I Casinò preferiti dai Milionari: Le Celebrità, i Giocatori e i loro Patrimoni

I milionari amano spendere i propri soldi di continuo, e lo fanno in ogni modo, anche giocando nei tanti casinò di lusso dedicati a loro, dove non solo possono giocare, ma anche trascorrere una vacanza di gran lusso, come accade in diversi casinò, da quello sontuoso di Monaco a quello sfavillante di Las Vegas, da quello particolare di Macao a quello di Singapore.

Si tratta di casinò collegati alla ricchezza e all’opulenza, dal momento che sono frequentati regolarmente dalle persone più ricche, anche perché i casinò più lussuosi si trovano dentro grandi resort e sono in grado di offrire ogni tipo di intrattenimento a chi decide di trascorrervi anche solo alcuni giorni per spendere il proprio denaro.

Attraverso proposte allettanti, quali l’utilizzo di campi da gioco, la ristorazione e i programmi dedicati, gran parte dei casinò di lusso riescono ad attrarre scommettitori milionari ed esigenti, mettendo a loro disposizione i giochi preferiti dove poter scommettere, per poi intrattenerli con tutta l’opulenza di cui sono capaci, al fine di invogliarli a tornare per ricevere sempre di più.

Certamente, pur esistendo ancora tanti casinò di lusso che, avendo alle spalle una storia di lunga data, sono riusciti a mantenere nel tempo la loro clientela, è pur vero che la possibilità di usufruire, oltre che del gioco, anche di suite lussuose, di una ristorazione raffinata e di forme particolari di intrattenimento, ha aperto la strada all’arrivo di nuovi milionari appassionati di scommesse, che si sono sentiti coccolati ed accontentati in ciò che più desiderano da una vacanza, pur se breve.

I programmi dei Casinò per attrarre i milionari

Se i milionari appassionati di scommesse amano spendere denaro in abbondanza nei loro casinò preferiti, si aspettano anche di ricevere in cambio determinate attenzioni, i cosiddetti programmi VIP, che servono non solo a farli rimanere, ma soprattutto a farli ritornare. Si tratta, infatti, di programmi unici e con un costo elevato, ma che i milionari sono ben disposti a pagare se riescono a garantire loro il lusso al quale sono abituati, soprattutto considerando il fatto che i maggiori casinò arrivano a scontrarsi fra loro per far prevalere il proprio programma VIP rispetto agli altri.

Un esempio di quanto detto è legato al fatto che non tutti quelli che giocano ai casinò di lusso hanno la possibilità di entrare nelle sue stanze private, il che significa che i milionari possono permettersi di rilassarsi in queste stanze e di spendere il proprio denaro nella massima privacy. Ma soprattutto, si tratta di qualcosa di particolarmente esclusivo e, quindi, molto apprezzato anche per la possibilità che gli scommettitori più ricchi hanno di accedere a tavoli da gioco privati, un aspetto che li farà sentire certamente speciali e che li spronerà a tornare.

I milionari, poi, preferiscono quei casinò molto famosi che assegnano ad ogni scommettitore un assistente personale in grado di prendersi cura del loro assistito ed assicurarsi che non gli manchi nulla (accesso ai tavoli da gioco, ristorazione, escursioni, relax) nel periodo in cui si troverà a soggiornare in quel luogo.

In particolare, tra i tanti personaggi ricchi e famosi che amano giocare al casinò troviamo Cristiano Ronaldo, il quale viene spesso avvistato mentre si diverte a giocare a poker, il suo gioco preferito, nei più grandi casinò del mondo.

I Casinò più amati dai milionari

Casinò Wynn Las Vegas
Casinò Wynn Las Vegas

Diversi sono i casinò lussuosi e particolari che i milionari scelgono per sperperare i loro soldi. In particolare, possiamo trovare alcuni tra i più importanti.

  1. Il Casinò Wynn. Si trova a Las Vegas, considerata la patria dei casinò e del gioco d’azzardo, ed è tra i principali della città, in quanto si tratta di un resort molto lussuoso e molto grande, in grado di offrire ai suoi ospiti una grande varietà di eventi e di giochi, dalle 1800 slots machine alla sala da poker, la quale viene considerata come la più grande di Las Vegas.
  2. Il Casinò di Monte Carlo. Si tratta di un luogo nel quale si respira letteralmente l’atmosfera del lusso sfrenato e dove è possibile sperimentare scommesse di ogni tipologia, dalle craps alla roulette inglese, che garantiscono puntate molto elevate. La particolarità di questo casinò sta nel fatto che ai suoi abitanti non è permesso giocare al suo interno, per cui è frequentato da giocatori stranieri.
  3. L’Hôtel de Paris di Monte Carlo. È un hotel di gran lusso, dove i ricchi giocatori d’azzardo possono giocare e, allo stesso tempo, riposare nelle sue stanze sontuose e intrattenersi nelle Terme oppure fare shopping nei negozi più eleganti o ancora rilassarsi nell’enorme piscina sul tetto, fino a sera, quando il gioco trova la sua massima espressione.
  4. Il Casinò di Sanremo. Si tratta di un casinò molto conosciuto e apprezzato per il gioco d’azzardo di lusso che garantisce, con i tanti giochi messi a disposizione dei milionari più esigenti e le puntate elevate, che attirano soprattutto milionari britannici, attratti anche dalla possibilità di una vacanza di lusso vicino al mare.
Casinò di MonteCarlo
Casinò di Monte Carlo

C’è, poi, quella che viene considerata la meta “segreta” dei giocatori milionari, Macao, che si trova sulla costa meridionale della Cina, conta 680.000 abitanti e ha raggiunto una certa prosperità nel corso degli anni. Ma soprattutto, Macao è una delle mete più ambite per il gioco d’azzardo, tanto da essere sette volte più grande della stessa Las Vegas. In realtà, sono le aziende americane ad investire nelle loro sedi di Macao, generando moltissimo denaro, e ne è un esempio “Las Vegas Sands”, che rappresenta il maggiore casinò, sviluppandosi grazie al marchio veneziano e dando vita al “The Venetian Macau”, la cui popolarità e i cui profitti sono aumentati in maniera costante, nonostante le problematiche generate dalla chiusura nel periodo della pandemia.

Casinò The Venetian Macau
Casinò The Venetian Macau

Perché i milionari amano così tanto il gioco d’azzardo?

Spesso, il pensiero del gioco è legato al sogno di diventare milionari e di cambiare vita, un aspetto che porta a pensare al motivo per il quale le persone ricche tendono a giocare, considerando il fatto che partono già dall’avere molti soldi, per cui non ne hanno bisogno di altri e non serve rischiare di perdere quelli che già possiedono. Certamente, bisognerebbe entrare nella mentalità di queste persone facoltose per capire cosa li spinge realmente a fare queste scelte, ma non è facile farlo, per cui si possono solo ipotizzare alcune motivazioni possibili in relazione a ciò, ma anche in questo caso bisogna considerare che queste motivazioni non sono le stesse per tutti.

Indicare le motivazioni per le quali i milionari giocano d’azzardo non può spiegare completamente la situazione, ma può facilitarne la comprensione, soprattutto partendo dalla considerazione del fatto che il gioco rappresenta un aspetto imprescindibile della natura umana. Infatti, questi motivi possono essere ricondotti all’avidità di avere sempre più denaro oppure all’adrenalina che il gioco mette in circolo oppure al bisogno di compensare qualcosa che non si ha oppure alla voglia di affrontare nuove sfide o ancora alla sensazione che si prova nell’affrontare un rischio.

I milionari, inoltre, scelgono di giocare d’azzardo secondo diversi modi, dal momento che possono permettersi anche di rischiare molto, ma amano soprattutto giochi come la roulette, il blackjack e le slot machine con RTP più alto.

Questo non vuol dire che bisogna necessariamente essere milionari per poter giocare d’azzardo. Naturalmente, più si ha denaro, più ci si può permettere di rischiare al gioco, ma anche chi non lo è può tentare la fortuna, a patto che, però, conosca i propri limiti e sia in grado di fermarsi al momento giusto, evitando ulteriori problemi, come quello di rovinarsi completamente perdendo tutto. È fondamentale, quindi, che i giocatori più accaniti si rendano conto di non poter concorrere con i giocatori più ricchi, con quei giocatori milionari che, avendo già molto denaro, possono permettersi di rischiare di più e che, anche nel caso in cui perdessero dei soldi, non si rovinerebbero la vita, dal momento che possono anche permettersi di perderne più degli altri.

Esistono, poi, quei giocatori che sono diventati milionari proprio giocando, come nel caso di Bill Benter, di Edward Thorp e di Zeljko Ranogajec, che hanno raggiunto tali livelli grazie a scommesse di vario tipo, ma che hanno dalla loro parte non solo la fortuna, ma anche molte conoscenze matematiche che, sicuramente, hanno contribuito alla loro ricchezza.

In tutto questo, però, non va dimenticato che se è vero che tante persone sono riuscite a cambiare in meglio la loro vita vincendo al gioco, è altrettanto vero che tantissime altre si sono rovinate proprio a causa del gioco, perdendo ogni cosa, dalla casa alla famiglia, motivo per il quale diventa necessario comprendere che si può anche giocare, ma bisogna farlo in maniera intelligente, divertendosi e non rischiando troppo, soprattutto se non lo si può fare.

Giochi da Casinò che piacciono ai milionari

Se è vero che tutti possono sognare di giocare, anche se con piccole somme e senza rischiare di rovinarsi la vita, è altrettanto vero che i milionari possono permettersi non solo di fare puntate molto alte, ma anche di avere numerosi vantaggi riservati ai giocatori milionari, appunto.

I ricchi, infatti, giocano con grandi somme di denaro, frequentando ogni tipo di casinò e dedicandosi ai giochi più svariati, il che permette loro anche di ottenere numerosi bonus di benvenuto e tanti premi fedeltà utili al gioco del casinò. Pertanto, sono molteplici i giochi da casinò ai quali dedicano il loro tempo i milionari, i quali vogliono vincere comunque, anche se hanno già molti soldi, dal momento che ogni giocatore vuole uscire vincitore dai giochi ai quali si dedica.

Tra i giocatori milionari, quindi, i giochi da casinò più diffusi sono i seguenti:

  • Il Baccarat, uno dei giochi principali preferiti dai milionari, anche perché prevede bassi margini del banco, che sono dell’1,06% per la scommessa del banco e dell’1,24% per la scommessa del giocatore.
  • Il Blackjack, anch’esso avente un basso margine del banco, che può anche arrivare allo 0,28%, il che permette ai giocatori di giocare normalmente, proprio sfruttando questa possibilità.
  • Il Craps, con un margine del banco dell’1,41%, una scelta che anche i più ricchi utilizzano per riuscire a vincere di più alla fine del gioco.

Ci sono, poi, i giochi da tavolo, adatti proprio ai giocatori più ricchi, dal momento che hanno limiti dei tavoli molto più elevati, per cui abbiamo:

  • Blackjack Classic High, per il cui gioco è prevista una scommessa massima di 500 dollari per ogni puntata.
  • Blackjack Premier High Stakes Gold, con una scommessa massima di 200 dollari per ogni puntata.
  • Pontoon Pro High, con una scommessa massima di 500 dollari per ogni puntata.
  • Roulette, in particolare, quella online, il cui limite è molto alto, anche se la puntata più o meno alta dipende dal fatto che la scommessa sia interna o esterna, per cui nel secondo caso, ad esempio, la scommessa massima è di 1000 dollari per la Premier Roulette Diamond Edition.
  • Baccarat Pro High, con scommesse massime di 1000 dollari e Baccarat di Microgaming, con una scommessa massima di 500 dollari per ogni puntata.
  • Nel caso delle Slots, invece, pur prevedendo limiti minori, anche fino ad 1 dollaro per giro, si possono trovare limiti che possono superare i 100 dollari, come ad esempio Dazzle Me, che prevede una scommessa massima di 200 dollari per giro.

In ogni casinò, inoltre, sono presenti giochi che prevedono puntate elevate, anche se ogni casinò si distingue dall’altro per i limiti dei tavoli. Infatti, nei casinò australiani, ad esempio, i tavoli hanno limiti che vanno dai 50 ai 75 mila dollari, mentre negli Stati Uniti d’America questi limiti possono arrivare anche fino a 500.000 dollari.  

Il legame tra celebrità e gioco d’azzardo

Quando si parla di celebrità, si pensa al fatto che si tratta di individui che non hanno bisogno di giocare per vincere, dal momento che possiedono già molto denaro. La verità, infatti, è che molte sono le celebrità che giocano d’azzardo solo per il semplice gusto di farlo. Certamente, ogni celebrità ha la possibilità, rispetto ad un normale giocatore, di osare molto di più, con puntate più elevate, oltre ad avere anche accessi esclusivi a sale e a giochi privati.

Molte sono le celebrità appassionate al gioco d’azzardo, tra le quali si ricordano:

  • Ben Affleck, molto abile nel gioco del blackjack, tanto da vincere moltissimi tornei di poker negli anni.
  • Paris Hilton, anch’essa molto appassionata di poker.
  • Tiger Woods, amante del blackjack.
  • Pamela Anderson, amante dei giochi d’azzardo in generale, in particolare del poker, che la stimola sul piano mentale.
  • Eva Longoria, che ama molto il gioco del poker e organizza molti eventi di poker di beneficenza, il cui ricavato va alla sua fondazione che aiuta le persone con bisogni speciali.
  • Victoria Coren Mitchell, ossia la prima donna ad aver vinto a poker all’European Poker Tour. 
  • Lady Gaga, avvistata più volte a giocare nei casinò di Las Vegas.
  • Jennifer Tilly, esperta di poker, tanto da aver vinto un braccialetto delle World Series of Poker e da aver guadagnato oltre 1 milione di dollari.
  • Matt Damon, amante del poker e assiduo partecipante degli eventi delle World Series of Poker.
  • Tobey Maguire, diventato famoso per aver interpretato Spiderman, gioca a poker fin dall’adolescenza.
  • Neil Patrick Harris, appassionato dei tavoli da poker e grande frequentatore di tornei di poker delle celebrità.
  • Tess Daly, presentatrice britannica che dedica moltissimo tempo alle scommesse sulle corse di cavalli.

I giocatori più ricchi e il loro patrimonio

Esistono molteplici giocatori la cui ricchezza si deve proprio al gioco d’azzardo, un aspetto che porta ad indicare quelli che sono i giocatori arricchitisi anche attraverso il gioco. In particolare, si può stilare una classifica (2023) degli 11 giocatori d’azzardo diventati ricchi grazie ai giochi del casinò come il blackjack, il poker o altri giochi. Questa la classifica:

  1. William Benter, il cui patrimonio è di 1 miliardo di dollari, ha cominciato con la sua professione di giocatore d’azzardo nei casinò di Las Vegas dove, grazie anche alle sue conoscenze in matematica, ha vinto molti soldi, giocando soprattutto a blackjack, al punto da essere allontanato da molti casinò di Las Vegas. Successivamente, si è trasferito ad Hong Kong, dove si è dedicato con successo alle corse di cavalli, mettendo a punto una formula in grado di prevederne i risultati, il che lo ha portato a guadagnare fino a 10 milioni di dollari al giorno, scommettendo su un’unica corsa, e 100 milioni di dollari all’anno. Pertanto, Benter può essere considerato come il più ricco giocatore d’azzardo.
  2. Edward Thorp, professore di matematica e giocatore professionista di blackjack, con un patrimonio di 800 milioni di dollari, guadagnati anche grazie alla sua presenza a Wall Street, dove le sue conoscenze matematiche gli hanno permesso di prevedere le stranezze del mercato e, quindi, di approfittarne.
  3. Billy Walters, il cui patrimonio si aggira sui 250 milioni di dollari, grazie alle scommesse sportive alle quali si è dedicato e che lo hanno portato a fondare un’importante società di scommesse sportive a Los Angeles, la quale gli ha garantito tanti altri guadagni.
  4. Phil Ivey, specializzato nel poker e con un patrimonio di 100 milioni di dollari, fa parte dei giocatori d’azzardo più ricchi, avendo iniziato a giocare già all’età di nove anni e avendo vinto, tra l’altro, 26.250.000 dollari nei tornei dal vivo, vari milioni di dollari con i giochi online ed anche 1.596.100 dollari al Commerce Casino LA Poker Classic.
  5. Chris Ferguson, giocatore di poker sin da bambino e con un patrimonio di 80 milioni di dollari, è diventato il giocatore d’azzardo più ricco degli Stati Uniti, grazie anche alla vittoria di sei braccialetti nei campionati WSOP, tanto da diventare il solo giocatore di poker vincitore di tre di questi campionati.
  6. Doyle Brunson, giocatore professionista di poker e con 75 milioni di dollari di patrimonio, ha alle spalle la vittoria di due campionati WSOP e di dieci braccialetti in questi campionati.
  7. Howard Lederer, anche lui giocatore professionista di poker e con un patrimonio di 60 milioni di dollari. Ha vinto anche due World Poker Tours e due braccialetti WSOP, ed è co-fondatore della società Tiltware, dalla quale è nata la “Full Tilt Poker”, la piattaforma del gioco d’azzardo online. Inoltre, ha vinto otto volte i campionati WSOP e due braccialetti.
  8. Daniel Negreanu, il cui patrimonio è di 60 milioni di dollari, è diventato un grande professionista del poker ed uno tra i più ricchi giocatori d’azzardo, con la vittoria di due campionati World Poker Tour e di sei braccialetti WSOP, oltre che con il guadagno di 42 milioni di dollari nei diversi tornei.
  9. Jonathan Duhamel, vincitore del Main Event delle World Series of Poker, che gli ha fatto guadagnare 8.944.310 di dollari, primo giocatore canadese del braccialetto WSOP e vincitore di due campionati WSOP, che gli hanno fatto guadagnare 40.000 dollari, è considerato il giocatore d’azzardo di maggior successo, vantando un patrimonio netto di 32 milioni di dollari.
  10. Patrik Antonius, con un patrimonio di 25 milioni di dollari, è considerato un giocatore molto capace. Ha vinto, infatti, il torneo Five Diamond WPN NL Hold’em, vincendo 1.046.470 di dollari, oltre che altri tornei, quale quello EPT Barcelona, vincendo 49.461 di dollari.
  11. Mikael Mase, conosciuto anche come Mikki Gambler, è un bravo giocatore d’azzardo molto attivo sui social, in particolare su Instagram, dove pubblica le sue vicende legate ai casinò e le sue vincite, come quella di 3,1 milioni di dollari a Las Vegas, soprattutto grazie a giochi quali il baccarat e i dadi. Il suo patrimonio è di 8,45 milioni di dollari.

Fra queste storie di grande successo, però, si insinuano anche tante storie finite male, come quella del greco Archie Karas, considerato il giocatore d’azzardo più grande nell’ambito del poker professionistico, arrivando ad accumulare un patrimonio di 40 milioni di dollari, ma perdendo tutto in pochissimo tempo a giochi quali il craps e il baccarat.

Quanto detto rappresenta un insegnamento importante, in quanto se le storie di chi si è arricchito con il gioco fanno sognare e sperare, le storie di chi ha perso tutto permettono di considerare quanto il gioco debba essere visto nella giusta prospettiva se non si vuole essere rovinati da esso.

Tabella Bonus 888 Casinò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *