Come investire a Dubai nel 2024

Dubai, situata negli Emirati Arabi Uniti sulla penisola arabica a sud del Golfo Persico, rappresenta un’attraente destinazione per gli investitori immobiliari di tutto il mondo. La città offre infinite opportunità d’investimento, sia per case vacanza che per proprietà a reddito, attirando persone di diverse nazionalità desiderose di diversificare i propri investimenti, trasferire capitali da paesi meno sicuri o ottenere rendite elevate dagli affitti. Dubai è considerata un marchio globale e meta lifestyle, dove possedere un immobile è anche un simbolo di status.

Dubai abbraccia un rapido sviluppo economico ed infrastrutturale, ospitando importanti brand internazionali e attrazioni come il Dubai Mall, il Burj Khalifa, il Burj Al Arab e la Dubai Eye. Il settore immobiliare è in costante crescita, sebbene siano state introdotte alcune modifiche normative dopo il 2008. La città vanta regimi fiscali agevolati, alti rendimenti da locazione e ottime opportunità per le imprese globali, fungendo da hub finanziario regionale per grandi banche come Barclays, Citibank, HSBC e Standard Chartered.

Rapido sviluppo Economico e Infrastrutturale

Dubai ha sperimentato una rapida crescita economica e una trasformazione, evolvendosi da un semplice centro commerciale ad un hub globale d’innovazione e sviluppo. L’economia di Dubai si è diversificata oltre il petrolio, con settori chiave come il turismo, la finanza e l’immobiliare che ora trainano la crescita. Enormi investimenti in infrastrutture moderne, tra cui trasporti, energie rinnovabili e costruzioni all’avanguardia, hanno ulteriormente cementato la posizione di Dubai come città futuristica.

  • Dubai dispone di un moderno sistema di trasporto con metropolitana, tram, autobus, taxi e opzioni di noleggio auto.
  • Il mercato immobiliare di Dubai dovrebbe continuare a crescere, sostenuto dalla resilienza economica, dall’aumento dei prezzi degli appartamenti e da maggiori investimenti internazionali.
  • Il governo di Dubai ha approvato un bilancio di 246,6 miliardi di dirham per il ciclo fiscale 2024-2026, con una spesa stimata di 79,1 miliardi di dirham per l’anno fiscale 2024.
    • Il 34% per il settore dello sviluppo sociale
    • Il 19% per la sicurezza e la giustizia
    • Il 42% per le infrastrutture
    • Il 5% per i servizi pubblici, l’eccellenza del governo, la creatività e l’innovazione

Il bilancio mira a stimolare l’imprenditorialità, attrarre maggiori investimenti esteri, promuovere il benessere sociale e consolidare la posizione di Dubai come terra di opportunità e innovazione. Dubai ha mantenuto un rapporto debito/PIL inferiore al 7% della sua spesa totale nell’ambito della sua disciplinata politica finanziaria.

Attrattiva Turistica e Culturale

Dubai offre un’ampia gamma di attrazioni turistiche e culturali che la rendono una destinazione allettante per i visitatori di tutto il mondo. Ecco alcune delle principali attrazioni da non perdere:

  • Il quartiere storico di Bur Dubai e Al Fahidi: questi distretti consentono di ammirare l’architettura tradizionale, le torri del vento e altre attrazioni culturali che riflettono l’eredità di Dubai.
  • Dubai Marina: una delle più grandi marine artificiali al mondo, con grattacieli mozzafiato, yacht di lusso e l’iconico Ain Dubai, la ruota panoramica più grande del mondo.
  • Burj Khalifa: con i suoi 828 metri, è l’edificio più alto del mondo. Le sue terrazze panoramiche offrono viste mozzafiato sulla città.
  • Burj Al Arab: questo hotel a forma di vela è diventato un’icona di Dubai. È possibile concedersi un drink o un tè pomeridiano al Skyview Bar.
  • Dubai Mall: oltre ad essere un paradiso per lo shopping, ospita un acquario, una pista di pattinaggio sul ghiaccio e numerose altre attrazioni.

