I 10 Brand più forti al mondo

I 10 Brand più forti al mondo

In questo articolo vi presentiamo i brand più forti al mondo, i primi dieci. Ci siamo ispirati a Brand Finance che ogni anno presenta lo studio Brand Finance Global 500Brand Finance è una  società di consulenza per la valutazione del brand del mondo. Svolge analisi finanziarie e di marketing per sostenere le imprese nelle loro scelte di branding.

Nella classifica ci sono i marchi più preziosi al mondo, ossia che producono un’importante valore economico, analizzando più di 5.000 brand.

Guida Trading Bitcoin ForexTB

Vengono messi in luce i brand globali che hanno ottenuto le migliori performance. In particolare vi riportiamo quella del 2020, un anno segnato dalla pandemia di COVID-19 e dal suo conseguente impatto economico.

Vi anticipiamo che i primi cinque posti sono occupati dagli stessi brand dell’anno scorso. Siete curiosi di sapere di chi si tratta?

Allora cominciamo subito con la classifica dei 10 brand più forti al mondo!

10. Huawei: $65.084 miliardi

huawei logo

Fu fondata più di 30 anni fa a Shenzhen, Cina, da un ex ufficiale dell’esercito popolare cinese, Ren Zhengfei.

Huawei, colosso globale della telefonia, produce e vende, in 170 nazioni, servizi e dispositivi elettronici come smartphone, smartwatch e tablet. È la più grande società di infrastrutture  e tecnologie ICT (le tecnologie dell’informazione e della comunicazione) al mondo.

Il marchio ha cominciato ad essere popolare in questi ultimi anni, fino a qualche tempo fa era conosciuta da poche persone.

Ora sul mercato regnano gli smartphone Huawei. Oggi è arrivato a posizionarsi come il secondo produttore al mondo, superando la società Apple, al primo posto troviamo la Samsung.

Oggi l’azienda vale 65.084 miliardi di dollari.

Sito internethttps://www.huawei.com/it/

9. Ping An: $69.041 miliardi

ping an logo

Come la società Huawei anche Ping An fu fondata più di 30 anni fa a Shenzhen, Cina.

Ping An Insurance Company of China è un insieme di società che si occupano di servizi bancari, finanziari e assicurativi che si è posta come obiettivo principale quella di diventare un fornitore globale di servizi finanziari. 

La società ha pensato bene di investire una parte delle sue entrate in tecnologie innovative, in particolare si interessa del cloud computing, dei big data e dell’intelligenza artificiale.

È stata una delle prime grandi aziende in Cina ad accorgersi dell’importanza della tecnologia.

Il suo valore attuale è 69.041 miliardi di dollari.

Sito internethttps://group.pingan.com/

8. Walmart: $77.520 miliardi

walmart logo

Fu fondata nel 1969, Walmart Inc. è una delle più importanti catene della grande distribuzione degli Stati Uniti d’America.

Oggi è presente in 28 Paesi con più di 11.000 punti vendita. Nel 2000 ha esordito anche nel web, nell’e-commerce, aprendo un marketplace, vendendo così i suoi prodotti anche online.

Attualmente, in America, è il terzo marketplace più visitato, ai primi posti troviamo Amazon ed Ebay.

Da un piccolo negozio Walmart è cresciuta e si è trasformata in una catena di distribuzione di grande interesse. La società è stata in grado di reinventarsi stando al passo con i tempi acquisendo nuove competenze.

Offre i prezzi più competitivi del mercato, non a caso il suo motto infatti è “Save Money. Live Better” che in italiano significa “Risparmia Denaro, Vivi Meglio“.

Il suo valore attuale è di 77.520 miliardi dollari.

Sito internethttps://www.walmart.com/

7. Facebook: $79.804 miliardi

facebook logo

Chi non conosce Facebook! Possiamo dire che ancora oggi è il più diffuso social network del mondo.

Nacque nel 2004, dall’idea di  Mark Zuckerberg, con lo scopo di offrire un servizio web gratuito ha permesso a milioni di persone in tutto il mondo di mettersi in contatto, aprendosi a nuove relazioni oppure per cercare amici vicini e lontani.

Dire che si tratta semplicemente di una community, di una chat, di un blog è molto riduttivo. Tutti sappiamo che ora è diventato molto di più.

All’interno della stessa piattaforma sono presenti diversi servizi, tra le tante cose c’è il Marketplace, dove si possono trovare prodotti nuovi e usati e possono essere venduti sia dalle aziende che dai privati.

Ultimamente ha lanciato lo Shops, che permette ai professionisti e alle aziende di vendere direttamente sia su Facebook che su Instagram. Si tratta proprio di un negozio online che può essere aperto gratuitamente.

Attualmente il suo valore è di 79.804 miliardi di dollari.

Leggi il nostro articolo: Ecco le 10 pagine Facebook più seguite nel 2020

Sito internethttps://it-it.facebook.com/

6. ICBC: $80.791 miliardi

icbc logo

La Industrial and Commercial Bank of China (ICBC) fu fondata dal governo cinese nel 1984.

Al momento ICBC è una delle quattro più grandi banche cinesi che sono Bank of China, Agricultural Bank of China e China Construction Bank.

Dal 2011 è presente anche in Europa, le filiali si trovano in Italia a Milano, in Spagna a Madrid, in Francia a Parigi, nei Paesi Bassi ad Amsterdam, in Belgio a Bruxelles e in Polonia a Varsavia.

Naturalmente offre diversi servizi, tra cui quelli bancari di natura commerciale, di pagamento e di regolamento e Corporate and Investment Banking.

Oggi il suo valore è di 80.791 miliardi di dollari.

Sito internethttps://www.icbc.com.cn/ICBC/en/default.htm

5. Samsung Group: $94.494 miliardi

samsung group logo

Samsung, società coreana, oggi è il primo produttore mondiale di smartphone.

L’azienda fu fondata da Lee Byung-chull nel 1938, inizialmente commercializzava i noodle e il pesce affumicato a Pechino, Cina. Solo dopo molti anni, intorno anni ’60, si occupò di elettronica di consumo producendo ad esempio televisori, telefoni, computer.

Nacquero diverse divisioni produttive come Samsung Electro-MechanicsSamsung Semiconductor & TelecommunicationsSamsung Electronics DevicesSamsung Corning.

Questo gruppo economico ha posto le basi per costruire l’azienda che conosciamo oggi. Alla morte di Lee Byoung-chull le attività di Samsung vengono suddivise in 4 società indipendenti l’una dall’altra, quindi ora ci sono Shinsegae Group, SamsungHansol Group e CJ Group.

In tutti questi anni ha vissuto diverse crisi ma questo non gli ha impedito di crescere sempre più forte.

Oltre al campo dell’elettronica Samsung si focalizzò nelle industrie pesanti e nella petrolchimica.

Oggi la Samsung si occupa principalmente di elettronica , telefonia mobile e biofarmaceutica. Negli anni ha effettuato diverse acquisizioni di aziende, come Harman Kardon e Viv, che gli hanno permesso di crescere e di proporre prodotti all’avanguardia.

Il valore dell’azienda attualmente è di 94.494 miliardi di dollari.

Sito internethttps://sgsg.samsung.com/main/index.php

4. Microsoft: $117.072 miliardi

microsoft logo

L’azienda Microsoft Corporation fu creata nel 1975 da Bill Gates e Paul Allen.

Con Microsoft inizia la storia della tecnologia che ha portato a grandi risultati e oggi noi ne siamo testimoni.

Gates ed Allen per la società Micro Instrumentation and Telemetry Systems svilupparono Basic, un linguaggio di programmazione compatibile all’Altair 8800.

Dopodiché decisero di mettersi in proprio e creare Micro-Soft, ovvero microcomputer e software. Continuarono a lavorare sul nuovo linguaggio Basic che li ha portati poi a sviluppare altri progetti come il sistema operativo Microsoft Windows che ancora oggi utilizziamo.

L’azienda crebbe talmente tanto che cominciò ad aprire sedi in tutto il mondo come in Giappone e in Europa, dove la prima fu aperta in Belgio.

Grazie a Microsoft i computer e i programmi sono diventati degli strumenti familiari, di uso quotidiano, cambiando la vita degli utenti.

Negli anni non ha fatto altro che crescere, investendo ad esempio in automotive e in varie aziende come Skype e realizzando nuovi prodotti come la console Xbox.

Microsoft oggi vale 117.072 miliardi di dollari.

Leggi il nostro articolo: Comprare Azioni Microsoft. Guida per principianti Conto Demo Gratuito

Sito internethttps://www.microsoft.com/it-it

3. Apple: $140.524 miliardi

apple logo

La società Apple fu fondata nel 1976 da Steve JobsRonald Wayne Steve Wozniak, l’ideatore della “Blue Boxe“.

Jobs e Wozniak erano compagni di scuola che condividevano la passione per l’elettronica. Il primo computer fu realizzato nel 1976 e fu chiamato “Apple I“, da quel momento in poi si susseguirono altri progetti come Macintosh, l’iPod, l’iPhone e l’iPad che gli assicurarono la conquista di un mercato sempre più ampio.

Nel 2001 venne aperto il primo Apple Store, che poi si è diffuso in quasi tutto il mondo. Steve Jobs a causa di una grave malattia morì nel 2011, ma poco prima lasciò il suo posto di CEO in azienda a Tim Cook.

Azioni Banner eToro

Il primo iPhone esordisce nel 2007 rivoluzionando per sempre il mercato della telefonia mondiale.

Nel giro di pochi anni la Apple è riuscita a diventare e ad affermarsi come una delle più importanti aziende del settore.

Oggi vanta un valore di 140.524 miliardi di dollari.

Leggi il nostro articolo: Come guadagnare sulle azioni Apple

Sito internethttps://www.apple.com/it/

2. Google: $159.722 miliardi

google logo

Google nacque nel 1997 dall’idea di  Larry Page Sergey Brin, due giovani dottorandi di Stanford.

Il motore di ricerca nacque con lo scopo di organizzare tutte le informazioni mondiali e renderle disponibili e utili alla portata di ognuno.

Il progetto inizialmente consisteva nella catalogazione digitale del materiale bibliografico in possesso dell’Università, Stanford Digital Library Project (SDLP). Svilupparono l’algoritmo PageRank che ancora oggi sta alla base delle ricerche effettuate tramite Google.

La loro prima sede fu in un garage di una loro amica in comune Susan Wojcicki, che poi divenne la prima responsabile marketing di Google.

Grazie ai diversi finanziamenti riuscirono con il tempo ad accumulare diversi soldi che gli permisero nel 1999 di cambiare sede e di trasferirsi a Palo Alto. Nel 2003 la loro sede definitiva fu al numero 1600 di Amphitheatre Parkway a Mountain View.

Nel 2004 Google fece il suo ingresso in Borsa, questo gli portò molti soldi. Dei dipendenti Google che vennero pagati anche con quote societarie divennero poi milionari.

Come le più importanti società anche Google negli anni fece diversi investimenti e acquisizioni come YouTubeDoubleClick e Waze.

Google è a tutti gli effetti una multinazionale dell‘hi-tech, oltre a offrire il servizio di ricerca, mette a disposizione servizi come Gmail, Google DriveGoogle Earth,Picasa e Google Fiber.

L’azienda si interessa anche al settore automobilistico, il loro obiettivo era quello di realizzare auto capaci di guidarsi da sole. Nel 2015 realizzò il primo prototipo di una macchina elettrica, senza volante e pedaliera, capace di raggiungere una velocità massima di circa 40 km/h.

Dato tutti gli interessi e gli impegni della società in diversi settori, tra cui la realtà virtuale e l’intelligenza artificiale, Larry Page e Sergey Brin pensarono bene di fondare Alphabet, dove all’interno vengono raccolte tutte le società e tutti gli interessi economico-finanziari di Google.

Al momento il suo valore è di 159.722 miliardi di dollari.

Leggi il nostro articolo: Comprare azioni Google: come fare usando il trading online

Sito internethttps://www.google.it/

1. Amazon: $220.791 miliardi

amazon logo

Al primo posto non poteva che esserci Amazon, la più grande azienda di e-commerce al mondo, con un valore di 220.791 miliardi di dollari.

La società per il terzo anno consecutivo riesce a mantenere il titolo di marchio più prezioso a livello globale.

Jeff Bezos nel 1994 fondò Amazon. Oggi è uno degli uomini più ricchi del mondo.

Inizialmente il progetto consisteva nel vendere libri online in tutto il mondo. Amazon dopo una partenza lenta iniziò poi a crescere forte. Decise di entrare in Borsa nel 1997 e nel giro di poco tempo l’azienda si era ingrandita, arrivando anche in Europa.

Dai libri passò a vendere dispositivi elettronici di consumo, CD, utensili per la casa, film, giocattoli, softwarevideogame. Realizzò Kindle, il lettore per libri in formato elettronico. Poi cominciò a offrire diversi servizi come Amazon MarketplaceAmazon Web ServicesPrimeAlexaCreate Space, nel 2017 acquistò persino Whole Foods Market.

Bezos ha trovato il modo di entrare in ogni settore del mercato, offrendo praticamente tutto ciò che viene richiesto dai clienti.

Leggi il nostro articolo: Comprare Azioni Amazon: Trading e Previsioni 2019/2020

Sito internet: https://www.amazon.it/

Guida Trading Bitcoin ForexTB

Lascia un commento

Vuoi Investire in Bitcoin da Professionista?

Importi Garantiti con un broker Rispettabile.

Vuoi Provare il trading Bitcoin con un

Conto Demo Gratuito e illimitato?

Nessun documento cartaceo da inviare, Conto Demo senza obblighi ne vincoli di deposito.

Deposito minimo richiesto 200 (circa 180€).

Il 71% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di assumere l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Le criptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.