Come Guadagnare con il Trading online: Opinioni e Consigli

Con il trading online si può davvero guadagnare? Con questo articolo cercheremo di mettere in evidenza gli argomenti principali per farvi capire come guadagnare soldi tramite il trading online. Prima di proseguire è bene mettere in chiaro che il trading permette di ottenere dei buoni profitti, ma certamente non si tratta di soldi facili. Per raggiungere ottimi risultati bisogna studiare e fare molta pratica. Il trader ci deve mettere impegno e deve spenderci, almeno inizialmente, un bel pò di tempo.

Infatti chi di solito perde tutti i propri soldi è chi ha svolto l’attività di trading in maniera superficiale, ovvero sono caduti nell’errore di pensare che si possono guadagnare soldi senza fare niente.

La prima scelta, che è anche la più importante, che deve fare un trader è il broker online. Deve essere autorizzato e regolamentato, solo questo può garantire ai trader una elevata sicurezza. I broker professionali sono sotto la tutela degli enti regolatori.

I broker distribuiscono una o più piattaforme di trading che permettono l’accesso al mercato finanziario in modo tale da potere scegliere e investire su una vasta gamma di asset. Inoltre offrono gratuitamente anche diversi strumenti e servizi che sono fondamentali per il trader per operare in modo sicuro e soddisfacente.

Un altro broker affidabile e sicuro è XTB. Tra le tante attività ha pensato bene di realizzare anche la Guida di Trading Online che si rivolge in particolare modo ai trader principianti. In questo modo chi è nuovo in questo settore può scoprire subito le funzioni e i segreti per svolgere un buon trading.

Con il trading online si guadagna davvero?

Per fare trading online non è necessario possedere un capitale molto elevato, ci sono broker che permettono di aprire l’account con poche centinaia di euro e di aprire trade anche con qualche decina di euro. Inoltre il trading online può essere praticato da tutti, non solo dagli esperti. Questo è possibile grazie ai broker online che offrono gratuitamente diversi strumenti e servizi, permettendo così a tutti di studiare e fare pratica con l’obiettivo di diventare dei trader professionisti.

L’attività di trading online non è facile ma nemmeno impossibile. Mettiamo subito in chiaro che non si ottengono facili, bisogna sudarseli. Con questo intendiamo che solo chi possiede determinate nozioni può puntare a guadagnare con il trading.

A determinare il successo del trader è soprattutto il broker online. È importante scegliere quello giusto. Noi con la parola “giusto” intendiamo solo ed esclusivamente broker certificati e autorizzati dai più importanti organi di controllo. Il resto dei broker che sono presenti online non sono assolutamente sicuri e quindi se vi trovate su uno di questi cancellate subito l’account. Questi il più delle volte truffano i loro clienti. Il risultato sarà zero guadagno e perdita di tutto il proprio denaro.

Con i broker professionali si ha la certezza che i propri soldi siano al sicuro e che quindi potete effettuare i vostri investimenti in tutta tranquillità.

Oltre alla sicurezza è bene che il broker offra piattaforme che siano semplici da utilizzare. In tal modo anche i trader principianti possono sperare di ottenere sin da subito dei profitti.

A influire sul guadagno dei trader sono anche le commissioni. È bene che il trader non presenti alte commissioni, in generale quando si ha a che fare con broker online professionali si deve versare lo spread. Di solito il suo valore è basso e in base al broker può essere fisso o variabile.

Quanto guadagna un trader online?

Dopo aver capito che il trading online è un’attività seria, la domanda che segue è “quanto si guadagna“.

Visto che il trading online richiede impegno e costanza da parte del trader, è normale chiederselo. Noi possiamo dirvi che non esiste una risposta definitiva.

Il guadagno varia in base a determinati aspetti, ad esempio l’esperienza del trader. Logicamente se si è dei trader principianti non si può puntare a ottenere sin da subito profitti elevati. Al contrario il trader professionista, grazie alla sua esperienza, è in grado di mettere in atto strategie di trading che gli permettono di calcolare con maggiore sicurezza le entrate e le uscite.

Un altro aspetto che influisce sul profitto è il tempo che si dedica al trading online. Certamente c’è una grande differenza tra chi ci passa solo un’ora al giorno tra chi invece ci dedica più ore.

Come vedete è tutto relativo, tutto dipenderà dai vostri obiettivi.

Se intendete ottenere buoni profitti allora impegnatevi, dedicateci molto tempo e fate molta pratica. Invece se per voi si tratta solo di un hobby non aspettatevi grandi guadagni.

Quanto guadagna un trader professionista

Trading online, come iniziare?

Prima di andare a vedere come si negozia con il trading online vi diciamo cosa s’intende con l’espressione “trading online”. In sintesi si tratta dell’attività di investimento che si compie sui mercati finanziari. I trader possono acquistare oppure vendere scegliendo tra una vasta gamma di asset utilizzando diversi tipi di strumenti finanziari.