Altre attrazioni da non perdere includono:

  • Il tradizionale Gold Souq e il Madinat Jumeirah Souq.
  • Il Dubai Desert Safari, con corse sulle dune, giri in cammello e spettacoli culturali.
  • Il Dubai Frame, un’imponente struttura di 150 metri che offre viste panoramiche su Dubai antica e moderna.
  • L’IMG Worlds of Adventure, il più grande parco a tema al coperto del mondo.
  • Lo spettacolo dal vivo “La Perle by Dragone”.
  • Il Dubai Miracle Garden, uno dei più grandi giardini fioriti al mondo.

Dubai sta anche emergendo come capitale culinaria globale, con una crescente domanda di prodotti e bevande analcoliche più salutari.

Vantaggi Fiscali e Legislazione favorevole

Dubai offre numerosi vantaggi fiscali e un ambiente legislativo favorevole per gli investitori internazionali. Ecco alcuni dei principali punti da considerare:

  • Il governo degli Emirati Arabi Uniti (EAU) ha introdotto un nuovo sistema di tassazione sulle società (corporate tax) che è stato pienamente implementato a partire da giugno 2023. L’aliquota dell’imposta sulle società è del 9% sui profitti superiori a 375.000 AED (circa 95.000 EUR) all’anno. C’è una soglia esente da imposta fino a 375.000 AED;
  • Tutte le forme giuridiche di imprese negli EAU, incluse le società della terraferma e le società delle zone franche, sono soggette alla nuova imposta sulle società, con alcune eccezioni. Le imprese in determinati settori come il turismo potrebbero beneficiare di aliquote fiscali più basse;
  • Ci sono regole specifiche per il calcolo della base imponibile, incluse le regole per le società internazionali che operano negli EAU. Le perdite possono essere riportate in avanti per compensare i futuri profitti. Le società possono formare gruppi fiscali per beneficiare dei vantaggi fiscali compensando profitti e perdite all’interno del gruppo;
  • Gli esperti suggeriscono che l’adeguamento dell’esercizio finanziario può aiutare a ritardare l’onere fiscale fino al 2025;
  • Nel complesso, il nuovo sistema di tassazione sulle società mira a diversificare l’economia di Dubai e ad aumentare le entrate governative, mantenendo ancora un ambiente a bassa tassazione per attirare le imprese.

Oltre al nuovo sistema di tassazione sulle società, Dubai offre altri vantaggi fiscali significativi:

  • Nessuna imposta sul reddito personale o societario per la maggior parte delle attività, creando un ambiente aziendale altamente favorevole che ha attirato imprese e imprenditori da tutto il mondo;
  • Dubai ha implementato una serie di leggi e regolamenti per facilitare l’ingresso e l’espansione delle imprese straniere, incluse zone franche con proprietà straniera al 100% e pieno rimpatrio degli utili.

È importante conoscere le normative e le regole che disciplinano il mercato immobiliare di Dubai, tra cui:

  • Restrizioni sugli acquisti di proprietà da parte di stranieri;
  • Tasse sulla proprietà;
  • Normative sugli affitti;
  • Requisiti per le transazioni immobiliari.

È fondamentale comprendere anche le implicazioni fiscali e i requisiti legali associati a un investimento immobiliare a Dubai, come l’impatto delle tasse sul reddito da locazione e le spese legali relative alla transazione immobiliare.

Sicurezza e Stabilità politica

Gli Emirati Arabi Uniti (EAU), di cui Dubai fa parte, stanno entrando nel 2024 con la determinazione incrollabile di estendere i principi di pace, stabilità e prosperità attraverso una partnership, cooperazione e dialogo continui.

Un aspetto cruciale che contribuisce alla stabilità politica ed economica degli Emirati Arabi Uniti è il loro successo nel completare tutte le 15 raccomandazioni del Gruppo d’azione finanziaria internazionale (GAFI), l’organizzazione responsabile della lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Questo traguardo dimostra l’impegno degli EAU nel mantenere un sistema finanziario sicuro e stabile, fondamentale per la stabilità politica ed economica del paese.

