Come comprare le azioni Poste Italiane in Borsa

Come comprare le azioni Poste Italiane in Borsa

Oggi investire in azioni in modo pratico e veloce è possibile grazie al trading online, che ha reso tutto molto più semplice. Non a caso abbiamo pensato di scrivere questo articolo, molti di voi ci hanno chiesto come comprare le azioni Poste Italiane in Borsa.

Sicuramente vi sarà già capitato di leggere qualche articolo che parla di questo, ma non l’avete trovato molto chiaro oppure non era molto approfondito.

Noi vi spiegheremo come fare e soprattutto come procedere in sicurezza. Nel corso delle vostre ricerche avrete sicuramente incontrato anche frasi come giocare in Borsa, oppure il trading online è una truffa, ma non è così. Il trading online è un’attività seria e sicura solo se eseguita presso broker online certificati e autorizzati (Leggi il nostro articolo: Come comprare azioni).

All’interno del nostro articolo troverai tutte le informazioni utili per comprare a livello pratico le azioni Poste Italiane e soprattutto farlo in modo sicuro grazie alla presenza di broker come eToro.

Poste Italiane: breve storia della società

Poste Italiane: breve storia della società

Prima di investire nelle azioni di qualsiasi società è bene reperire ogni tipo di informazione che la riguarda.
Noi parlando di Poste Italiane vi alleghiamo un estratto tratto dal loro sito ufficiale posteitaliane.it: “Il 5 maggio del 1862 nascono le Regie Poste in cui confluiscono le Amministrazioni postali degli Stati preunitari. Da allora le Poste hanno avuto un ruolo cruciale nella nascita e nel formarsi del nostro Paese ed hanno contribuito allo sviluppo sociale, economico e culturale dell’Italia. Hanno aiutato gli italiani a comunicare tra loro, a conoscersi e a parlare una lingua comune.

Nelle due guerre mondiali lettere, pacchi e cartoline sono stati l’unico filo diretto fra soldati e famiglie. Con il Vaglia, hanno favorito le transazioni commerciali e i pagamenti, anticipando i moderni sistemi di trasferimento di denaro. Con i Libretti di Risparmio Postale e con i Buoni Postali Fruttiferi hanno educato al risparmio gli italiani, contribuendo al finanziamento di opere pubbliche. Con i propri uffici postali mobili e le proprie persone sono state vicine alla comunità in momenti di spensieratezza come le Olimpiadi di Roma del 1960 e in momenti drammatici come l’alluvione di Firenze (1966), il terremoto del Belice (1968) il terremoto in Irpinia (1980). Con i propri Palazzi e con le opere d’arte che vi sono accolte hanno impreziosito il patrimonio artistico e architettonico delle nostre città.

Millionaireweb.it consiglia

Sicuramente c’è chi si starà chiedendo:”Perché nel trading online è importante conoscere la storia dell’azienda?” Tutto ciò che riguarda le società, come Poste Italiane, può esservi di aiuto innanzitutto a prendere la decisione se è il caso oppure no di negoziare le loro azioni. Questo fa parte delle ricerche che ogni trader deve fare prima di procedere con le operazioni di trading, in particolare affidandosi all’analisi tecnica e all’analisi fondamentale.

Poste Italiane non offre solamente servizi postali, ma è diventata il punto di riferimento anche per altri servizi come quelli finanziari tra cui apertura di conti e prestiti personali. Poi ci sono anche i servizi logistici e altrettanto importanti sono le prestazioni assicurative.

Parliamo di un’azienda all’avanguardia che è stata sempre al passo con i tempi, nel 1998 è diventata una Società per Azioni e nel 2015 si è quotata in Borsa.

Azioni Poste Italiane

Le azioni Poste Italiane sono quotate sul Mercato Telematico della Borsa Italiana nell’indice FTSE MIB, il loro codice è PST. Dal primo anno di quotazione in Borsa, 2015, le azioni hanno dimostrato subito di essere molto forti, anche se nel corso di questi anni hanno subito sia forti rialzi che ribassi a causa della volatilità.

Per quanto riguarda il fatturato ad esempio ha chiuso gli anni 2014 e 2016 e 2019 in crescita. Questo sta a dimostrare che si tratta di un’azienda che lavora su un ottimo piano strategico che mira a crescere sempre di più, continuando a migliorare i servizi già presenti e introducendone di nuovi.

Andamento del titolo Poste Italiane

Anche se nel 2018 il prezzo delle azioni ha subito un calo, possiamo dire che da allora ha vissuto soprattutto momenti positivi. È arrivato a muoversi intorno ai 7€.

A gran parte di voi però interesserà in particolare l’andamento futuro del titolo Poste Italiane. Avete ragione ma dovete sapere che per fare una previsione più precisa si ha bisogno sia dei dati storici che dei dati attuali. Come è già stato detto precedentemente per i vostri studi e ricerche avete bisogno dell’analisi tecnica e dell’analisi fondamentale che vanno fatte con regolarità. È bene ad esempio analizzare i settori di cui si occupa, i bilanci periodici e anche i fattori esterni che possono influire indirettamente sul loro trend in Borsa.

Nel 2019 il prezzo dai 7€ ha raggiunto i 10€ superando persino la soglia degli 11€. Questo sta a significare che gli investitori vedono con fiducia le azioni di Poste Italiane e quindi sono portati a comprarle. Sempre nel 2019 l’azienda Poste Italiane ha guadagnato 11,04 miliardi di euro, + 1,6% rispetto all’anno precedente.

