E’ davvero possibile guadagnare con WhatsApp?

Sempre più utenti utilizzano il proprio smartphone, rispetto al pc, per navigare su internet, chattare, telefonare e messaggiare. È diventato onnipresente nelle nostre vite. Per esempio, avete mai pensato quante persone scaricano e utilizzano la famosa app di messaggistica istantanea, WhatsApp per comunicare con amici, parenti, fidanzati, ecc? Più di 2 miliardi di utenti. Ecco perché, per poter guadagnare online è necessario utilizzare tutti o quasi gli strumenti che siano compatibili con il mondo mobile, e soprattutto con l’app WhatsApp.

Al momento, ci sono oltre 2 miliardi di utenti WhatsApp in tutto il mondo e questo numero è in continuo aumento. WhatsApp non è solo una piattaforma di messaggistica ma anche uno strumento che può essere utilizzato per fare soldi. In questa guida, parleremo di vari modi per guadagnare usando WhatsApp.

Detto questo, andiamo a vedere come è nato WhatsApp e cosa bisogna sapere per fare marketing su questa applicazione.

WhatsApp per le Aziende

WhatsApp offre anche una serie di funzionalità che lo rendono ideale per le aziende, come ad esempio:

  1. Possibilità di creare gruppi: con WhatsApp è possibile creare gruppi di clienti o potenziali clienti, semplificando l’invio di messaggi a un gran numero di persone contemporaneamente.
  2. Crittografia end-to-end: i messaggi WhatsApp sono crittografati end-to-end, il che significa che sono sicuri e non possono essere intercettati da terze parti.
  3. Messaggi multimediali: puoi inviare immagini, video e messaggi audio tramite WhatsApp, semplificando la presentazione dei tuoi prodotti e servizi.
  4. Tempi di risposta rapidi: i clienti si aspettano tempi di risposta rapidi quando contattano le aziende e WhatsApp ti consente di rispondere in modo rapido ed efficiente.

Marketing di affiliazione su WhatsApp

Il marketing di affiliazione è un modo popolare per fare soldi online e WhatsApp può essere un’ottima piattaforma per promuovere i prodotti di affiliazione. Puoi unirti a programmi di affiliazione di diversi prodotti e servizi e promuoverli ai tuoi contatti WhatsApp. Ogni volta che qualcuno acquista il prodotto tramite il tuo link di affiliazione, guadagni una commissione.

Prima di poter iniziare a utilizzare WhatsApp per il marketing di affiliazione, devi avere alcune cose a posto. Innanzitutto, avrai bisogno di uno smartphone con l’app WhatsApp installata. Successivamente, dovrai creare un gruppo WhatsApp per le tue iniziative di marketing di affiliazione. Questo gruppo può essere utilizzato per condividere informazioni su prodotti, promozioni e altri contenuti pertinenti con il tuo pubblico.

  1. Scegliere i prodotti giusti da promuovere: Una delle chiavi per un marketing di affiliazione di successo è scegliere i prodotti giusti da promuovere. Vuoi scegliere prodotti rilevanti per il tuo pubblico e che offrano un buon rapporto qualità-prezzo. È anche importante scegliere prodotti di aziende rispettabili, in quanto ciò contribuirà a creare fiducia con il tuo pubblico.
  2. Creazione di contenuti accattivanti: Dopo aver scelto i prodotti che desideri promuovere, è il momento di creare contenuti accattivanti che catturino l’attenzione del tuo pubblico. Ciò potrebbe includere recensioni di prodotti, articoli di confronto o persino contenuti video che mostrano il prodotto in azione. È importante rendere i tuoi contenuti il ​​più coinvolgenti possibile, utilizzando elementi visivi accattivanti e un linguaggio persuasivo per convincere il tuo pubblico a fare clic ed effettuare un acquisto. Puoi anche utilizzare le funzionalità integrate di WhatsApp, come emoji e adesivi, per aggiungere personalità e stile ai tuoi messaggi.
  3. Costruire un seguito fedele: Come con qualsiasi forma di marketing, costruire un seguito fedele è la chiave del successo a lungo termine con il marketing di affiliazione di WhatsApp. Vuoi creare una community di utenti coinvolti che siano entusiasti di sentirti e desiderosi di approfittare delle promozioni e delle offerte che condividi. Un modo per farlo è offrire contenuti e promozioni esclusivi ai membri del tuo gruppo WhatsApp. Ciò potrebbe includere l’accesso anticipato a nuovi prodotti, sconti speciali o persino consulenza e supporto personalizzati.

