanche, Tether, Terra, Solana, Polygon, ApeCoin, Stellar, XRP, Cardano, Uniswap, Polkadot, Chainlink sono scese nelle ultime 24 ore al contrario di Litecoin e Tron che registrano un’ aumento di valore.

L’agenzia statunitense che indaga su frodi e condotte ingannevoli ha confermato lunedì che sta indagando su diverse società di criptovaluta per “possibili illeciti”, secondo un rapporto di Reuters. Il recente spettacolare crollo di FTX ha inviato un’altra onda d’urto nel settore delle criptovalute e il valore di Bitcoin è crollato quest’anno.

FTX ha presentato istanza di fallimento a novembre, una settimana dopo una potenziale fusione (fallita) con la criptovaluta rivale Binance. Mentre l’exchange di criptovalute FTX che faticava a raccogliere fondi all’inizio del mese scorso, ha ritirato miliardi di dollari in garanzie dalla sua divisione commerciale Alameda Research e li ha utilizzati per attrarre investitori cercando di convincere gli stessi, di godere di ottima salute finanziaria, secondo l’ex CEO di FTX Sam Bankman-Fried. , cita il WSJ.

Secondo Standard Chartered, gli speculatori che pensavano che il loro viaggio nel mondo delle criptovalute fosse terminato nel 2023 potrebbero avere un brusco risveglio. Un calo di circa il 70% di Bitcoin a $ 5.000 nel prossimo anno è uno “scenario inaspettato” in quanto il mercato potrebbe essere “sottovalutato”. È quanto scrive domenica Eric Robertsen, capo del dipartimento di analisi globale della banca.

Fonte: Livemaint.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *