Libra la criptovaluta di Facebook è stata respinta al G7

Libra la criptovaluta di Facebook è stata respinta al G7

Al G7 che si è svolto in questi giorni a Chantilly, che si trova a nord di Parigi, dove erano presenti i governi degli Stati con economie avanzate, hanno bocciato Libra la valuta digitale Libra di Facebook.

Sembra che nessuno voglia in circolazione questa criptovaluta, il primo a dichiararsi contrario è stato il presidente americano Donald Trump.

Uno dei punti chiave di questo incontro è stato quello di trovare nuove forme di regolamentazione per proteggere il sistema finanziario mondiale. In questo modo si cerca di evitare che accadano fenomeni di riciclaggio di denaro, inoltre lo scopo è anche quello di proteggere i dati dei consumatori.

Infatti quello che più preoccupa è che una compagnia privata, com’è appunto Facebook, gli venga concessa la possibilità di produrre una criptovaluta senza essere sottoposta a nessuna forma di controllo. Pensano che i rischi siano maggiori in confronto ai vantaggi che potrebbe procurare la criprovaluta Libra.

Conto Demo gratuito!

Leave a Reply