Ad esempio si può fare trading con i CFD dove il guadagno proviene dalla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita de l’asset sottostante che può essere ad esempio la valuta, il titolo azionario, la materia prima e molto altro ancora.

La prima cosa che deve fare un trader inesperto è scegliere un broker autorizzato e regolamentato e che sia facile da usare.

Capita molto spesso che alcuni trader alle prime armi non riescono a ottenere profitto perché si affidano a loro insaputa a broker non autorizzati e quindi vengono truffati. Ma con le dovute precauzioni potrete evitare questo grande inconveniente.

I broker professionali non promettono soldi facili anzi mettono in guardia dai possibili rischi che si possono incontrare svolgendo l’attività di trading.

È bene mettere subito in chiaro che nessun broker online vi può garantire guadagni sicuri. Se avete letto sin dall’inizio il nostro articolo sapete già che il successo del trader dipende da diversi fattori. Ad esempio il primo è la scelta del broker, poi a influire c’è il vostro livello di preparazione, dopodiché il vostro capitale, ovvero quanto potete investire per ogni operazione e anche la dedizione e il tempo che dedicate al trading online.

I trader inesperti prima di avventurarsi nei mercati finanziari è fondamentale che si mettano a studiare e che facciano moltissima pratica.

Ci sono broker online che offrono gratuitamente guide di trading online, corsi, webinar e tanto altro materiale permettendo a tutti di diventare dei trader professionisti.

Inoltre viene data anche la possibilità di aprire il Conto Demo che non è altro che il conto di simulazione, in questo modo oltre alla teoria i trader possono fare pratica. Si utilizzano soldi virtuali e quindi non si corrono rischi.

Per imparare a guadagnare con il trading online è necessario accompagnare lo studio teorico con le esercitazioni in modo tale da accumulare esperienza. Così facendo, una volta che ci si sente pronti a passare al conto reale, si agirà con più sicurezza aumentando le probabilità di ottenere maggiore profitto.

Generalmente il Conto Demo viene offerto gratuitamente, per un periodo di tempo illimitato e senza vincoli.

Come investire con il Trading online?

Il trading online richiede molta esperienza, compreso anche il tanto studio e altrettanto tempo. Dal momento che si decide di investire nel trading online bisogna assumere l’atteggiamento giusto. Perciò toglietevi subito dalla testa che nel trading non esiste il tutto e subito.

Si consiglia di porsi degli obiettivi realistici e di realizzare e seguire una strategia di trading vincente. Questa vi permetterà di calcolare le vincite e allo stesso tempo contenere le perdite. È importante anche non investire più di quanto si possegga. Non dovete cadere nell’errore di investire subito un capitale molto elevato pensando che questo vi farà sicuramente ottenere più soldi. Potrebbe essere così solo se l’investimento viene fatto in maniera ponderata e razionale.

Non si può nascondere il fatto che il trading online è rischioso, quindi se soprattutto siete dei trader principianti iniziate investendo capitali molto bassi. Così, nel caso dovesse subire delle perdite, non vedrete azzerato il vostro capitale in un colpo solo .

Detto questo non si può pensare di fare trading online senza mettere in conto le possibili perdite. I trader online esperti prima di effettuare qualsiasi tipo di investimento calcolano automaticamente le perdite. Quello che è importante è che i profitti devono essere superiori delle perdite.

I trader che fanno soldi con il trading online sono quelli che seguono una determinata strategia di trading che può variare in base al tipo di investimento che viene effettuato.

In generale si può dire che con il trading online si può decidere di comprare oppure vendere un asset che fa parte di uno specifico mercato finanziario. Ciò sta a significare che si possono effettuare investimenti a lungo termine (andare Long) oppure si possono effettuare investimenti a breve termine (andare Short).

Migliori trader al mondo: Ecco chi sono Aggiornato [2023]

Migliori broker di trading online

Il trading online è possibile grazie ai broker online che mettono a disposizione dei trader una o anche due piattaforme di trading.

Su queste piattaforme vengono gestiti i conti di trading e si eseguono le operazioni. Come è già stato accennato precedentemente i broker devono possedere le autorizzazioni e le certificazioni rilasciate dagli enti regolatori, perché se non si rischia di essere truffati.

Tra questi enti troviamo la CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) che autorizza a operare in Europa, la FCA (Financial Conduct Authority) che autorizza a operare nel Regno Unito e la CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa) che autorizza a operare in Italia.

Questo vi fa capire che non è il trading online a non essere legale, ma sono i broker online non autorizzati a essere irregolari.

Purtroppo anche nel trading online bisogna fare attenzione ai truffatori, ma se vi premunite con le dovute conoscenze vedrete che riuscirete a evitarli.

Ora sapete che dovete scegliere broker autorizzati e che perciò vi permettono di fare trading online in modo sicuro e affidabile.

Dove fare trading online?