Inizialmente il prezzo di quotazione delle azioni era di 6,5€, poi nel 2019 è salito a 10€ e si pensa che nel 2020 potrà raggiungere i 13€ e in futuro i 15€.

Attualmente la quotazione del titolo Poste Italiane sta vivendo un buon periodo, gli esperti prevedono che riuscirà a superare le aspettative di mercato.

Millionaireweb.it consiglia

Come comprare le azioni di Poste Italiane

Il sistema più utilizzato dagli investitori è il trading online che permette di accedere in tutti i mercati finanziari, compreso quello azionario. Si ha la possibilità di negoziare le azioni Poste Italiane effettuando sia un investimento a lungo termine, tenendo in considerazione diversi fattori come i dati dei bilanci periodici e i piani strategici dell’azienda che potranno avere effetto sul trend del prezzo in Borsa.

Inoltre si ha la possibilità di operare sul breve termine e in questo caso è fondamentale essere aggiornati su tutti gli eventi importanti che possono condizionare l’andamento attuale del titolo.

Chi ha intenzione di comprare azioni Poste Italiane deve sapere che può farlo anche in modo concreto, ovvero tramite la Banca. Di solito si tende a evitare a causa ad esempio delle commissioni molto alte che vanno a incidere sul proprio margine di guadagno dell’investimento. Oltre a ciò non si può vendere allo scoperto perché i profitti si ottengono solo quando il prezzo delle azioni aumenta.

Ora vedremo come investire in azioni tramite le piattaforme di trading specializzate dove tra le tante cose offrono commissioni molto più basse delle banche.

Comprare azioni Poste Italiane con i CFD

I CFD (Contract for Difference) sono prodotti finanziari derivati molto apprezzati dai trader. I motivi sono tanti, tra questi c’è il fatto che permette di ottenere profitti sia quando il prezzo sale e sia quando il prezzo scende.

Ciò sta a significare che se si prevede che in futuro il prezzo delle azioni crescerà si dovrà procedere con l’acquisto (andare Long), al contrario se si prevede che in futuro il prezzo delle azioni diminuirà allora si dovrà procedere con la vendita (andare Short).

Inoltre i CFD sono prodotti a leva e ciò comporta che si può investire anche una piccola percentuale in confronto al valore totale dell’operazione. Attenzione però la leva si comporta come un moltiplicatore e quindi come amplifica i guadagni lo fa anche con le perdite.

Grazie al trading online è possibile diversificare il proprio portafoglio perché c’è molta più scelta di asset e questo comporta più opportunità di guadagno. Inoltre, a differenza delle banche, i broker online offrono più servizi e strumenti per portare a compimento le proprie operazioni.
Per di più si possono avviare trade versando poche centinaia di euro. L’aspetto più importante da tenere in considerazione è quello di fare trading solo su piattaforme gestite da società serie e regolamentate che offrono ogni tipo di servizio e strumento che renda confortevoli le vostre operazioni.

Migliori Brokers Trading online autorizzati e certificati CySEC

Esclusivamente Broker selezionati dal nostro staff regolamentati CySEC.

eToro
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CySEC n° 109/10]
Profitto: 85%
Conto Demo Gratis!
Investous.com
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CySEC n°267/15]
Profitto: 92%
Conto Demo Gratis!
Markets.com
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CySEC n° 109/10]
Profitto: 91%
Conto Demo Gratis!
IqOption
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CySEC n° 247/14]
Profitto: 88%
Conto Demo Gratis!
XTB
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CySEC n° 169/12]
Profitto: 89%
Conto Demo Gratis!
Plus500
Voto Broker stelle
Regolamentato
[CBI n° C53877]
Profitto: 82%
Conto Demo Gratis!

È possibile comprare azioni Poste Italiane con eToro

Broker trading online etoro

Broker trading online etoro

Le ragioni per cui vale la pena negoziare azioni Poste Italiane con eToro sono molte. Prima di tutto si ha a che fare con un broker certificato e autorizzato e questo è molto importante per svolgere il trading in totale sicurezza.

Inoltre offre una piattaforma di trading innovativa e anche semplice da utilizzare. Parliamo della piattaforma di Social Trading che grazie alla presenza di servizi come il CopyTrading permette soprattutto ai trader che partono da zero di trovare un modo diverso di guadagnare e di formarsi. Infatti è possibile seguire e copiare le operazioni dei trader professionisti anche detti Popular Investor.

Perciò è possibile con eToro investire sulle azioni Poste Italiane tramite il trading CFD e potete farlo quindi o affidandovi totalmente ai trader professionisti copiando in automatico le loro operazioni oppure potete investire manualmente decidendo da soli quando è il momento giusto per avviare i vostri investimenti.

Se non vi sentite sicuri potete iniziare aprendo il Conto Demo gratuito e illimitato dove si hanno a disposizione 100.000 euro virtuali.

VIDEO: Come funziona il Social Trading

Conclusioni

Oggi comprare azioni è molto più semplice e veloce grazie al trading online e in particolare ai CFD. Questo però non vuol dire che si è esenti da rischi perché se non si agisce con coscienza e razionalità e se non si utilizzano broker online regolamentati si può perdere tutto ciò che si investe.

Nessun sistema può garantire un profitto sicuro e tantomeno lo può fare il trading online. È un’attività seria che viene eseguita da professionisti, ma che fortunatamente oggi può essere svolta anche dai piccoli investitori basta che si prendono le dovute precauzioni.

Millionaireweb.it consiglia

Lascia un Commento