opzioni binarie guadagnare

Le opzioni binarie: come guadagnare da casa

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2018 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.

Molte domande circondano il fenomeno delle opzioni binarie, tra cui la redditività e la facilità d’uso.

Ecco alcune risposte.

Come lavorano le opzioni binarie?
La loro modalità di funzionamento è molto semplice, si tratta di prevedere se il prezzo di un bene (un titolo, coppia di valute, un materiale o indice) si sposta verso l’alto o verso il basso in un tempo prestabilito al contratto di acquisto.

Se l’ipotesi si rivela corretta l’Investitore sarà premiato con un bonus che va dal 70 al 400% e, in caso di previsioni errate l’investitore perde il suo capitale. In generale i broker pagano una percentuale compresa tra il 10 e il 15% della somma investita nel caso di ritorno sulla perdita.

Tutti possono investire?
Con la loro semplicità di funzionamento, le opzioni binarie sono l’ideale per l’utilizzo da parte del pubblico. Questo è lo strumento democratico del trading dal momento che alcuni broker offrono posizioni di mercato con un paio di 100 euro e investimenti non superiori a un paio di euro.

E’ davvero possibile guadagnare da casa?
E ‘del tutto possibile arricchirsi attraverso la speculazione sulla borsa binaria, ma dobbiamo essere realistici, tenendo presente che ci sono poche possibilità di diventare miliardari in pochi giorni. Solo con il duro lavoro e tenacia sarà possibile per un principiante raccogliere somme ingenti speculando sui mercati finanziari. La formazione è essenziale per il successo duraturo nell’investimento online.

Quali sono i rischi reali del trading nelle opzioni binarie?
I rischi che si corrono quando si specula con i prodotti finanziari corrispondono sempre alla somma investita, infatti, le perdite non possono in alcun caso superare l’investimento iniziale. Questo è uno dei vantaggi innegabili offerti da questi strumenti speculativi, perché il rischio è noto quando il contratto è sottoscritto. Tuttavia molti broker online offrono una perdita di ritorno tra il 10 e il 15% del capitale scommesso.

Su quale mercato azionario è possiamo speculare?
Tali strumenti finanziari sono basati su quelle che vengono chiamate attività sottostanti. Così è possibile commerciare con materie prime come il petrolio o oro, coppie di valute forex come l’euro-dollaro, o azioni come Facebook e Google o gli indici, come il Nasdaq o CAC 40.

Può un’operatore commerciale in qualsiasi momento?
Un Trader di opzioni binarie può commerciare sui mercati finanziari di tutto il mondo e a qualsiasi orario. I mercati interessati dalle opzioni binarie sono i mercati azionari asiatici, borse europee e gli scambi degli Stati Uniti. E’ quindi del tutto possibile commerciare, in qualsiasi momento del giorno o della notte e anche durante il fine settimana se questo è il vostro desiderio.

Quanto investire per fare soldi?
Aprire un account su una piattaforma di trading richiede solo un minimo € 100 a seconda del broker prescelto (il deposito minimo varia da 100 a € 250) è l’apertura di una posizione generalmente in un range compreso tra i 5 e i 25 €.
E’ possibile aprire una posizione con somme fino a € 1.000, ma devi essere un commerciante titolare di un account premium.

Come guadagnare soldi con regolarità?
Non c’è nessun miracolo, per guadagnare soldi regolarmente su questi derivati è richiesta una formazione solida e una presenza minima sulla piattaforma di trading. Devi imparare ad utilizzare l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale per sviluppare una strategie di trading e il concetto di gestione del denaro per proteggere il tuo capitale. Per non parlare della lettura regolare e approfondita della stampa economica e finanziaria, necessaria per il successo a lungo termine in questa attività redditizia, ma che richiede tempo.

Come scegliere un broker di opzioni?
La scelta dell’intermediario è essenziale, per questo è necessario richiedere determinati criteri. Il più importante è la regolamentazione della licenza detenuta dal broker, un intermediario regolamentato è più sicuro perché deve soddisfare talune norme emanate da un organo di controllo indipendente.
Il servizio clienti è di grande importanza, con esso possiamo realmente misurare l’efficenza del broker in caso di problemi.

Come recuperare i guadagni dal trading?
I Broker utilizzano quasi tutte le stesse procedure per recuperare i guadagni derivanti dal commercio. A seconda della modalità del ritiro dei fondi, carta di credito, bonifico bancario o portafoglio elettronico, il tempo può variare da 3 a 10 giorni.

Conto Demo gratuito!

Leave a Reply