Una volta che si ha chiaro come fare trading online è bene capire dove si possono effettuare le operazioni. Esattamente parliamo di asset che fanno parte di specifici mercati finanziari. Ora vi elenchiamo i principali asset che un trader può scegliere per fare trading.

  • Valute o anche coppie di valute (mercato Forex);
  • azioni;
  • materie prime;
  • indici.

Solitamente l’attività di trading viene svolta tramite i CFD che permettono di investire sull’andamento del prezzo di un asset, ma senza possederlo realmente. Per questo motivo è considerato un degli strumenti migliori per fare trading online.

Trading online con coppie di valute del mercato Forex

Il Forex è il più grande mercato finanziario, con maggiore liquidità a livello mondiale. In questo mercato vengono scambiate valute.

Il mercato Forex ha la caratteristica di essere molto volatile, quindi il prezzo delle coppie di valute può subire dei cambiamenti repentini sia verso l’alto che verso il basso. Inoltre è presente la leva finanziaria che può rappresentare sia un vantaggio che un rischio.

Perciò è bene che chi decide di fare Forex Trading possegga la giusta dose di conoscenza e di esperienza.

In pratica con il trading Forex si effettua la compravendita simultanea di una coppia di valute. Questo sta a significare che si compra una valuta e allo stesso tempo se ne vende un’altra. Lo scambio delle valute avviene sempre in coppia. La coppia di valute più popolare è EUR/USD.

Inoltre le coppie di valute sono utilizzate come asset anche da altri strumenti di trading online.

Leggi la nostra Guida al Forex trading.

Trading online con il broker XTB

Logo broker XTB
Logo broker XTB

XTB è un broker online specializzato nel trading di Forex e CFD, in particolare offre la possibilità di fare trading su coppie valutarie, materie prime, azioni, ETF, indici azionari e criptovalute.

Il broker nasce nel 2002, attualmente ha sedi sparse in diverse parti del mondo tra cui Regno Unito, Germania, Francia ecc.

XTB offre una vasta gamma di strumenti finanziari a quali si può accedere tramite i suoi due conti, quello standard e quello pro.

XTB offre un Conto Demo che può essere utilizzato per quattro settimane. All’interno è presente un conto deposito virtuale di 100.000€ che possono essere utilizzati per i propri investimenti.

Si tratta di un broker affidabile e sicuro, ha ottenuto licenze dai migliori regolatori finanziari di livello internazionale. Ad esempio dalla FCA del Regno Unito, dalla CySEC di Cipro (UE) e ha ottenuto l’autorizzazione dalla CONSOB per operare in Italia.

XTB mette a disposizione per il trading due piattaforme di negoziazione, una è la popolare MetaTrader 4 e l’altra è la sua piattaforma di trading, denominata xStation 5 che è semplice e intuitiva.

Il broker offre un servizio di assistenza clienti disponibile 24 ore su 24 e sette giorni su sette.

Inoltre il broker offre una sezione di formazione gratuita e accessibile a tutti. Nel materiale formativo sono inclusi videolezioni e articoli pensati sia per i trader principianti che per i trader con un livello di conoscenza intermedio. I contenuti sono organizzati secondo una difficoltà crescente e vengono trattati sia i concetti base che i concetti complessi del trading online e anche la gestione del rischio.

Infine c’è una sezione FAQ che copre tutti gli argomenti più importanti come la regolamentazione, oppure che spiegano come depositare fondi sul conto ed è anche presente un glossario di trading.

Leggi la nostra Recensione sulla piattaforma XTB.

Trading online con i CFD

Il trading CFD ha dato a tutti la possibilità di accedere ai mercati finanziari. Questo è stato possibile perché i costi sono molto più bassi del trading tradizionale, a partire dalle commissioni ma anche grazie alla presenza della leva finanziaria.

Quest’ultima permetta ai trader di investire solo una piccola percentuale dell’intero importo previsto per avviare l’operazione (margine). Il resto dei soldi viene dato dai broker online che guadagnano anche grazie allo spread che è determinato dalla differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura.

CFD sta per Contract For Difference che non sono altro che dei prodotti derivati dove il loro valore viene dato dal valore de l’asset sottostante. Ciò sta a significare che per non è necessario possedere realmente il prodotto.

L’attività di trading CFD da la possibilità di comprare se si pensa che in futuro il prezzo de l’asset subirà un aumento, al contrario se si pensa che l’asset subirà un ribasso il trader potrà decidere di vendere. Quindi si può speculare sia sul rialzo che sulla recessione del prezzo de l’asset.

Sono semplici da utilizzare e inoltre grazie ai CFD l’investitore non ha nessun obbligo riguardo a l’asset visto che non lo possiede fisicamente.   

Ogni strumento di trading deve essere utilizzato con cautela, non si tratta di un semplice gioco, i rischi si trovano dappertutto quindi ai trader è richiesta una certa preparazione.

Leggi la nostra guida al trading CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *