le persone estroverse tendono a guadagnare di più

Le persone estroverse tendono a guadagnare di più: perché?

Sei introverso o estroverso?

Le persone estroverse tendono a guadagnare di più: perché?

Le persone estroverse tendono a guadagnare di più: perché?

Non vorrei essere frainteso, essere introversi non è necessariamente un male, ma se sei arrivato a leggere il mio articolo, vuol dire che senti la necessità di cambiare, perché hai capito che una persona estroversa, ha una personalità che ottiene maggior attenzione e successo nel lavoro.
Oggi ho voluto collegare la personalità al guadagno, perché una personalità introversa non giova al lavoro e lo dimostreremo cercando di capire chi siete.

Il cambiamento

Ci sono persone che hanno imparato a diventare più estroverse, perché si sono rese conto che la natura umana si fonda sull’interagire con le altre persone, ed è inevitabile in un contesto lavorativo.

Se sei introverso, devi alleviare in qualche modo questo stato della tua personalità.

Se sei una persona ambiziosa con un obiettivo, devi tendere una mano ad una apertura mentale estroversa, uno stato necessario soprattutto se stiamo parlando di lavoro.
Quello che devi fare, è lavorare su te stesso in modo graduale, raggiungendo passo passo quel grado di personalità estroversa che serve alla tua carriera lavorativa.
Spesso le persone neanche si accorgono di essere introverse, quindi occorre fare un’autoanalisi per capire dove si sta sbagliando, ed è per questo che oggi, insieme, cercheremo di capire che tipo di personalità sei, introversa o estroversa.

Capire se sei una persona introversa o estroversa

Il nostro obiettivo ora, è quello di darti delle indicazioni per capire la tua personalità, elencando una serie di situazioni.
Se senti che ti appartengono, vuol dire che sei una persona introversa:

1. Sei spesso silenzioso, i pensieri non ti mancano, ma non riesci ad esprimerli in parole, forse perché pensi che quello che vorresti dire non è poi così interessante. Preferisci ascoltare in modo da imparare, ma ti sarebbe piaciuto far sapere qual era il tuo pensiero;

2. Ti piace stare tra la gente ma sei taciturno. Per te parlare richiede un grande sforzo, vorresti intervenire in un discorso, ma hai paura di dire le parole sbagliate o essere inopportuno, questo ti rende confuso e infelice;

3. Se puoi scegliere preferisci i luoghi più intimi evitando il confronto o una conversazione approfondita;

4. Preferisci parlare con una persona, piuttosto che rivolgerti a un gruppo di persone;

5. I gruppi di persone ti infastidiscono, sei esausto persino di parlare o mandare un SMS;

6. Se stai per incontrare i tuoi amici, vuoi sapere in anticipo la presenza di persone nuove, perché potrebbero infastidirti, perché vuoi essere mentalmente preparato a socializzare. Non sei completamente aperto al confronto con persone nuove, è una cosa che ti pesa, quasi una fatica. Così devi preparare il tuo stato mentale ad una situazione che non ti appartiene;

7. Ti piace avere del tempo per te, ma allo stesso tempo non ti piace stare da solo. Quando riesci ad abbattere la barriera della solitudine ed a uscire, vorresti tornare al tepore della tua casa, alla comodità che conosci. Capite bene, non è che non avete voglia di uscire, vi fate semplicemente delle domande su come potrebbe essere passare del tempo in un contesto di cui non avete il controllo, cominci a girare un film nella tua testa pensando a come potrebbe andare male quell’uscita, quasi a trovare una scusa per startene nella comodità e sicurezza di casa tua;

8. Dopo che ti sei confrontato con le persone a te care, hai bisogno di ricaricarti, ti senti esausto, hai fatto quasi uno sforzo e hai bisogno di silenzio;

le persone estroverse tendono a guadagnare di più

le persone estroverse tendono a guadagnare di più

9. hai sempre bisogno di analizzare le situazioni e cercate di capire cosa in quel contesto era giusto dire, ma non lo fai;

10. Vorresti essere un leader, una di quelle persone in grado di alzarsi in piedi e parlare di fronte alla folla;

11. Ti piacerebbe prendere decisioni nel momento del bisogno, ma non hai fiducia nelle tue abilità. A volte credi di non essere preparato e ti fai prendere dal panico al pensiero che qualcuno posso ridere di quello che stai dicendo;

12. Ti piacerebbe far sapere alle persone quanto sei interessata/o a loro, a quanto hanno la tua attenzione, perché le stimi e sono un modello per te;

13. Ti sforzi di essere socievole con chi ti ama solo perché loro sappiano che ti piace passare del tempo con loro, ma i luoghi affollati ti stringono come una morsa, e allora ti chiudi e preferiresti stare altrove;

14. Se decidi di rimanere in mezzo alla gente, anche se sono estranei, stai scendendo a compromessi con la tua personalità, perché sai che non devi parlare con loro;

15. Sei costantemente in una lotta interiore contro la tua personalità introversa. Sei frustato perché ti rendi conto che sei chiuso di fronte alla gente, vorresti parlare ma è difficile.

Se senti di aver vissuto solo una di queste situazioni, sei una persona introversa e l’unico modo che hai per diventare estroverso, è lavorare sulla tua personalità, perché guadagnare una situazione lavorativa migliore e più soldi, è sinonimo di personalità estroversa.

Una persona estroversa è una persona di successo

La verità è che, le persone socievoli hanno maggiore probabilità di avere successo nella vita e nel mondo del lavoro, stare al centro dell’attenzione, di fronte a una persona che non si conosce, o a un gruppo di persone, è sinonimo di entusiasmo e spesso è uno stato contagioso per le persone che ti circondano.
Una persona estroversa è programmata per essere felice, perché pronta ad accogliere tutto ciò che la circonda. Una persona estroversa a differenza di una introversa riesce ad associare una sensazione piacevole rispetto al luogo e alle persone.
Gli estroversi sono per loro natura più socievoli, mentre le persone introverse possono trovare difficoltà nel parlare, e nel cercare di stabilire una connessione con il mondo del lavoro.
Essere estroversi può darti tante possibilità, un’apertura che può anche farti guadagnare soldi online. Inoltre, gli estroversi sono più propensi a notare le piccole cose, e ad utilizzarle a loro favore come un’opportunità.
Un estroverso non ha paura di impegnarsi nel lavoro e parlare con le persone giuste per realizzare un obiettivo.

Scopri di più su come fare soldi online

“Un leader è necessariamente una persona estroversa.”

Un leader estroverso attrae energia dalle altre persone che lo circondano, aumentando il proprio benessere.
Questo non vuol dire anche che gli estroversi sono più felici degli introversi, perché dicono quello che pensano, svuotando la mente con le parole, e cancellando lo stress accumulato in ore di lavoro.

Lavora su te stesso per diventare estroverso, così facendo, diventerai protagonista della tua vita.

Conto Demo gratuito!

Leave a Reply