Inoltre, Dubai è nota per i suoi bassi tassi di criminalità, offrendo un ambiente aziendale prevedibile e affidabile. Il governo di Dubai è costantemente impegnato a promuovere la pace e la diplomazia nella regione. Queste caratteristiche creano un ambiente ottimale per gli investimenti stranieri, contribuendo alla sicurezza e alla stabilità politica di Dubai.

Riassumendo:

Gli EAU si impegnano a rafforzare le partnership e migliorare la cooperazione multilaterale a livello regionale e globale. Il successo nel soddisfare le raccomandazioni del GAFI dimostra l’impegno degli EAU nel mantenere un sistema finanziario sicuro e stabile. Dubai gode di stabilità politica, bassi tassi di criminalità e un governo impegnato nella diplomazia regionale.

Centro di Innovazione e Tecnologia

Dubai è diventata un centro d’innovazione e tecnologia all’avanguardia, con iniziative e progetti incentrati su tecnologie avanzate come l’intelligenza artificiale, le energie rinnovabili e la blockchain, creando opportunità per gli investitori tech-oriented.

  • Il settore dell’e-commerce negli Emirati Arabi Uniti dovrebbe crescere notevolmente, raggiungendo un fatturato di 13,78 miliardi di dollari (circa 12,5 miliardi di euro) entro il 2024, trainato da tendenze come la personalizzazione basata sull’AI e la crescita del social commerce.
  • Il settore alimentare e delle bevande (F&B) negli Emirati Arabi Uniti è in piena espansione, con il solo segmento alimentare che genera un fatturato di 37,9 miliardi di dollari (circa 34,4 miliardi di euro), presentando opportunità nella produzione locale, nelle importazioni diversificate e nelle innovazioni in materia di sostenibilità.
  • Il settore della salute e del benessere a Dubai offre opportunità nel fitness, nello yoga, nel Pilates, nelle spa e nelle cliniche estetiche, nonché nel segmento del turismo del benessere in rapida crescita e nel mercato in espansione della bellezza e della cura della persona.

Dubai sta emergendo come pioniera nella vita sostenibile e nello sviluppo immobiliare green, in linea con il suo impegno per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e l’obiettivo di raggiungere emissioni zero entro il 2050:

  • Dubai ha abbracciato la tecnologia blockchain e le criptovalute come mezzo di pagamento per le transazioni immobiliari, consolidando la sua reputazione di efficienza e business-friendly.
  • L’Intelligenza Artificiale (AI) e il PropTech (property technology) stanno ridisegnando il settore immobiliare di Dubai, accelerando la ricerca e la personalizzazione delle proprietà e migliorando l’esperienza immobiliare complessiva.
  • Dubai sta investendo pesantemente nelle iniziative smart city, creando opportunità in aree come gli edifici intelligenti e le infrastrutture 5G/6G.
  • L’IA è un focus principale, con le organizzazioni che dovrebbero destinare oltre il 40% dei loro budget IT a iniziative legate all’IA entro il 2025.

Opportunità per Investitori Internazionali

Il mercato immobiliare di Dubai è rinomato per la sua resilienza e capacità d’innovazione, presentando numerose opportunità per gli investitori nel 2024. Alcuni punti di forza chiave includono:

  • Solida crescita, resilienza e forte sostegno governativo;
  • Riforme normative e afflusso d’interesse internazionale.

A Dubai sono disponibili diverse opportunità d’investimento, che vanno dalle lussuose ville di Emirates Hills agli appartamenti moderni di Dubai Creek Harbour. Per gli investitori immobiliari internazionali, le aree chiave su cui concentrarsi includono le tradizionali mete di lusso come Emirates Hills e Palm Jumeirah, oltre alle emergenti come Dubai Hills Estate e Dubai Creek Harbour.

Aspetti cruciali per gli investitori stranieri includono:

  • Comprendere il quadro giuridico e i diritti di proprietà di Dubai;
  • Elaborare strategie d’investimento per massimizzare il ROI, spesso con la guida di agenzie immobiliari esperte.

Alcune tendenze future nel mercato immobiliare di Dubai includono:

  • L’ascesa delle case intelligenti;
  • La vita sostenibile;
  • Sviluppi incentrati sulla comunità.

Altre tendenze chiave nel settore immobiliare di Dubai includono:

  • Uno spostamento verso lo sviluppo sostenibile;
  • La digitalizzazione del mercato immobiliare, creando opportunità in aree come gli edifici intelligenti e le soluzioni PropTech.

Il mercato immobiliare di Dubai dovrebbe continuare a crescere, trainato dalla resilienza economica, dall’aumento dei prezzi degli appartamenti e da maggiori investimenti internazionali, numeri in euro:

  • Il settore dell’e-commerce negli Emirati Arabi Uniti dovrebbe raggiungere un fatturato di circa 12,5 miliardi di euro entro il 2024;
  • Il solo segmento alimentare genera un fatturato di circa 34,4 miliardi di euro.

Conclusione

Dopo aver esplorato le molteplici opportunità d’investimento offerte da Dubai nel 2024, è chiaro che questa città rappresenta una destinazione molto attraente per gli investitori immobiliari internazionali. Con un’economia resiliente, infrastrutture all’avanguardia ed un ambiente favorevole agli affari, Dubai offre una combinazione unica di vantaggi fiscali, stabilità politica e potenziale di rendimento elevato. Sebbene sia fondamentale comprendere il quadro normativo e le implicazioni legali, il mercato immobiliare di Dubai presenta diverse opzioni per soddisfare le esigenze e le preferenze degl’investitori.

Il futuro di Dubai appare brillante, perché la città si posiziona come hub d’innovazione e tecnologia, abbracciando tendenze come l’intelligenza artificiale, la blockchain e l’edilizia sostenibile. Queste iniziative, unite a un’economia diversificata e ad un forte sostegno governativo, creano un ambiente fertile per gli investimenti immobiliari nel lungo periodo.

Per gli investitori stranieri, Dubai offre l’opportunità di diversificare i propri portafogli, beneficiare di rendite elevate e partecipare alla crescita di una città dinamica e orientata al futuro.

FAQ: Domande frequenti

Su quali settori si può puntare per investire a Dubai?

A Dubai, è possibile investire in una varietà di settori grazie alla strategia innovativa del Nasdaq Dubai. Questo include la possibilità per le aziende di raccogliere capitale attraverso l’emissione di azioni e obbligazioni. Inoltre, è possibile quotare e negoziare fondi negoziati in borsa, derivati, materie prime e fondi d’investimento immobiliare.

Quali sono le attività commerciali più redditizie da avviare a Dubai?

Secondo il rapporto Dubai SME 100 del 2020, i settori più profittevoli in cui avviare un’attività a Dubai sono l’edilizia e l’immobiliare. Anche i settori del commercio, della produzione e dei servizi sono considerati molto redditizi. Ma è fondamentale sapersi distinguere e competere efficacemente in questi ambiti.

Qual è il costo per avviare un’impresa a Dubai?

Per avviare un’impresa a Dubai con un solo azionista e senza necessità di un visto residente, il costo iniziale si aggira intorno ai 5.000 dollari. Questa cifra può aumentare con l’aggiunta di visti supplementari, con un costo aggiuntivo di circa 2-3 mila dollari per ogni visto.

Quali sono i prodotti più esportati da Dubai?

Dubai gioca un ruolo cruciale come hub distributivo internazionale, soprattutto per l’esportazione di generi alimentari verso il Golfo, l’Africa orientale, l’India, il Pakistan e la Russia. Tra i principali prodotti esportati si annoverano caffè, tè, zucchero, pomodori, cereali, cipolle, latte in polvere, farina, olio e riso.

Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *