Il miliardario Rob Hale donerà 1 milione di dollari a settimana per beneficienza

Rob Hale e sua moglie, famosi in New England per le loro grandi donazioni. Il miliardario è  proprietario della società di telecomunicazioni Grante Telecommunications, il suo patrimonio netto è di 5 miliardi di dollari. 

Quest’anno il miliardario ha come obiettivo di donare 52 miliardi  di dollari a 52 associazioni no-profit. Questo vuol dire donare un milione di dollari alla settimana. 

Lo scopo di Hale è di sostenere finanziariamente gli enti no profit più piccoli 

“ Sono grandiosi e d’impatto ma non hanno alcuna certezza finanziaria”

Lo sa bene il miliardario, cosa vuol dire non avere una sicurezza finanziaria, infatti nel 90 la sua prima società è andata fallita durante la bolla speculativa del Dot Com. Per poi riprendersi con la sua società di telecomunicazione. 

L’idea di queste donazioni è venuta a Hale nel lontano 2011, quando alcuni dipendenti in cambio della possibilità di potersi vestire casual il venerdì donarono, 3 dollari a testa, ad una associazione scelta da loro. 

La prima donazione è stata fatta nel mese di marzo, a favore del New England Wild Life Center, struttura che si occupa di cure veterinarie ad animali selvatici feriti e orfani. Ma ci sono anche l’associazione Joe Andruzzi Foundation, offre sostegno finanziario a pazienti malati di cancro e Cambiano Vidas ‘associazione che costruisce case nella Repubblica Dominicana.

Alcuni enti finanziati dal miliardario e da sua moglie sono molto piccoli, come l’associazione Kerry Jon Walker Fund, che aiuta gli studenti delle scuole superiori di Boston, finanziariamente svantaggiati in viaggi in Ruanda. E’ in programma il lancio di un nuovo servizio viaggi per gli studenti che sono nelle riserve dei nativi americani.

Le donazioni fatte dai coniugi Hale, prevedono un limite di prelievo del 5% annuale. Cioè 50 milioni di dollari l’anno, se i soldi non vengono investiti. Si spera che i fondi vengano fatti aumentare anche nel tempo, permettendo cosi di prelevare ogni anno importi più alti. 

Attualmente gli Hale sono in ritardo sulla loro tabella di marcia, sono stati donati per ora 28.5 milioni a 29 associazioni, altre 11 stanno aspettando la loro promessa di donazione. Restano ancora 12 associazioni ancora da individuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *