Vacheron Constantin 57260

La classifica dei 10 orologi più costosi del mondo

Lo so che siete curiosi di sapere quanto costa l’orologio più caro al mondo! Nel leggere la classifica dei 10 orologi più costosi del mondo ne resterete meravigliati. Si distinguono per marca, prezzo, materiale, epoca e tipologia.

Ma quali sono questi orologi più costosi? Gli orologi sono da sempre un simbolo di potere, pensate ad esempio al Rolex che chiunque lo indossi viene associato subito a una personalità di successo, rappresenta uno status symbol.

Gli orologi di lusso sono delle vere e proprie opere d’arte, dal design ricercato, funzionale e sono realizzati con maestria e cura artigianale.

Oggetti di lusso

L’oggetto di lusso va oltre la sua funzione principale per la quale è stato creato. Può essere paragonato a una vera e propria opera d’arte che diventa per chi lo possiede un segno di distinzione.

L’orologio di lusso oltre che naturalmente misurare il tempo delinea lo stile e il carattere di chi lo indossa.

Oggi possedere un orologio di lusso, può significare in tempo di crisi un bene rifugio. Il mercato negli anni si è evoluto e si è fatto più grande e attivo e gli orologi di lusso rimangano tra i più interessanti.

In questa classifica troverete modelli d’epoca, molto rari e anche quelli realizzati da famose case di produzione. Molto spesso risultano essere molto ricercati, storici e in serie limitata. Tanti sono stati battuti alle aste di tutto il mondo a prezzi sbalorditivi.

L’orologio di lusso può essere sia uno status symbol, un accessorio di moda e anche un modello da collezione.

10. Vacheron Constantin 57260: $8 milioni

Vacheron Constantin 57260

Vacheron Constantin 57260

Vacheron Constantin 57260 fu commissionato da un collezionista appassionato e fu presentato in occasione del 260° anniversario della Maison (2015).

Si tratta di un orologio da tasca caratterizzato da un movimento particolarmente macchinoso, unico nel suo genere. Per realizzarlo ci sono voluti ben otto anni di lavoro. È caratterizzato da un doppio quadrante e la cassa è in oro bianco.

Pensate che è composto da 2.800 componenti, tutti decorati a mano da un unico maestro orologiaio che ha utilizzato tecniche tradizionali come ad esempio il perlage, l’anglage, il motivo Côtes de Genève e altre.

Inoltre è composto da 57 complicazioni meccaniche (alcune brevettate dalla stessa Vacheron Constantin), tra cui 6 complicazioni di misurazione del tempo, 7 complicazioni correlate al calendario perpetuo, 8 Complicazioni del calendario ebraico, 9 Complicazioni del Calendario astronomico e molto altro ancora.

All’orologio è stato dedicato persino un libro, Vacheron Constantin – Reference 57260 ed. Flammarion, dettagliato di fotografie, diagrammi e approfondimenti che riguardano le 57 complicazioni.

Il “Grand Prix d’Horlogerie de Genève” ha insignito Reference 57260 di Vacheron Constantin del premio della giuria.

L’orologio è venduto al prezzo di 8 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.vacheron-constantin.com/it/home.html

9. Patek Philippe Ref. 1518: $11 milioni

Patek Philippe Ref. 1518

Patek Philippe Ref. 1518

Ecco a voi il famosissimo crono-perpetuo di Patek Philippe, oggi divenuto vera e propria icona di eleganza e emblema della cosiddetta “epoca d’oro” dell’orologeria. Ne esistono solo quattro esemplari.

L’orologio Patek Philippe 1518 in acciaio inossidabile è stato aggiudicato all’asta per un valore di 11 milioni di dollari.

Fu il primo crono-perpetuo e fu realizzato nel 1941. Oltre al calendario perpetuo è caratterizzato da complicazione di fasi lunari, cronografo e il cinturino è stato realizzato a maglia milanese.

La cassa misura 35mm di diametro ed ha anse molto fini. Il quadrante si presenta chiaro e leggibile, i numeri sono applicati e le lancette sono a foglia. Ad ore 12 ci sono due aperture che indicano mese e giorno e invece ad ore 6 è posta la fase lunare. Sulla periferia esterna del quadrante è presente la secondiera e la scala tachimetrica.

A renderlo prezioso è anche il fatto che nell’orologeria di lusso di un tempo l’oro prevaleva sull’acciaio.

Casa produttrice: https://www.patek.com/it/home

8. Rolex Daytona Paul Newman Ref. 6239: $17,8 milioni

Rolex Daytona Paul Newman

Rolex Daytona Paul Newman

Il Rolex Daytona è l’orologio originale di Paul Newman che gli  fu regalato da sua moglie per il giorno del suo compleanno e che lui apprezzò molto visto che lo indossò per diverso tempo. Sul retro dell’orologio fece incidere «Guida con prudenza».

Oggi i modelli più ricercati dai collezionisti sono proprio i Cosmograph Daytona che furono realizzati più di cinquant’anni fa. È uno tra gli orologi di maggior successo di tutti i tempi.

Il nome fa riferimento alla storica gara delle 24 ore di Daytona, che allora la Rolex sponsorizzava.

L’orologio è caratterizzato da un contatore a contrasto e il fondo della scala dei secondi continui è dello stesso colore del contatore interno. Inoltre il quadrante è realizzato su diversi livelli, con la presenza di un piccolo gradino che divide la scala secondi dal resto del fondo, e i quadratini sono lavorati a filets circulaires.

Come potete immaginare voi stessi il valore è dato dal fatto che è appartenuto a una star di Hollywood.

Fu acquistato all’asta di Phillips di New York per il valore di 17,8 milioni di dollari da una persona che volle mantenere l’anonimato.

Casa produttrice: https://www.rolex.com/it

7. Jacob & Co. Billionaire: $18 milioni

orologio lusso

Jacob & Co. Billionaire

Jacob & Co. Billionaire fu acquistato nel 2015 dall’ex pugile professionista Floyd Mayweather. L’orologio prodotto a mano e completamente ricoperto di brillanti.

Jacob Arabo lo produsse in edizione limitata in collaborazione con Flavio Briatore e la sua società Billionaire Lifestyle SARL. È unico nel suo genere, la cassa e il bracciale è composto da 325 diamanti taglio smeraldo e taglio baguette, in modo tale da esaltare la brillantezza dei diamanti, per un totale di 177,11 carati. Oltretutto c’è un rubino taglio rosa da 1,21 carati che adorna la corona.

Il bracciale è composto da 6 maglie che sono tutte unite in modo tale da renderlo flessibile e vestibile.

La Jacob & Co. sono esperti nell’incastonatura di queste pietre. I diamanti sono stati incastonati utilizzando la tecnica per permette “invisible setting“, ovvero nessun supporto è visibile.

Inoltre la cassa e il bracciale sono in oro bianco 18 carati e il quadrante è caratterizzato da un movimento scheletrato con tourbillon Jacob & Co JCAM09 e dalle lancette di colore blu che risaltano su tutto il resto dell’orologio.

Il tourbillon è composto da una gabbia superiore nera lucidata a specchio, i bordi sono smussati e lucidati a mano. Il suo assemblaggio permette di mantenere la carica per 72 ore.

E’ composto da 19 gioielli e 167 componenti aggiuntivi, si tratta di un vera e propria opera d’arte.

Il costo? Ben 18 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.jacobandco.com/

6. Henry Graves Supercomplication by Patek Philippe: $24 milioni

orologio lusso

Henry Graves Supercomplication by Patek Philippe

Il Patek Philippe Henry Graves Supercomplication è uno degli orologi da tasca più macchinosi mai creati fino ad oggi. Risale al 1933, ci vollero diversi anni sia per progettarlo che per produrlo.

Dagli intenditori è conosciuto come la “Monna Lisa” o anche come il “Sacro Graal” dei cronografi.

È stato realizzato in oro 18 carati ed è caratterizzato da 24 complicazioni.

All’orologio gli fu dato il nome Henry Graves, ovvero del banchiere di New York, appassionato di orologi, che lo commissionò nel 1927 con lo scopo di vincere una sfida con James Ward Packard, il costruttore automobilistico. Pensate che Graves arrivò a spendere persino 6000 franchi svizzeri, molto di quanto aveva investito il suo rivale, pur di riuscire a realizzare l’orologio più complicato al mondo.

Il nipote di Henry Graves, Reginald “Pete” Fullerton, che ereditò l’orologio, nel 1969 lo vendette a Seth G. Atwood, fondatore del “Time Museum” e industriale dell’Illinois, per 200.000 dollari.

Grazie alla sua unicità e perfezione è stato uno dei pezzi più ricercati da musei e collezionisti privati.

Poi fu conservato nel “Time Museum” di Rockford, Illinois, uno dei principali musei di orologeria del mondo, che una volta chiuso fu esposto al “Chicago’s Museum of Science and Industry“.

Fu poi messo all’asta nel 2014 e fu venduto per 24 milioni di euro, stabilendo allora il record storico di vendita per un orologio.

Casa produttrice: https://www.patek.com/it/home

5. Chopard 201 Carat: $25 milioni

Chopard 201 Carat

Chopard 201 Carat

La maison di lusso Chopard è famoso per la produzione di orologi che vantano una qualità eccellente, dal design unico che lo distingue dagli altri stili.

Lo Chopard 201 Carat Watch è stato realizzato nel 2000. Si tratta di un capolavoro di alta gioielleria che riuscì a ottenere il titolo di orologio più costoso del mondo.

È interamente fatto a mano, il quadrante è molto piccolo e il resto dell’orologio è contrassegnato da una serie di diamanti colorati in tonalità inedite (gialli, bianchi, rosa e blu) e tagliati in diverse forme come cuori e petali di fiori, si parla di 874 diamanti di alta qualità, il cui valore raggiunge i 201 k.

Diamanti:

  • 1 diamante a forma di cuore, colore blu naturale: 12,79 carati.
  • 1 diamante a forma di cuore, colore rosa naturale: 15,37 carati.
  • 1 diamante a forma di cuore, colore D: 11,36 carati.
  • 3 diamante a forma di pera, colore giallo intenso naturale: 8,45 carati.
  • 26 diamanti a forma di pera, colore giallo intenso naturale: 17.07 carati.
  • 260 diamanti a forma di pera: 60,94 carati.
  • 48 diamanti taglio brillante, colore giallo naturale: 8,81 carati.
  • 91 diamanti taglio brillante, colore D: 10,29 carati.
  • 443 diamanti, ​​colore giallo intenso naturale: 4,95 carati totali.

L’orologio è caratterizzato di un piccolo quadrante, che quasi passa inosservato riguardo al grandioso contorno.

Il suo valore è inestimabile ma è stato quantificato per un valore di 25 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.chopard.it/

4. Jaeger-LeCoultre Joaillerie 101 Manchette: $26 milioni

Jaeger-LeCoultre Joaillerie 101 Manchette

Jaeger-LeCoultre Joaillerie 101 Manchette

Jaeger-LeCoultre Joaillerie 101 Manchette, è praticamente un bracciale caratterizzato da un piccolissimo quadrante in zaffiro, composto da 576 diamanti e 98 minuscoli quadrati in oro bianco puro.

Fu realizzato per Elisabetta II Regina Elisabetta  d’Inghilterra, in occasione del suo sessantesimo anno di regno.

Si tratta quindi di un orologio molto famoso, particolare nella tecnica, dal lungo passato e ricco di glamour.

Il suo valore è di 26 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.jaeger-lecoultre.com/eu/it/home-page.html

3. Breguet Grande Complication Marie Antoinette: $30 milioni

orologio lusso

Breguet Grande Complication Marie Antoinette

La storia narra che un misterioso ammiratore, nel 1783, commissionò a Breguet un orologio unico nel suo genere per poi regalarlo alla Regina Maria Antonietta dato che nutriva un’autentica passione per gli orologi prodotti da loro.

È considerato un oggetto di culto. Fu realizzato con tecniche costruttive oggi in parte scomparse.

Questo orologio fu completato solo nel 1827, ma la sovrana non lo vide mai, morì nel 1793. Nel 1983 fu rubato in un museo di Gerusalemme e poi fu ritrovato nel 2007.

Il suo valore è di 30 milioni di dollari.

Nel 2004 Nicolas G. Hayek, cofondatore e inventore dell’orologio Swatch, lanciò una sfida agli orolo­giai della Manifattura Breguet, ovvero dovevano riprodurre in modo esatto l’orologio da tasca Marie Antoinette Grande Complication.

Per ogni singola funzione o elemento estetico furono fatte ricerche in archivi storici, i disegni originali sono conservati nel Musée Breguet e nei templi della cultura come il Musée des Arts et Métiers di Parigi.

Riuscirono comunque a realizzare il nuovo “Marie-Antoinette”, ed anche questo può essere considerato un’opera d’arte. Ci vollero quattro anni per la ricostruzione che terminò nel 2008, che fu posto nello splendido scrigno, intagliato nel legno della quercia di Versailles sotto il quale la Regina andava a riposare.

Casa produttrice: https://www.breguet.com/it/

2. The Fascination by Graff Diamonds: $40 milioni

orologio lusso

The Fascination by Graff Diamonds

The Fascination by Graff Diamonds fu creato nel 2015. La cassa e il cinturino sono composti da ben 152.96 carati di diamanti bianchi.

Il quadrante ha una forma a goccia e il copri quadrante è un diamante puro, D Flawless,  a taglio pera di 38.13 carati che permette di trasformare l’orologio in un bracciale e anche in un anello grazie a un attacco realizzato su misura.

Laurence Graff, il fondatore e presidente di Graff Diamonds, in un’intervista ha detto: “Siamo ispirati dai diamanti più rari e preziosi – la loro influenza è evidente in tutto ciò che facciamo. The Fascination è un pezzo eccezionale, realizzato con cura in modo che possa essere indossato in molti modi diversi, aggiungendo un tocco di magia al gioiello. Rappresenta perfettamente l’ethos della nostra attività, dall’approvvigionamento dei diamanti più pregiati, alla scoperta del loro potenziale attraverso le nostre divisioni di taglio e lucidatura, spingendo i confini del design, della meticolosa maestria e dell’attenzione ai dettagli, con il risultato della creazione“.

Ha proseguito: “The Fascination è davvero unico… È una vera celebrazione della nostra maestria nel diamante”.

Il suo valore è di 40 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.graff.com/

1. Graff Diamonds Hallucination : $55 milioni

Orologio lusso diamanti

Graff Diamonds Hallucination

Eccoci finalmente arrivati all’orologio più costoso al mondo, Hallucination watch by Graff Diamonds, realizzato nel 2014.

Si tratta di un pezzo unico composto da tantissimi diamanti rari e puri di diversi colori e forme per un totale di 110 carati di peso.

Quindi il cinturino in platino, che diventa un bracciale, è interamente ricoperto da pietre preziose. I colori dei diamanti sono vari, ci sono gialli, rosa chiaro, rosa scuro, blu chiaro, blu scuro, grigi, arancioni. Anche le forme dei diamanti sono molto variegate, come ad esempio cuore, pera, circolari, smeraldo e marchese.

Il quadrante molto piccolo e la corona sono caratterizzati da piccoli diamanti rosa e poi c’è un diamante bianco a indicare le 12.

Inoltre il quadrante è al quarzo e non di tipo meccanico.

Laurence Graff, titolare della società “Graff Diamonds“, in un’intervista commentando l’ orologio disse che: “Graff Hallucination è un capolavoro scultoreo, una celebrazione del miracolo dei diamanti colorati. Per molti anni ho pensato di creare un orologio davvero straordinario che illustri la nostra passione divorante per i diamanti. Graff Hallucination ha reso il mio sogno di diamante una realtà“.

Attualmente è l’orologio più costoso al mondo, per averlo bisogna pagare ben 55 milioni di dollari.

Casa produttrice: https://www.graff.com/

Millionaireweb.it consiglia

Lascia un Commento