Orto in casa

Come fare soldi coltivando piante in casa

Orto in casaNon importa se abiti in una piccola o grande città, se si dispone di una piccola area nel vostro giardino che è possibile utilizzare per la semina, allora potete cominciare a fare soldi coltivando piccole piante a casa. In realtà si possono fare abbastanza soldi con soli 10/15 metri quadri.

Sarete stupiti da quante piante si possono far crescere in una zona così piccola, e soprattutto quanti soldi si possono fare. Anche chi abitante in un appartamento potete intraprendere questa attività.

E se non si possiede un pezzo di terreno?

Solo per avere un’idea di quanto sia divertente e gratificante, e dalle mille possibilità, basta un pò di iniziativa e inventiva, esempio: potete prendere accordi con una scuola, per consentirvi di utilizzare in affitto un pezzo di terreno o scambiarlo con educazione ai bambini sulla coltivazione.

Esiste davvero un mercato per i piccoli impianti?

Il mercato è enorme, qualcosa come 4 miliardi di euro solo l’anno scorso, e la domanda è enorme. Un piccolo coltivatore ha un enorme vantaggio rispetto ai vivai più grandi.

Vi starete chiedendo: “io abito in una piccola città, in una zona rurale, quante piante posso vendere?”

La risposta è decine di migliaia, se si vuole. La maggior parte delle persone non si rendono conto, ma i grandi coltivatori all’ingrosso sono i maggiori acquirenti dai piccoli coltivatori. Vendono talmente tante piante che non possono produrre abbastanza rispetto alla domanda.

Guida trading Azioni Amazon

Ho regolarmente venduto grandi quantità di piccole piante attraverso le spedizione, per farvi un esempio compro arbusti a 50 centesimi, per rivenderli l’anno prossimo a 4 euro. I bassi costi sono le stesse ragioni per cui molti vivai all’ingrosso sono alla ricerca di offerte speciali grazie ai piccoli impianti. Quando trovano uno coltivatore indipendente che cresce le piante nel proprio giardino di casa possono acquistare ciò di cui hanno bisogno per meno soldi che da un coltivatore professionista o da un grande vivaio.

Non avete bisogno di caricare sul prezzo di vendita delle vostre piante le spese di personale e attrezzature perchè non ci sono.

Quanti soldi servono per iniziare?

Praticamente il capitale iniziale e quasi nullo. Tutto quello che dovete fare è imparare a coltivare. Ci sono decine di semplici tecniche che sono così facili che anche un bambino potrebbe metterle in pratica, e con grande successo potrei aggiungere. Queste informazioni potete trovarle gratuitamente in rete con semplici parole chiave come, cosa coltivare e come.

La dimensione dell’area per iniziare sono quelle di un tavolo da picnic in grado di farvi coltivare tra le 100 e le 150 piante. Se ci fermiamo a fare due conti, cento piante mi costano 50 euro. Se le rivendo a 4 euro ottengo 400 euro con un utile di 350 euro.

Questo è uno dei lavori più divertenti e gratificanti che potete fare da casa. Il capitale iniziale è irrisorio rispetto al potenziale utile, non è certamente il modo più veloce per arricchirsi, anche se un sacco di persone hanno fatto di questa idea un business. Tutto ciò che serve è determinazione e duro lavoro.

Conto Demo gratuito!