Guadagnare con Pinterest

Guadagnare con Pinterest, scopri come fare

Guadagnare con Pinterest

Guadagnare con Pinterest

Fare soldi con Pinterest, tutto quello che c’è da sapere

Mentre le reti sociali come Facebook e Twitter sono l’ideale per la condivisione contenuti, alcune imprese possono beneficiare di una vetrina online, e Pinterest è la piattaforma perfetta per crearne una.

Che cosa è Pinterest?

Pinterest è una piattaforma che permette agli utenti di condividere e salvare il contenuto di collezioni virtuali chiamate bacheche (noto anche semplicemente come “tavole”). Il social network ha sia un sito web che un’app mobile, ed è stato lanciato nel 2010 dai co-fondatori Ben Silbermann, Evan Sharp e Paul Sciarra. Inizialmente, il sito era disponibile in versione beta chiusa, e gli utenti potevano aderire solo su invito fino ad agosto 2012, quando Pinterest ha aperto al pubblico.

La piattaforma ha una demografica molto particolare, in quanto la stragrande maggioranza dei suoi oltre 70 milioni di utenti (secondo uno studio luglio 2014 da Semiocast) sono di sesso femminile. A livello globale, l’83 per cento degli utenti di Pinterest nel 2015 è stato di sesso femminile.

Mentre si può trovare qualsiasi cosa su Pinterest, le categorie del sito comprendono tutto dall’arte alla tecnologia. Pinterest è conosciuto come un hub per progetti fai da te: artigianali, ricette, moda, arredamento casa e informazioni, salute e fitness e correlazioni.

Come funziona Pinterest?

Creazione di un account:

Per utilizzare Pinterest, dovete prima registrarsi. Per le aziende, è davvero importante assicurarsi una iscrizione con un account business. Utilizzando la pagina di registrazione principale crea account personale o un account aziendale.

E’ importante questa distinzione perché con un conto aziendale, avrai accesso ad altre funzioni per aiutare la tua azienda a prosperare sulla piattaforma attraverso strumenti di analisi.

Per registrarsi con un account aziendale, è necessario inserire il tuo indirizzo e-mail, la password, il nome della vostra azienda e il tuo sito web (anche se il vostro sito web è opzionale). È inoltre necessario selezionare il tipo di attività con il menu a discesa. Da lì, è possibile impostare il proprio profilo.

Nella parte superiore di ogni pagina visitata su Pinterest, c’è una grande barra di ricerca con il logo Pinterest sul lato sinistro, e un menu a discesa a destra. Facendo clic sul logo Pinterest si torna al tuo feed di casa, mentre facendo clic sul menu a discesa visualizza collegamenti a tutte le categorie è possibile navigare attraverso la piattaforma. A destra della barra di ricerca verrà visualizzato un pulsante con il tuo username e la foto del profilo, e un piccolo pulsante accanto per la vostra attività recente (ad esempio, le notifiche e i messaggi, così come le notizie da persone che seguite).

Millionaireweb.it consiglia

Pinterest è, a differenza di altri social network, molto più salvataggio, condivisione dei contenuti e interazione con altri utenti. Tuttavia, è ancora un social network, e come qualsiasi altro social network, Pinterest dà agli utenti i modi per connettersi con altre persone.

Inoltre, è possibile trovare amici provenienti da altri social network.

Che cosa è più importante su Pinterest?

  • Utilizzare parole chiave corrette quando si utilizzano le descrizioni;
  • Tenere le schede organizzate.

A differenza di altri social network, Pinterest non ti dà molte opzioni di personalizzazione del profilo. Pinterest consente di caricare una foto del profilo, utilizzare un nome utente personalizzato, e scrivere un breve riassunto su di voi o il vostro business.

Come guadagnare con Pinterest

Con l’aumento dei visitatori su Pinterest, sopratutto donne che come sappiamo hanno un grande amore per lo shopping, gli Spammer hanno trovato una vera e propria miniera d’oro su Pinterest.

Gli Spammer condividono i link di affiliazione provenienti da Amazon e li lanciano su Pinterest. Quindi puoi mettere in mostra i prodotti di Amazon sperando che le donne interessate condividano a loro volta gli oggetti che, prima o poi, verranno acquistati.

“Pinterest è il Social Network di Spam del momento”,

poco lavoro per iniziare e niente soldi da investire, l’unica cosa è capire come funziona il sistema e sfruttarlo a proprio vantaggio.

L’account Pinterest è anche legato all’account twitter che però non ha alcun collegamento in quando possiede un nome diverso.

Guadagnare con Pinterest: 7 consigli efficaci

Siete alla ricerca di un sistema per fare soldi con Pinterest? Piuttosto che guardare Pinterest come una semplice rete di condivisione foto, consideratelo come la vostra bacheca globale. Nel novembre del 2013, ha avuto 70 milioni di utenti, l’80% dei quali donne, e ha contato 2,5 miliardi di pagine visitate al mese.

Millionaireweb.it consiglia

Ci sono molti modi per fare soldi con Pinterest, e come la rete continua a crescere, anche le opportunità crescono di conseguenza.
Diamo un’occhiata ad alcuni modi efficaci per mezzo di cui si possono fare guadagni con Pinterest.

1. Seguire la vostra passione, costruire un pubblico e vendete a loro

Cosa vi appassiona? Se le persone stanno investendo i soldi in un campo che tu ami, è possibile fare soldi con questo.
Oppure sei un fanatico di fitness. Tu ami essere in forma, e restare in forma. Si sceglie un target: donne ventenni che vogliono essere in forma e rimanere attraenti. Creare un account Pinterest e una cartella con tema e argomenti di fitness sulla vostra bacheca, per attirare quello specifico pubblico.
Get seguaci ai suoi bordi, e creare una mailing list.

Alcuni utenti appassionati Pinterest hanno un milione di seguaci e di più. Non è necessario che molti seguaci al tuo account per vendere al pubblico.

Se non sai cosa vendere, non ti preoccupare. Una volta che hai poche migliaia di seguaci, di Web marketing si rivolgerà a voi con le offerte.

2. Scegliere una società per la promozione, e chiedere la sponsorizzazione

Scegliete un argomento e create un target specifico di seguaci. Quindi selezionate le aziende che offrono prodotti che fanno gola al tuo pubblico. Per riprendere l’esempio del fitness, come occasione per avere sponsor paganti, si potrebbero contattare aziende che vendono macchine da palestra o bevande sportive.
Condividete le statistiche del tuo account Pinterest con le aziende del settore, e chiedere la sponsorizzazione. Offrire loro un accordo: possono usare il loro marchio sul tuo conto per un anno, per esempio.

3. Promuovere prodotti di affiliazione

Molte aziende vogliono affiliati che promuovano i loro prodotti in cambio di una piccola commissione sulle vendite che ne derivano. Quindi basta trovare le aziende che vendono prodotti che si possono promuovere, e registrarsi come affiliato. Si possono promuovere prodotti in ogni ‘board’ (cartella o bacheca specifica di un argomento, per esempio ‘Scarpe’), usando il proprio link di affiliazione.

Suggerimento: utilizzare un servizio di ‘URL-shortening’ come Bitly per gestire i link. Sarete in grado di monitorare i ‘pin’ (termine specifico per indicare un qualcosa che sia stato messo in evidenza su di una bacheca. Un pin può essere una foto di scarpe raccolta nella board ‘Scarpe’) e ‘board’ per il numero di visite.

Per quanto riguarda lo spamming periodicamente Pinterest interviene contro gli spammer di marketing di affiliazione. Se dovesse succedere anche a voi, collegate i ‘pin’ al vostro sito web, dove è possibile utilizzare i link di affiliazione.

4. Utilizzare l’ottimizzazione dei motori di ricerca strategie (SEO) per avere visibilità su Pinterest

Se si vuole fare guadagni con Pinterest, bisogna essere in grado di dare visibilità ai ‘pin’ e i ‘board’, utilizzando strategie di SEO. Se un determinato prodotto si è trovato cercandolo su Pinterest, sarà ancora più facile farlo utilizzando i principali motori di ricerca, come Google.
Sfruttate al massimo il vostro “About” del profilo. Hai 200 caratteri (circa 50 parole.) Bisogna essere chiari e descrittivi, utilizzando parole chiave facili da ricercare in internet.
Inoltre, utilizzare le strategie di SEO sui vostri ‘pin’. Ogni pin offre la possibilità di usare 500 caratteri (circa 100 parole) di descrizione, così fai il massimo per aggiungere parole chiave e link.

5. Creare concorsi su Pinterest per vendere i propri prodotti

Se si vuole vendere i propri prodotti su Pinterest bisogna prendere in considerazione la creazione di concorsi. Siamo popolari, quindi si può avere l’opportunità di fare soldi.
Tuttavia, occorre mantenere le linee guida di Pinterest a mente:
I concorsi sono una tattica comune alle aziende che s’ingegnano per convincere la gente a legarsi al loro brand, e abbiamo imparato molto su come funzionano su Pinterest. Fatti bene, possono essere un pretesto per coinvolgere le persone ad avvicinarsi e ad apprezzare il vostro brand. Ma possono anche spingere utenti senza scrupoli ad aggiungere ‘pin’ non in linea col nostro ’board’, motivo per cui i ‘pin’ di concorsi spesso sono considerati fastidiosi fino a diventarne spam.

6. Re-pinnare altri ‘pin’ per conquistarsi un bel pubblico di followers e potenziali clienti del nostro brand

Pinterest è un social network, e il modo più veloce per conquistare followers è quello di repostare i pin di altri, in gergo ‘repinnare’. In questo modo ci si farà conoscere rapidamente e avendo un bel po’ di followers sarà più facile fare pubblicità al nostro o al brand che ci è stato affiliato.

7. Fare soldi insegnando strategie Pinterest agli altri

Più Pinterest cresce, e più una piccola industria si è sviluppata intorno ad esso, sviluppando strumenti per aiutare gli utenti Pinterest.

Dopo che avrete utilizzato Pinterest con successo per un po ‘, prendete in considerazione di fare guadagni insegnando le vostre strategie agli altri. Creare e-book e corsi di insegnamento da ciò che si è imparato.

Consigli e curiosità su Pinterest

Millionaireweb.it consiglia

Un Commento

  1. Noemy novembre 16, 2018

Lascia un Commento