Il profilo dell’investitore: rischio, tempo e obiettivi

Chi si avvicina per la prima volta al mondo degli investimenti potrebbe pensare che l’investitore ideale sia quello che dispone di un grande capitale e di un’elevata tolleranza al rischio; in realtà l’investitore perfetto non esiste.

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Tutti, se disponiamo di un capitale, anche piccolo, da investire, possiamo ritenerci, in potenza, buoni investitori. In potenza, certo, perché per diventarlo, di fatto dobbiamo essere in grado di capire qual è il nostro profilo e, in base a questo, muovere i primi passi alla scoperta degli strumenti finanziari più adatti alle caratteristiche che ci sono proprie. Capire qual è il proprio profilo investitore aiuterà ad esempio a decidere quali azioni comprare nel 2022, ma anche se effettuare compravendita di titoli oppure se puntare su beni fisici.

I fattori che influenzano il profilo investitore sono quattro: la durata dell’investimento che si intende fare, gli obiettivi che ci si è posti, la quantità di denaro di cui si dispone e, ultimo ma non ultimo, la tolleranza al rischio.

Capire che tipo di investitore sei in base alla durata dell’investimento

Investire del denaro significa impiegare parte del proprio capitale in attività che non riguardano il soddisfacimento di esigenze primarie o secondarie; il capitale che investiamo resta inaccessibile per un quantitativo di tempo variabile e può subire oscillazioni, aumentando o diminuendo anche in modo drastico. Prima di acquistare titoli, azioni o beni, dobbiamo rispondere a una semplice domanda: per quanto tempo possiamo rinunciare alla parte di capitale che stiamo per investire?

La risposta a questa domanda, la quale varierà in base al reddito di cui disponiamo, all’ammontare della somma e alle nostre esigenze, ci inquadrerà come investitori a breve, medio o lungo termine, fornendoci utili informazioni circa gli strumenti finanziari più adatti a noi. Chi può effettuare esclusivamente investimenti a breve termine, acquisterà BOT oppure depositerà il denaro in un conto deposito, mentre chi ha la possibilità di effettuare investimenti a lungo termine, potrà acquistare lingotti d’oro, azioni o obbligazioni a lunga scadenza.

Chiarisci i tuoi obiettivi

Chi investe può avere due obiettivi alternativi: proteggere il denaro dalle fluttuazioni del mercato oppure aumentare il capitale. L’investitore che ha come obiettivo esclusivamente la protezione del capitale di cui già dispone potrà optare per investimenti poco rischiosi che prevedano margini di guadagno bassi, come i conti deposito o i titoli di Stato, mentre chi desidera far lievitare il capitale dovrà puntare su investimenti che offrano dei buoni margini di guadagno ma che, proprio per questo motivo, risultano solitamente più rischiosi.

Quale somma puoi investire

Il mondo finanziario offre diverse possibilità di investimento a tutti coloro i quali desiderano lanciarsi nell’impresa, mettendo a disposizione sia strumenti tramite i quali poter investire ingenti somme di denaro che strumenti utilizzati maggiormente per l’investimento di capitali ridotti. Tra gli investimenti con un margine di rischio più basso e scelti maggiormente dai piccoli investitori rientrano ad esempio ETF, titoli di Stato e conti deposito.

Qual è la tua tolleranza al rischio?

Eccoci arrivati all’ultima voce che delinea il profilo dell’investitore: la tolleranza al rischio. Questo fattore è determinante per delineare il proprio profilo investitore.

Chi investe deve avere la consapevolezza che non esistono investimenti sicuri al 100%; anche i BOT, considerati tra i più sicuri, hanno una loro percentuale di rischio, seppure molto bassa in quanto legata a un eventuale fallimento dello Stato. Un’elevata tolleranza al rischio mette al riparo da mosse avventate che potrebbero far uscire da un investimento nel momento sbagliato, mentre una bassa tolleranza porta a compiere scelte errate e poco lucide nei momenti di difficoltà, quando i titoli nei quali si è deciso di investire subiscono forti oscillazioni, portando a perdere somme anche elevate.

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Millionaireweb.it consiglia

Conto Demo Gratis eToro

Millionaireweb.it

Lascia un Commento