Post sponsorizzati su WhatsApp

Se hai un gran numero di contatti o gruppi WhatsApp, puoi offrire post sponsorizzati alle aziende. Puoi pubblicare i loro messaggi promozionali, collegamenti e offerte ai tuoi gruppi o contatti WhatsApp e, in cambio, ti pagano una commissione. Tuttavia, assicurati che i contenuti sponsorizzati siano pertinenti per il tuo pubblico.

Per creare inserzioni o post sponsorizzati su WhatsApp Business efficaci, devi concentrarti sul messaggio che vuoi trasmettere e sul pubblico a cui vuoi rivolgerti.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a creare inserzioni WhatsApp Business efficaci:

  1. Keep it Personal: WhatsApp è un’app di messaggistica personale, quindi assicurati che i tuoi annunci siano personalizzati e mirati agli interessi del tuo pubblico.
  2. Usa la multimedialità: WhatsApp Business ti consente di inviare non solo messaggi di testo, ma anche immagini, video e messaggi audio. Utilizza i contenuti multimediali per rendere i tuoi annunci più accattivanti.
  3. Sii chiaro e conciso: Mantieni il tuo messaggio chiaro e conciso ed evita di usare troppo gergo o linguaggio tecnico.
  4. Includi un invito all’azione: incoraggia i tuoi clienti ad agire includendo un invito all’azione nei tuoi annunci, ad esempio “fai clic qui per saperne di più” o “acquista ora”.

Vendere prodotti o servizi su WhatsApp

Puoi anche usare WhatsApp per vendere i tuoi prodotti o servizi. Ad esempio, se sei un libero professionista, puoi offrire i tuoi servizi ai tuoi contatti WhatsApp. Allo stesso modo, se hai un negozio online, puoi promuovere i tuoi prodotti ai tuoi contatti WhatsApp.

Crea un profilo aziendale

Il primo passo per iniziare a vendere su WhatsApp è creare un profilo aziendale. Ciò ti consentirà di fornire ai clienti informazioni importanti sulla tua attività, come il tuo indirizzo, gli orari di apertura e le informazioni di contatto.

Per impostare un profilo aziendale, procedi nel seguente modo:

  1. Scarica e installa WhatsApp Business sul tuo smartphone.
  2. Crea un profilo aziendale inserendo le informazioni sulla tua attività.
  3. Verifica il tuo numero di telefono.

Una volta impostato il tuo profilo aziendale, puoi iniziare a utilizzare WhatsApp per comunicare con i tuoi clienti.

Creare un catalogo

Il prossimo passo è creare un catalogo dei tuoi prodotti o servizi. Ciò renderà più facile per i clienti sfogliare le tue offerte ed effettuare ordini direttamente tramite WhatsApp.

Per creare un catalogo, attenersi alla seguente procedura:

  1. Apri WhatsApp Business e vai su Impostazioni > Strumenti aziendali > Catalogo.
  2. Seleziona “Aggiungi prodotto o servizio” e inserisci i dettagli del tuo prodotto o servizio.
  3. Aggiungi un’immagine e un prezzo per ogni prodotto o servizio.
  4. Dopo aver aggiunto tutti i tuoi prodotti o servizi, clicca su “Salva” per pubblicare il tuo catalogo.

Promuovi la tua attività su WhatsApp

Una volta che il tuo profilo aziendale e il tuo catalogo sono impostati, è il momento di iniziare a promuovere la tua attività su WhatsApp.

Ecco alcuni modi per farlo:

  1. Usa i gruppi di WhatsApp: Crea gruppi di clienti o potenziali clienti e condividi con loro il tuo catalogo. Incoraggiali a condividere il tuo catalogo con i loro amici e familiari.
  2. Condividi il tuo profilo aziendale: Condividi il tuo profilo aziendale sui social media e altre piattaforme online per raggiungere un pubblico più ampio.
  3. Usa lo stato di WhatsApp: Usa lo stato di WhatsApp per mostrare i tuoi prodotti e servizi. Puoi anche usarlo per condividere offerte speciali e promozioni.

Gestisci i tuoi ordini

Quando i clienti iniziano a effettuare ordini tramite WhatsApp, è importante disporre di un sistema per gestire tali ordini.

Puoi utilizzare WhatsApp Business per:

  1. Ricevi ordini: I clienti possono effettuare ordini direttamente tramite WhatsApp.
  2. Gestisci gli ordini: Utilizza WhatsApp per tenere traccia degli ordini, aggiornare i clienti sullo stato degli ordini e inviare fatture.
  3. Fornisci assistenza clienti: Usa WhatsApp per fornire assistenza clienti e rispondere a qualsiasi domanda che i clienti potrebbero avere.

Prodotti digitali su WhatsApp

Anche i prodotti digitali come e-book, corsi e modelli possono essere venduti su WhatsApp. Puoi creare e promuovere i tuoi prodotti digitali ai tuoi contatti WhatsApp e guadagnare dalle vendite.

Canale Youtube su WhatsApp

Se hai un canale YouTube, puoi utilizzare WhatsApp per promuovere il tuo canale e aumentare le visualizzazioni e gli iscritti. Puoi condividere i tuoi video di YouTube su WhatsApp e, se i tuoi contenuti sono buoni, i tuoi contatti WhatsApp li condivideranno ulteriormente.

Annunci di stato di WhatsApp

Gli annunci di stato di WhatsApp sono una nuova funzionalità che consente alle aziende di pubblicare annunci su WhatsApp. Puoi unirti a un programma di annunci sullo stato di WhatsApp e guadagnare denaro visualizzando annunci nel tuo stato di WhatsApp.

Cosa c’è da sapere sul WhatsApp Marketing?

Partiamo dal presupposto che in Italia coloro che utilizzano questa app sono il 58% sulla base degli utenti mobili attivi sul web. Dato ancora più rilevante è che gli italiani sono tra quelli nel mondo che usufruiscono di questa applicazione. Il paese che lo usa maggiormente è la Spagna, con il 74% degli utenti, segue poi la Germania con il 61% e poi terza l’Italia. Fuori dai confini europei, WhatsApp è usata dal 5% delle persone negli Stati Uniti e dal 4% in Cina.

Uno dei primi in Italia, che ne ha visto l’enorme potenziale è stato Luca Cardinale, che creando un gruppo su WhatsApp, è riuscito a ottenere un profitto notevole e un discreto successo, fino ad arrivare a essere un punto di riferimento in questo settore e a scrivere un e-book dal titolo “Come guadagnare con WhatsApp!”.

Ma per quale motivo è così importante questa applicazione nel campo del marketing?

Cardinale ci insegna che oggi la maggior parte degli utenti su WhatsApp non riescono a resistere alla tentazione di controllare le notifiche. Afferma che la percentuale di apertura di messaggi su questa applicazione è del 98%. Quindi, capite bene che, rispetto ad altri metodi come le mail e quindi le classiche newsletter, sono molto più efficaci.

Luca Cardinale riesce a fare soldi online perché totale di circa 1000 euro al giorno utilizzando WhatsApp come strumento di marketing per il suo business.

Quindi, ricorda: Oggi non basta avere solamente la mail del tuo potenziale cliente, ma è necessario avere anche il suo contatto WhatsApp!

Che cos’è WhatsApp Status

Inizialmente l’app di messaggi più famosa viene inventata da un ucraino, Jan Koum, che oggi è uno tra gli under 40 più ricchi al mondo. Egli scappa dal comunismo e si trasferisce nella Silicon Valley. Comincia a pulire i pavimenti di diverse aziende e possiede una grande passione per la programmazione, tanto da chiedere lavoro pure a Facebook, che, però lo rifiuta.

Ironia della sorte, Facebook, diversi anni dopo compra WhatsApp per ben 14 miliardi di euro. Dopo questa breve storia, ora, affronteremo l’ultimo recente strumento introdotto da Mark Zuckemberg, ovvero il WhatsApp Status. Si tratta di una recente funzione, che consente all’utente di aggiornare il proprio stato. Concettualmente ricorda le Stories di SnapChat, Instagram e Facebook.

Infatti, nell’aggiornamento di stato, che durerà 24 ore, è possibile inserire immagini, video, emoji e molto altro. Sarà quindi possibile condividere momenti con tutti i contatti e non solo con singoli amici o gruppi. Per accedere a questa nuova funzione basterà cliccare sulla sezione specifica dal nome “Stato”. Una volta all’interno di essa, l’utente potrà caricare contenuti e visualizzare tutte le pubblicazioni dei propri contatti.

La nuova opzione consente inoltre di controllare chi vede i nostri aggiornamenti di status e di ricevere commenti privati.

Dopo 24 ore il contenuto scomparirà. Il grande traffico quotidiano presente sull’applicazione sarà quindi destinato a crescere ancora. Non solo, l’azienda, il blogger o il marketer potrà personalizzare il proprio profilo e renderlo più appeal.

Conclusioni

WhatsApp è un potente strumento che può essere utilizzato per fare soldi. In questa guida, abbiamo discusso vari modi per guadagnare utilizzando WhatsApp, tra cui marketing di affiliazione, post sponsorizzati, vendita di prodotti o servizi, prodotti digitali, canale YouTube e annunci di stato di WhatsApp. Utilizzando questi metodi, puoi generare un flusso di reddito passivo e ottenere il massimo dai tuoi contatti WhatsApp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *