Opzioni Binarie: Definizione, Come investire, Migliori Broker [2024]

Dopo il blocco delle opzioni binarie da parte dell’ESMA: Dal 2 luglio 2018 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee. Consigliamo a chi interessato ad investire e guadagnare online di operare attraverso il trading online attraverso il trading CFD, il Forex trading o il trading Criptovalute (leggi come investire in Criptovalute), utilizzando solamente Piattaforme di trading Regolamentate.

Le Opzioni binarie sono uno strumento finanziario che consente di negoziare specifici Asset, beni o valute prevedendone l’andamento del prezzo sul mercato.

In quali paesi è possibile operare con le opzioni binarie

Ad oggi in molti paesi del mondo è ancora possibile operare con le opzioni binarie, tra questi troviamo gli stati del Sud America come il Brasile (https://www.corretorasopcoesbinarias.com/).

Cosa sono le Opzioni binarie

Opzioni binarie
Opzioni binarie

Inizialmente le opzioni binarie erano un prodotto finanziario di nicchia, utilizzato principalmente da Istituti di credito, Broker, intermediari, etc. Dal 2008 vengono rese accessibili a tutti, anche ai principianti, grazie soprattutto alle istanze del Comitato Clearing Opzioni (OCC), e all’intervento della US Security Exchange Commission (SEC).

Le opzioni binarie, dette anche opzioni digitali, sono gli strumenti più popolari del trading online, e rappresentano la massima semplificazione degli investimenti presenti in Borsa.

Sono caratterizzati da un “rendimento fisso”, ovvero ogni piattaforma offre le proprie percentuali di guadagno fisse.

In parole semplici, si tratta di un investimento sull’andamento del prezzo di un determinato asset, ovvero di una materia prima come l’oro e il petrolio, di un’azione di una società quotata, di un indice di borsa, ad esempio il Nasdaq, il Dax, e di una coppia di valute, come yen/dollaro.

Scopriamo insieme cosa sono le opzioni binarie, come non incorrere in fregature e soprattutto come guadagnare con le opzioni binarie.

Tradizionalmente, un contratto di “opzione” (opzioni non opzioni binarie) conferisce al titolare il diritto di acquistare o vendere un bene a un prezzo prefissato entro un certo periodo di tempo (o a una data di scadenza). Si noti che il titolare non è obbligato a comprare o vendere al prezzo predeterminato, ha solo la possibilità di farlo, se lo desidera.

Ci sono due tipi di opzioni: CALL e PUT. E per questa breve panoramica, tratteremo solo rapidamente i meccanismi di acquisto dell’opzione.

Una opzione “CALL” consente a un investitore di acquistare l’attività sottostante ad un prezzo prefissato, soprannominato il “strike price.” Se un investitore si aspetta che l’attività sottostante tenderà a salire al di sopra del prezzo di esercizio prima della scadenza del contratto, acquisterà un’opzione “CALL”.

D’altra parte, l’acquisto di un’opzione “PUT” dà all’acquirente il diritto di vendere un bene al loro prezzo di esercizio prescelto. Quindi, se si pensa che il prezzo di mercato di un bene scenderà al di sotto del prezzo di esercizio prima della scadenza del contratto, comprerà un’opzione “PUT”.

Il prezzo di acquisto di un’opzione è anche chiamato “premio”, e al momento dell’acquisto, il premio è il massimo che si può rischiare o forse perdere.

Ad esempio, diciamo che si desidera acquistare un pezzo di terra che attualmente ha un valore di $ 100.000. Pensi che il valore il prossimo anno salirà di 30 mila dollari, ma non si vuole rischiare 100.000 dollari su quella previsione.

Il venditore offre un contratto di opzione ad un premio di $ 5.000. L’utente accetta, paga $ 5.000 al venditore per il contratto e aspettare di vedere se il valore del terreno aumenta come previsto.

Diciamo che in un anno, il valore del terreno aumenta a $ 130.000 come previsto. Si decide di esercitare il diritto di acquistare del terreno al prezzo concordato, versate al proprietario $ 100,000 prezzo del contratto e ora si possiede la terra. Il vostro profitto sulla terra ha un valore attuale di130 mila dollari, meno il prezzo di acquisto (strike) più il premio di contratto: $ 130.000 – (100.000 $ + $ 5.000) = $ 25.000.

In alternativa, diciamo che in un anno, la terra scenda del valore a $ 80.000. Non sei obbligato a esercitare il contratto e ovviamente si decide di non acquistare il terreno, perché è sceso di valore. La tua unica perdita è il premio pagato ($ 5.000) al venditore dell’opzione.

Come potete vedere, le opzioni sono una alternativa alle vostre idee di mercato con un rischio molto limitato.

Ora che avete un’idea di base di come funzionano le opzioni, possiamo dare un’occhiata alle opzioni binarie.

Non fatevi intimidire dal suo nome che può sembrare complicato, le opzioni binarie sono senza dubbio il modo più semplice per commerciare le opzioni o le valute tradizionali.

Proprio come le opzioni tradizionali, le opzioni binarie hanno un premio, un prezzo di esercizio, e una scadenza.

La differenza è che, con le opzioni binarie, l’importo “premio” per l’opzione viene scelta dal professionista (solitamente determinato dal mercato con le opzioni tradizionali) ed i tempi di scadenza sono molto più brevi.

Le Opzioni tradizionali hanno un range di scadenza che vanno da una settimana a un paio di anni, mentre le opzioni binarie hanno una gamma scadenza da meno di un minuto a qualche mese.

Queste variazioni realizzano la differenza tra le opzioni e le opzioni binarie, che è il metodo di calcolo per un commercio redditizio.

Come investire in Opzioni binarie

È possibile investire con le opzioni binarie anche se si ha poco tempo da dedicare al trading online.

Questo, però, non si significa che anche il tempo, che si dedica prima per studiare l’argomento, e imparare a sfruttare i grafici, deve essere limitato.

Al contrario, è necessario approfondire il più possibile lo studio sulle opzioni binarie.

Tornando, invece, all’investimento è possibile investire, principalmente, attraverso due modalità:

  • Investire grazie alla tecnica dello scalping;
  • Utilizzare lo spread trading, chiamato anche trading di posizione.

Nei prossimi paragrafi, andremo a capire coso sono e come funzionano queste due tecniche, che permettono al trader di investire in modo semplice e veloce.

Che cosa si intende per scalping?

Per “Fare scalping si intende tutte quelle operazioni di trading molto veloci, definite in gergo intraday (ovvero nello stesso giorno), con la caratteristica principale di essere ripetute una dietro l’altra e, che permettono di ottenere profitti bassi ma molteplici, con un minor rischio.

Lo scalping è una tecnica che si afferma con la nascita del trading online.

Colui che investe nel trading binario con lo scalping, apre e chiude decine di operazioni in un arco temporale molto ristretto, e, fondamentalmente, si accontenta di guadagnare poco ma spesso, e di conseguenza con meno margini di rischio.

Le opzioni binarie a breve scadenza permettono di poter utilizzare questa tecnica, nello specifico le opzioni binarie a 60 secondi, in cui è possibile nell’arco di massimo un minuto, conoscere se la previsione è stata corretta, oppure no.

Caratteristiche principali dello scalping

Sono due essenzialmente i tratti essenziali dello scalping. Vediamo quali sono:

  • La possibilità di aprire simultaneamente numerose operazioni di trading binario in un periodo di tempo ristretto;
  • Poter investire una quantità minima di denaro ogni volta, e ottenere bassi ma costanti profitti (take profit).

Che cosa si intende per spread trading o trading di posizione?

Si tratta di una particolare tecnica di trading, che permette di avere un’esposizione sul mercato del tutto neutrale. Spieghiamo meglio.

Come prima cosa, partiamo dal significato della parola “spread”, che vuol dire, letteralmente negoziazione, ma invece in questo contesto, spread trading indica lo scarto di un prezzo tra due strumenti differenti, ma che, invece, appartengono alla stessa identica categoria di prodotto.

L’elemento fondamentale è quindi rappresentato dalla differenza di prezzo tra i due strumenti.

Questa strategia permette di ottenere dei profitti elevati, non acquistando quando il prezzo è in ribasso e rivendendo quando il prezzo è in rialzo, come normalmente accade, ma attraverso l’acquisto di un asset e la vendita di un altro strumento correlato. Di conseguenza, maggiore sarà la differenza di prezzo tra i due e maggiore sarà il guadagno ottenuto.

Può, però, succedere di incontrare delle differenze di tendenza, ma solo nel momento in cui si riscontrano particolari eventi economici, inerenti a una determinata società di un settore specifico.

Caratteristiche principali dello spread trading o trading di posizione

Le caratteristiche principali relative allo spread trading sono le seguenti:

  • La caratteristica principale è quella relativa all’acquisto da parte di un trader, con la strategia chiamata long/short, inerente a titoli o altri strumenti finanziari dello stesso settore;
    Grazie a questa strategia è possibile sfruttare la differenza di prezzo tra i due, che comunemente si muovono nella stessa direzione di mercato;
  • Un’altra caratteristica è rappresentata dalla stagionalità, soprattutto per quanto riguarda
    le materie prime.

Conclusioni: il nostro consiglio

Il nostro consiglio è che, se si possiede una bassa propensione al rischio, e soprattutto poca voglia di impegnarsi sul serio in una nuova attività, però, non bisogna assolutamente investire proprio nel trading in generale.

Bisogna ricordare che, le due soluzioni, che vi abbiamo proposto in quest’articolo, invece, sono rischiose, soprattutto se avvicinato in maniera inappropriata e con superficialità. Tali investimenti, come abbiamo accennato all’inizio, comportano infatti una buona dose dì preparazione, in particolar modo dal punto di vista teorico.

Come guadagnare con le Opzioni Binarie

Scopriamo insieme come guadagnare con le opzioni binarie. Il denaro non è tutto, ma oggi è ancora una delle cose più importanti e lo sarà per il futuro. Se ti piace usare internet e ti stai chiedendo un modo per guadagnare da casa, che ci crediate o no esiste, infatti ci sono molte persone che fanno un bel guadagno lavorando online da casa.

Oggi, ho intenzione di condividere un semplice modi per guadagnare soldi online. La parte migliore di questo progetto di fare soldi online è che non ha limite di età, basta essere maggiorenni.

Ci sono vari lavori che si possono trovare online da casa, tante opportunità disponibili e sono sicuro che molti di voi hanno incontrato annunci, non dico tutti, ma la maggior parte di esse sembrano essere una truffa e lo sono.

Non ci sono scorciatoie per guadagnare denaro, ma esiste un semplice modo che si chiama, opzioni binarie.

Il mondo dei mercati finanziari ha aperto una finestra online anche ai meno esperti. C’è stato un tempo in cui giocare in borsa era un privilegio di pochi e non per tutti, oggi con le opzioni binarie è possibile scommettere in borsa attraverso una piattaforma di un broker regolamentato, ho selezionato per voi i migliori brokers di opzioni binarie.

Il tutto ovviamente da casa online, quello che vi occorre è solo un computer e una connessione. Tenete conto che le opzioni binarie sono recenti, istituite nel 2012 non hanno avuto ancora il loro massimo apice in quanto a riconoscimenti ed iscrizioni da parte degli utenti del mercato Forex tradizionale.

Importante ricordare che il mercato delle opzioni binarie è certificato dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) organo regolatorio europeo.

Fare più soldi direttamente da casa, la mia personale storia

“Io non sono un esperto finanziario del mercato azionario. In realtà sono molto casalingo e passo molto tempo a casa, e inizio nel dirvi che ho perso un bel pò di soldi sul mercato attraverso la negoziazione online. La mia situazione di vita è piuttosto insolita, divorziato con i relativi problemi legali e non voglio entrare in tutti i dettagli qui, ma ho perso soldi e fatto soldi nel mercato e ho consigliato a diversi amici su come fare soldi nel mercato direttamente da casa.

Questo articolo l’ho scritto semplicemente per condividere cosa ho imparato sia come un vincitore e sia come un perdente. Le informazioni contenute in questa pagina sono solo frutto di una mia opinione. Prendere in considerazione che potrebbero essere sbagliate. Prima di prendere qualsiasi consulenza finanziaria si dovrebbe avere una opinione propria in modo che la parola perdere sia riconducibile ad una colpa personale.

Tuttavia, se le mie decisioni mi rendono ricco, allora ottengo un credito e il bello è che sono diventato ricco stando a casa.

Uno dei segreti di essere un trader vincitore è quello di studiare delle strategie vincenti. Ecco da dove inizierò. Parlerò di come guadagnare soldi da casa. Vi dico che il mio successo e’ puro calcolo matematico. Io non sono un mago o un voodoo e non gioco d’azzardo. Infatti, il day trading può diventare un gioco d’azzardo online, se non si sta attenti. E il gioco d’azzardo dovrebbe essere evitato.”

I vantaggi del Trading Opzioni Binarie

Tutti, indipendentemente dal grado di preparazione e di istruzione, possono fare trading con le opzioni binarie.
Ovviamente nessuno regala niente, e il consiglio che vi diamo è che, anche se le opzioni binarie hanno un semplice approccio, occorre studio e formazione se si vuole essere trader di successo.

Ricevo testimonianze di giovani studenti, uomini, donne, artigiani e impiegati, che grazie a questo sistema hanno imparato a “giocare in Borsa” in meno di un giorno.
Non sto dicendo che tutti vincono (direi una falsità), ma sto dicendo che i traders più determinati e più attenti, hanno tra le mani uno strumento di trading in grado di consentire loro di guadagnare concretamente con la Borsa.

Per vincere devi essere disciplinato!

Ti spiego meglio, di seguito esempio pratico sulle opzioni binarie 60 secondi …

Selezione dell’Asset

Come ti ho già detto possiamo investire scegliendo di fare una “Previsione” sull’andamento di un titolo azionario, di un Indice, di una valuta (Forex), di una Obbligazione o sul prezzo di una materia prima come nel caso dell’esempio sopra (Asset Oro).

Personalmente amo investire sul Forex e sulle materie prime, e questo perché riesco meglio a seguirne l’andamento economico anche in funzione di avvenimenti politici e sociali.

Gli Asset consigliati sono:

  1. Oro: il prezzo dell’Oro è strettamente correlato a quello del Dollaro e del Petrolio, ecco perché ho scelto di lavorare con questi tre “asset” in grado di influenzarsi a vicenda;
  2. Eur/Usd: questa coppia di valuta è la maggiormente scambiata sui mercati finanziari, ed è quella che personalmente prediligo;
  3. Petrolio: il prezzo del Petrolio è sotto i riflettori su tutti i mercati finanziari e questo gli conferisce una certa appetibilità.

Seguo il trend in atto:

Le piattaforme da me suggerite ti offrono grafici in tempo reale su tutti gli asset in programma:

Individuare il trend in atto significa aprire il Grafico dell’Asset scelto e seguire il suo andamento prendendo in considerazione i massimi ed i minimi di giornata (settimane, mesi, etc), e tirare una linea che tocchi tutti questi massimi o minimi.

Fatto questo possiamo notare come sul grafico si evidenzi un trend, che può essere al rialzo o al ribasso.

E’ sufficiente individuare in che tipo di trend ci troviamo (se in salita o in discesa) e acquistare una opzione corrispondente.

Acquisto sul segnale di “Rottura” di un minimo o di un massimo

Come ti ho appena detto, una prima semplice strategia di ingresso potrebbe essere quella di seguire il “trend” in atto.

Ci basta evidenziare in che fase si trova il mercato e acquistare di conseguenza.

Ora ti spiego come essere particolarmente prudente per limitare al minimo i rischi di incorrere in decisioni sbagliate.

Per essere sicuri che il trend in corso sia valido e duraturo, bisognerebbe attendereche si manifesti un ulteriore segnale di conferma, vale a dire la “Rottura” di un minimo o di un massimo.

  • La rottura di un minimo o di un massimo consiste nel comprare “Call” (al rialzo) quando il prezzo supera il massimo precedente, e comprare “Put” (al ribasso) quando il prezzo scende sotto il minimo precedente;
  • In tutte e due le ipotesi la percentuale di guadagno è la stessa, e preferisco comprare opzioni con scadenza 60 secondi per cogliere istantaneamente il “trend” in atto.

Sono sicuro che ti stai già appassionando a questo sistema per Guadagnare da Casa giocando in borsa.

Anche se non credi sia possibile sei già in grado di iniziare!

Riassumendo:

Questo è in sintesi quello che devi fare per iniziare Subito a Guadagnare dal tuo computer di casa o dal telefonino.

  1. Aprire un conto di trading;
  2. Depositare 100,00€;
  3. Scegliere una opzione;
  4. Cercare in che trend si trova l’asset;
  5. Investire 10,00€ su Call o Put.

Il successo del mercato azionario negli ultimi anni non si può negare, dato il numero di commercianti al dettaglio che speculando sulla maggior parte dei principali mercati azionari.

Nel Forex si concentra oltre il 10% degli investitori del grande pubblico, e grazie alle opzioni binarie il mercato azionario sta conoscendo dei numeri mai visti.

I 5 errori da non fare nel trading online sono abbastanza rilevanti anche con le opzioni binarie, che, anche se semplice strumento finanziario rispetto al mercato Forex, può essere anche più redditizio.

Quando una Opzione binaria è chiusa

Come accennato prima, le opzioni binarie sono in genere “tutto-o-niente” strumenti di negoziazione dove la vincita o la perdita è data solo a scadenza del contratto, ma ci sono alcuni broker che permettono di chiudere un commercio di opzione binaria prima della scadenza.

Questo di solito dipende dal tipo di opzione, e di solito è disponibile solo entro un certo periodo di tempo. Il trade-off per questa funzione flessibile è che gli intermediari che consentono la chiusura anticipata degli scambi hanno tassi di pagamento più bassi.

Quando si fa trading con un broker di opzione binaria che consente la chiusura anticipata, il valore dell’opzione tende a muoversi insieme al valore del sottostante.

Ad esempio, con un gioco “PUT“, il valore del contratto di opzione aumenta se il mercato si muove sotto il target del prezzo. Ciò significa che, a seconda di quanto si è spostato, il valore dell’opzione di chiusura può essere superiore al premio di rischio pagato (ma mai superiore alla vincita massima concordata).

Informatevi sempre quali prezzi e condizioni di pagamento il vostro broker vi sta offrendo.

Cosa si intende per opzioni binarie?

Le opzioni binarie è una forma di investimento finanziaria, e fa parte del trading online. Si tratta, nello specifico, di investire nell’andamento di un determinato asset, ovvero uno strumento finanziario, che può essere un’azione, un indice, una coppia di valute, oppure una materia prima. Riuscire a comprendere l’oscillazione del prezzo può consentirvi di prendere la giusta decisione.

Inoltre, grazie alla presenza delle piattaforme di broker opzioni binarie è possibile, al giorno d’oggi, investire direttamente dal pc, smartphone o tablet. Ovviamente, è estremamente necessario scegliere quella giusta, ovvero una piattaforma affidabile e soprattutto regolamentata dagli organi di vigilanza.

I componenti principali di un’opzione binaria

  • Asset: si tratta del titolo specifico su cui effettuare la previsione. Può essere rappresentato da un’indice, un’azione, una coppia di valute, oppure come abbiamo appena visto, una materia prima;
  • Somma investita: è decisa da ogni trader, anche se esiste una soglia minima da investire stabilita, che varia per ogni piattaforma;
  • Previsione: relativa al prezzo dell’asset. Il trader deve prevedere, appunto, se il prezzo, alla scadenza, sarà maggiore o minore di quello attuale. La terminologia specifica è “in the money”, che sta per incassare il rendimento, oppure il contrario è “put of the money”.;
  • Rendimento: è la percentuale della somma investita che viene ottenuta dal trader, che è stato in grado di prevedere in modo corretto l’andamento di mercato;
  • Scadenza: è il periodo di tempo entro cui deve accadere ciò che è stato previsto;
  • Rimborso: è la percentuale della somma investita che viene restituita all’investitore, anche quando l’opzione è in perdita. Di solito si aggira intorno al 15% e solo alcune piattaforme offrono questo servizio.

La scelta dei broker di trading binario

Come già accennato prima, scegliere una piattaforma è un’operazione da fare con la giusta attenzione, perché può rappresentare già un buon punto di partenza.

Ma vediamo quali sono le caratteristiche da considerare assolutamente nella scelta del broker:

  • il rendimento: si tratta di una caratteristiche variabile, perché ci sono piattaforme che offrono il 70% di rendimento e altre che arrivano all’85%;
  • l’affidabilità e la sicurezza: queste due caratteristiche sono rappresentate dalla regolamentazione della CySEC;
  • il versamento minimo: è un aspetto da valutare, perché esistono broker che prevedono un somma minima molto bassa, altre invece che richiedono al trader di iniziare con un capitale più alto;
  • il bonus di benvenuto: è una tecnica di marketing utilizzata da alcune piattaforme di trading, e consiste nel offrire un bonus ai nuovi clienti;
  • i segnali di trading gratis: optare per piattaforme di trading che ti garantiscano segnali di trading gratuiti come il broker Pocket Option.

Migliori Broker Opzioni Binarie

Nel trading di Opzioni binarie il primo passo da fare è quello di scegliere la piattaforma o il Broker opzioni binarie che ci permetterà di operare in totale sicurezza e facilità.

I punti più importanti che deve rispettare un Broker Opzioni binarie affidabile e professionale sono:

  • Il broker deve essere certificato e regolamentato secondo le norme vigenti europee, deve avere la licensa CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), organismo di regolamentazione europeo;
  • Un Conto demo con il quale possiamo esercitarsi prima di investire denaro reale;
  • Un alta percentuale di guadagno sui trade, in media si aggira sull’80/90%;
  • Un deposito minimo per iniziare a operare che non superi i 250€;
  • Una posizione minima per aprire un trade che non superi i 25€.

I broker opzioni binarie regolamentati sono sottoposti a una procedura di applicazione e un rigoroso processo di diligence per garantire la loro licenza.

A differenza di spot forex trading, controllata dalla CFTC, NFA, le opzioni binarie sono regolamentate dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), primo organismo di regolamentazione.

Esempio pratico di Opzioni binarie

Pensiamo di voler investire in una materia prima come il petrolio. Il petrolio si acquista e si vende sui mercati in barili, come unità di misura e viene negoziato in dollari. L’andamento del prezzo è in continua oscillazione, a causa di numerosi fattori, di tipo economico ma anche politico, e persino atmosferico. Si tratta di un mercato di grande interesse che consente enormi profitti per una commodity conosciuta da tutti come l’oro nero.

In poche parole, se decidete di utilizzare le opzioni binarie online, è necessario semplicemente prevedere se, in un intervallo di tempo prestabilito, il prezzo di un barile del greggio aumenterà o diminuirà. Se la vostra previsione sarà giusta guadagnerete immediatamente il rendimento dell’opzione, che può arrivare, addirittura, all’85% del capitale investito.

Se non volete fare tutto da soli, potete anche essere aiutati da esperti del settore, che pubblicano sui siti specializzati grafici, segnali, e previsioni sugli andamenti futuri, come ad esempio www.tradingopzionibinarie.com

Di seguito un esempio di Opzioni binarie a 60 secondi:

Come fare trading binario: Opzioni binarie 60 secondi

  1. Scegli il tipo di opzione binaria con la quale investire: Il Broker offre le seguenti tipologie: Opzioni binarie classiche, Long Term, 60 Secondi, One touch, Coppie;
  2. Seleziona l’Asset: Il Broker offre Asset come, Valute Forex, Materie prime, Azioni e tanti altri;
  3. Seleziona la scadenza dell’opzione binaria: Seleziona l’orario di scadenza dell’opzione binaria: 60, 90, 120, 180 o 300 secondi;
  4. Scegli l’importo da investire: Scegli quale importo da investire: a partire da 5,00€;
  5. Effettua la tua previsione: E’ il momento di effettuare la tua previsione: se pensi che il valore salga fai Click su CALL se pensi che scenda fai Click su PUT“.

*Il Tasso Strike: Il tasso strike è determinato dal tasso dell’asset sottostante nel momento in cui l’opzione viene acquistata. Una volta scaduta l’opzione, il tasso del titolo sottostante viene comparato al tasso strike per determinare se l’opzione abbia guadagnato valore.

Esempio pratico: Con l’importo utilizzato nell’esempio di 10€ con una CALL sul tasso strike pari a 1131.794 la nostra previsione è che il tasso raggiunga un volare superiore a 1131.794 allo scadere dei 60 secondi.

Allo scadere dei 60 secondi (scadenza dell’opzione binaria) se il tasso è superiore a 131.794 anche di un solo punto (131.795) la previsione sarà “in the money”.

Il profitto sarà del 70% dell’importo investito: 7€

Guadagno Potenziale 17€: 10€ investiti + 7€ di guadagno!

Per aiutare ad investire in modo corretto si può fare affidamento alle strategie  per opzioni binarie, ve ne sono tante ma qui ve ne elenco solo alcune:

  • Strategia opzioni binarie martingala, che si basa sul fatto che prima o poi si riuscirà esattamente a fare la nostra previsione. Viene spesso chiamata la strategia del raddoppio perché, ogni volta che lo scommettitore perde la propria puntata, alla prossima puntata dovrà scommettere il doppio della cifra iniziale. E’ sconsigliato utilizzarla nelle opzioni binarie, si rischia di perdere tutto il capitale in poco tempo, in più tutti i broker finanziari, pongono un limite massimo alla cifra che si può investire su una singola opzione binaria, quindi risulta impossibile proseguire il raddoppio, perché oltre una certa cifra non è consentito investire.
  • Strategia Opzioni binarie la Gabbia, è giusta per i trader inesperti, il fine della strategia in opzioni binarie la Gabbia è quello di trovare una zona di prezzo in cui è possibile trarre profitto senza rischiare troppo;
  • Strategia Supporti e Resistenze, è molto semplice da utilizzare, si basa sull’analisi e sull’andamento dei prezzi. I supporti e le resistenze sono delle aree di prezzo in cui il valore dell’Asset che osserviamo ha rimbalzato più volte, invertendo la propria direzione e causando la reazione degli investitori.

Opzioni binarie: Conto Demo gratuito

Aprire un conto Demo (portafoglio virtuale) consente ai clienti dei broker opzioni binarie di sperimentare il trading senza rischiare il proprio denaro, quindi permette d’acquistare opzioni binarie utilizzando denaro virtuale pur mantenendo le caratteristiche tipiche di un vero conto di trading.

Cos’è un conto demo Opzioni binarie?

Si interviene con denaro virtuale invece che con soldi reali. E’ possibile testare le proprie strategie di trading e la loro capacità di ottenere degli ottimi risultati senza incorrere nel rischio di perdere i propri soldi. Quindi si possono realizzare acquisti e vendite di opzioni dove le prestazioni sono le stesse rispetto ad un conto di trading che si è aperto con soldi reali. I prezzi e le opzioni sono gli stessi, ma il valore del denaro che si scambia è logicamente uguale a zero. Quindi se non si vogliono perdere i propri soldi sperimentando le piattaforme di trading, questo rimane l’investimento più sicuro.

Il conto dimostrativo o anche account demo è possibile aprirlo, tra le diverse opzioni, anche gratuitamente. Si tratta di uno strumento finanziario professionale che potrebbe portare a guadagnare con dei buoni profitti, ma questo dipenderà anche dal fatto se verrà utilizzato in maniera corretta.

A chi è rivolto?

Principalmente è indicato a chi è appena al principio nell’apprendimento e che quindi non ha ancora la formazione e di conseguenza, non ha la sicurezza di operare in piena tranquillità. Quindi aprire un conto demo facilita gl’investimenti sui mercati finanziare, ottenendo inoltre dei buoni profitti.

Anche i trader più esperti lo utilizzano, ad esempio attraverso metodi d’investimento più pratici per aumentare i propri guadagni in breve tempo.

Come iniziare

Aprire un conto demo è semplicissimo. In generale ci si registra presso un broker, dopodiché si accederà al proprio account demo.
In sintesi:

  • Registrarsi;
  • Effettuare il deposito minimo se richiesto, che si aggirerà tra i 100€ e i 200€, questo dipenderà dal broker;
  • Chiedere al broker l’attivazione della modalità demo.

Una volta acquisita sicurezza è possibile passare a operare con i propri soldi.

Tipologie di account demo

A seconda del tipo di broker si incontrano account demo diversi, i più diffusi sono:

  • account demo con deposito: si suddividono ulteriormente in periodo limitato, che può variare ad esempio da due settimane ad un mese, e in periodo illimitato. Si aprirà prima un account reale per il trading opzioni binarie e soltanto in un secondo momento sarà possibile aprire un account demo;
  • account demo senza deposito: non è molto diffuso, ma dà la possibilità di aprire un account demo senza lasciare un deposito iniziale.

Come funziona

In base al tipo di conto demo si avrà disponibilità di una somma più o meno grande di denaro virtuale con cui fare trading.

Con queste somme di denaro virtuale, si potranno fare tutte l’esperienze di cui si necessita prima di iniziare nel trading di opzioni binarie con capitali reali. Non si tratterà soltanto di mettere a punto delle strategie, ma ci si potrà anche rendere conto delle proprie reazioni sul piano emotivo e psicologico, durante una sessione di trading. Tali aspetti non sono da trascurare in questo tipo di operazioni, permetteranno quindi di capire se codesti tipi di operazioni faranno emotivamente al proprio caso.

Aspetti importanti

Ci sono diversi aspetti importanti da prendere in considerazione, come ad esempio se ci sarà d’aiuto a capire quali potranno essere o no i propri punti deboli. Agevolerà lo studio delle strategie da applicare, sia per utilizzarne delle nuove o sia per migliorare comunque quelle che già si conoscono e si stanno utilizzando.

Si potrà provare a leggere i grafici e se si commetteranno degli errori, questi non avranno nessun costo. Più lo si utilizzerà e più si potranno notare in futuro dei miglioramenti. Dà la possibilità di provare la piattaforma che si è scelta per gl’investimenti e quindi di conseguenza accertarsene la qualità.
Inoltre in pratica ci si potrà anche esercitare in maniera illimitata, almeno finché non ci si sentirà più sicuri a procedere con i soldi reali.

Opzioni Binarie: Strumenti finanziari

Gli asset che potrete scegliere per investire il vostro denaro saranno 4, le commodities, le azioni, le valute e gli indici.

Le commodities

Le commodities, ovvero le materie prime, sono tutti quei beni naturali che condizionano l’economia da secoli, in una maniera rilevante. Se si parla di commodities, si intende l’oro, l’argento, il gas, il petrolio brent e greggio o beni di consumo alimentare come il grano, il caffè ecc..

Per cui, non si tratta solo di risorse minerarie come molti pensano.

La volatilità di questi asset, è veramente immense, perché da un momento all’altro possono decidere l’andamento dell’economia mondiale.

Le azioni

Le azioni, sono consigliate sia a trader che hanno maturato una grande esperienza nell’investimento delle opzioni binarie, sia a coloro che ancora devono approfondire la loro conoscenza nel trading binario. Praticamente si tratta di comprare e vendere i titoli azionari delle società quotate in borsa, come per esempio Mediaset, Facebook e tante altre di questo genere.

Il vostro guadagno consisterà nella differenza tra il prezzo a cui avrete acquistato una determinato azione e il prezzo a cui l’avrete rivenduta.

Le valute Forex

Le valute, riguardano tutti quegli investimenti che potete compiere sul cambio euro/dollaro (eur/usd), dollaro/yen (usd/jpy), euro/sterlina (eur/gbp) e tanti altri.

Si parla di coppie di valute, perché le valute da scambiare sono sempre due, comprandone una e vendendone un’altra sarà possibile guadagnare del denaro con lo scambio e la comparazione delle coppie valutarie da voi scelte.

Gli indici

Gli indici vengono aggiornati quotidianamente nelle borse di ogni nazione e si non si tratta di un solo indice, ma di molteplici che costituiscono quindi dei veri e propri titoli.

Gli indici che al momento sono presenti all’interno della borsa europea per esempio sono numerosi, come per esempio il FTSE MIB, FTSE 100, NASDAQ 100, DAX, CEC 40 e molti altri ancora.

La scelta degli indici deve essere molto ponderata, perché risulta essere una delle opzioni d’investimento più scema dai trader professionisti, per cui, la sconsigliamo fortemente a tutti quegli utenti che sono alle prime armi.

Tipologie di opzioni binarie

Ma adesso passiamo alle tipologie di opzioni binarie che avrete a disposizione per investir il vostro denaro. Ogni broker di opzioni binarie mette a disposizione svariate tipologie di investimento, tutto ciò per attirare un numero di iscritti maggiori, perché si sa, più una piattaforma offre differenti alternative, più gli utenti saranno intenzionati a provarle tutte. Ciò, accade fino al momento in cui, il trader scopre il metodo di investimento più adatto e remunerativo.

Passiamo adesso ad elencarvi le tipologie di opzioni binarie più conosciute che vi permettono di guadagnare tanto denaro:

  • Opzioni binarie classiche;
  • Opzioni binarie 60 secondi;
  • Opzioni binarie lungo termine;
  • Opzioni binarie coppie;
  • Opzioni binarie one touch;
  • Opzioni binarie Ladder.

Opzioni binarie Classiche

Qualsiasi trader esperto che investe o ha investito nel trading binario, avrà provato sicuramente a utilizzare le opzioni binarie classiche, chiamate in modo più tecnico, opzioni binarie “CALL/PUT”, che in italiano si traduce in opzioni binarie Alto/Basso.

In questo articolo verranno trattate proprio questa tipologia di opzioni binarie, che sono, tra l’altro, le più comuni e utilizzate, rispetto alle altre tipologie disponibili online.

Ma in cosa consistono?

In parole semplici, si tratta di prevedere quale sarà l’andamento del prezzo di un certo asset, in uno specifico lasso temporale, che può essere di 10 minuti, 20 minuti, 30 minuti, ecc … , dipende dal tipo di bene scelto. Optare, poi, per il tasto “CALL” oppure “PUT”.

Ma cerchiamo di capire meglio nel prossimo paragrafo.

Cosa sono le opzioni binarie classiche?

Le opzioni binarie classiche sono la forma d’investimento finanziario, altamente speculativa, più conosciuta nel trading binario.

Abbiamo appena accennato che, questa tipologia di opzioni binarie permette di ottenere elevati profitti, grazie, appunto, alla previsione esatta, in un determinato arco di tempo specifico, dell’andamento di prezzo di vari asset.

Quest’ultimi rappresentano i beni in cui è possibile investire, e sono i seguenti:

  • Le materie prime, conosciute anche come commodities, le più rilevanti sono oro e petrolio, ma è possibile investire persino in zucchero, cotone, cacao, ecc … ;
  • Tutte le coppie di valute, la più utilizzata è la coppia euro/dollaro;
  • Decine di azioni di importanti s.p.a, come Danone, H&M, Unicredit, ecc … ;
  • Principali indici azionari, come il MICEX, FTSE MIB, il Dax, il CAC ecc … .

Come si può investire nel trading online con le opzioni binarie classiche?

In sostanza, l’investitore deve scegliere il tasto di colore verde CALL si considera che il prezzo sia più alto (in rialzo), rispetto al tasso di strike, ovvero al prezzo d’acquisto iniziale. Contrariamente, optare per il tasto di colore rosso PUT, se si pensa che il prezzo sia più basso (in ribasso), sempre rispetto al prezzo d’acquisto iniziale.

Se si è previsto in modo corretto, rispettando sempre il termine di scadenza, anche solamente di un punto percentuale, che in gergo si chiamano pips, allora si è “in the money”, al contrario si è “out the money”.

Ma cosa significano queste due locuzioni?

  • Per “in the money” si intende che la previsione è esatta. In poche parole, l’investitore guadagnerà una somma di denaro dall’operazione. Il profitto può variare dal 76% all’79%, che dipende dal tipo di asset scelto, e basandosi sul noto broker Pocket Option;
  • “Out the money”, che significa che, invece, la previsione non è corretta, e di conseguenza il trader non avrà ottenuto nessun profitto, e perderà parte o tutto il proprio capitale investito.

Opzioni binarie 60 secondi

Un modo veloce e sicuro per guadagnare soldi online seduto a casa.

Le tipologie di opzioni binarie esistenti al giorno d’oggi sono moltissime, ma oggi vogliamo parlarvi della tipologia di opzioni binarie a 60 secondi che al momento risulta essere la più utilizzata dai trader.

Con questa tipologia di opzioni binarie, gli asset nei quali consentito investire sono:

  • Indici;
  • Valute;
  • Commodities;
  • Materie prime.

Il funzionamento di questa tipologia di opzioni binarie è lo stesso delle opzioni binarie classiche, la differenza sostanziale sta nell’intervallo di tempo che viene utilizzato.

Le opzioni binarie classiche infatti, sono delle opzioni che hanno durata maggiore e non consentono

un guadagno immediato come quello che si può ricavare dalle opzioni binarie a 60 secondi.

Per il resto il funzionamento è esattamente lo stesso.

Un’opzione può essere acquistata praticamente in qualsiasi momento, infatti se durante quei 60 secondi secondi che stanno correndo, il prezzo dell’asset che abbiamo scelto sarà più alto del prezzo iniziale con il quaale siamo partiti, la nostra mossa sarà cliccare su “Call”, al contrario, se siamo convinti che il prezzo scenderà rispetto al prezzo iniziale dovremmo scegliere di cliccare su “put”.

Se la vostra opzione, alla fine della vostra operazione risulterà “in the money”, il risultato sarà positivo ed il vostro guadagno, oltre ad essere immediato, sarà anche molto alto.

Mentre se l’opzione risulterà “out of money”, la previsione che avrete effettuato non sarà corretta e dovrete, come si suol dire, tentare di nuovo.

I broker di opzioni binarie che permettono di investire nelle opzioni binarie a 60 secondi sono ormai molti e non è così difficile cercarne uno affidabile con i quale iniziare il vostro investimento.

Certo, è fondamentale che questi broker siano regolamentati ma soprattutto che vi permettano di operare con un conto demo prima di poter investire il vostro denaro personale.

Il conto demo infatti, si è rivelato un’ottima opportunità che consiste nell’operare nel trading di opzioni binarie senza che voi perdiate denaro vero. Il denaro che investirete infatti, sarà del denaro virtuale che ovviamente non potrà essere convertito in denaro reale, in quanto è una demo.

Quest’ultima praticamente servirà per farvi fare un periodo di pratica prima di intraprendere la scelta che vi cambierà la vita. Perché investire nelle opzioni binarie, al giorno d’oggi, è considerata una delle alternative più valide allo scomodo lavoro d’ufficio per guadagnare del denaro comodamente da casa in modo semplice.

Non occorre un’approfondita conoscenza dei mercati per iniziare ad operare con il trading. Diventerete esperti man mano, investendo ogni giorno e studiando l’andamento giornaliero dei mercati finanziari.

Ma perché i trader preferiscono scegliere di investire nelle opzioni binarie a 60 secondi?

Perché le opzioni binarie 60 secondi permettono proprio di guadagnare del denaro dopo solo 60 secondi di tempo d’investimento. Se la previsione da voi effettuata sarà corretta, dopo un minuto vi ritroverete praticamente con un mucchio di soldi nel vostro conto.

Per cui, il guadagno sarà praticamente immediato! Ed è questo il motivo principale per cui vengono scelte dai trader.

Certo, con questo non vogliamo farvi capire che le cose sono così semplici, perché se da un lato questa tipologia consente di guadagnare grandi cifre in un tempo ridotto rispetto alle altre, dall’altro il fattore rischio è molto più alto, almeno 1/3 maggiore rispetto ad un investimento nelle opzioni binarie a lungo termine.

Opzioni binarie Lungo Termine

Le opzioni binarie a lungo termine invece sono una tipologia di opzioni binarie che viene utilizzata dai trader professionisti che prediligono gli investimenti a lungo termine ed una percentuale di rischio nettamente inferiore rispetto alle tipologie di opzioni binarie a 60 secondi per esempio.

Con un intervallo di tempo più lungo infatti, sarà molto più semplice prevedere l’andamento di un determinato asset che avrete preso come riferimento.

Il funzionamento di questa tipologia di opzioni binarie è esattamente uguale a quello delle opzioni binarie classiche.

Il vostro compito sarà pronosticare se il prezzo dell’asse che avrete scelto sarà sopra o sotto, quando è sopra non dovrete fare altro che cliccare su call, mentre se finirà sotto, cliccherete su put. Per quanto queste opzioni vengano chiamate opzioni a lungo termine, la durata non supera quasi mai una settimana.

Gli esiti delle previsioni sono due:

  • Effettuando una previsione corretta, l’esito sarà “in the money”, potete trarre del profitto;
  • Effettuando una previsione errata, l’esito sarà “out of money”, non ci sarà profitto.

La piattaforma di trading binario per investire il vostro denaro che ci sentiamo di consigliarvi è BDSwiss, uno dei migliori broker in circolazione regolamentato CySEC che mette a disposizione anche tantissime funzionalità diverse tra loro.

Con il broker BDSwiss, investendo nelle opzioni binarie a lungo termine nel cambio EUR/USD, le percentuali di profitto si aggirano intorno al 75% considerando i valori attuali di mercato.

Gli asset con i quali è possibile investire nelle opzioni binarie a lungo termine sono:

  • Le coppie valutarie, (EUR/USD, GBP/JPY ecc..);
  • Le azioni (Adidas, Barclays, Bmw ecc..);
  • Le commodities (Oro, Argento, petrolio ecc..);
  • Gli indici azionari (DAX, FTSE ecc..).

Opzioni binarie di coppia

Esistono svariate tipologie di opzioni binarie disponibili online e offerte dai broker, ma le più amate dai trader sono le opzioni binarie classiche e le opzioni binarie di coppia.

Quest’ultime verranno spiegate oggi all’interno di quest’articolo.

Le Opzioni binarie Coppie, chiamate anche Pair, rappresentano davvero un’ottima soluzione, per investire nel trading online, per quanto riguarda il trading binario. Di solito, questa tipologia di opzioni binarie sono il fiore all’occhiello di diversi broker presenti su internet.

In questa sezione vedremo, nel dettaglio, cosa sono le opzioni binarie di coppia, le caratteristiche e lo specifico funzionamento. Inoltre, attraverso un esempio pratico, cercheremo di comprendere al meglio in che modo si utilizzano.

Cosa si intende per investire con le opzioni di coppia?

Se si desidera investire con le opzioni di coppia è necessario sapere che, bisogna prevedere quale dei due asset specifici avrà una prestazione migliore dell’altra.

Gli asset, che si possono scegliere, sono gli stessi che per le altre tipologie di opzioni binarie, e consistono in:

  • Le materie prime, dette anche commodities. La più scambiata è l’oro, ma persino lo zucchero è una materia prima utilizzabile per la negoziazione;
  • I titoli azionari e obbligazionari di società quotate in Borsa, come Adidas, Vodafone, ecc …;
  • I principali indici azionari, come il FTSE MIB, il Dax, il CAC, ecc …;
  • Le coppie di valute. Le più gettonate sono sicuramente euro/dollaro, sterlina/dollaro, e yen/dollaro. Nello specifico, la prima valuta viene denominata “valuta di base”, mentre la seconda si chiama “valuta quotata”.
  • Nel caso delle opzioni Pair è possibile, inoltre, operare (questo è il termine utilizzato per investire) ogni 30 minuti, fino all’orario limite, ovvero le 22.00. Ma come funziona?

Come funziona il trading binario con le opzioni di coppia?

La prima domanda da porsi è: Quale dei due asset otterrà una performance migliore rispetto all’altro? Per esempio, bisogna chiedersi tra l’oro e l’argento quale andrà meglio in un lasso di tempo che varia, da adesso ai prossimi 30 minuti?

Ovviamente, non è una risposta che si può dare a caso. In primis, bisogna analizzare grafici sugli andamenti di prezzo, in modo ottimale, e informarsi attraverso news, supporti, e articoli correlati. Magari chiedere, anche l’aiuto di trader professionisti, se si ha la possibilità, oppure con il sistema del social trading.

Contrariamente, se la previsione non è giusta, la definizione utilizzata sarà “out the money”, e, di conseguenza, l’investitore non avrà alcun profitto dall’operazione.

È importante sapere, che per riuscire a capire come avviene uno scambio di valuta in relazione ad un’altra, bisogna considerare la coppia delle opzioni binarie come un’unità singola, anche se l’investitore, in effetti, acquista e vende i due asset nello stesso istante.

Opzioni binarie One-Touch

Le Opzioni binarie One-Touch sono delle opzioni binarie che consentono ad un trader di investire sul pagamento di un determinato bene, se o solo se il prezzo di un altro bene arrivi al pari o sia maggiore di una soglia determinata inizialmente.

In maniera molto più semplice, un trader dovrà prevedere correttamente se il prezzo dell’asse scelto riuscirà a raggiungere il prezzo che è stato determinato dal broker di opzioni binarie con il quale effettuate le operazioni di trading.

Praticamente non hanno grosse differenze rispetto alle opzioni binarie classiche, anzi, sono praticamente uguali.

Il ritorno offerto dalle Opzioni binarie One-Touch è molto alto, infatti, coloro che operano nelle opzioni binarie One-Touch cercano di ottenere un rendimento molto che potrebbe superare anche il 200% del denaro investito inizialmente.

Ma se da un lato i guadagni potrebbero essere così altri, dall’altro, il fatto rischio delle opzioni binarie One-Touch non è da sottovalutare.

Perché è vero che sono praticamente uguali, come già abbiamo detto, alle opzioni binarie classiche, ma ricordiamo che non sono delle opzioni binarie di tipo “Call/Put”.

I prezzi fissati dai broker, vengono fissati secondo un’analisi tecnica attenta, precisa e molto specifica. Il broker infatti, selezionerà tutti quei prezzi che non sarà semplice raggiungere dal movimento del prezzo di un asset.

Anche il broker può, sbagliare ed infatti a volte capita che i prezzi si muovono improvvisamente in una sola direzione a causa di alcune notizie finanziare che non sono attendibili al 100%.

L’utilizzo di un calendario economico, potrebbe essere molto utile per cercare di rimanere più aggiornati possibile proprio sull’andamento dei mercati e sulle notizie e dati macroeconomici che potrebbero influenzare il valore di quell’asset che abbiamo scelto inizialmente.

Per investire nelle Opzioni binarie One-Touch, ricordiamo sempre che è bene utilizzare un broker che sia regolamentato (è importante una regolamentazione a livello europeo) e che disponga di una Demo.

Attraverso la demo infatti, sarà possibile familiarizzare con il mondo del trading binario prima di intraprendere dei grandi investimenti con il proprio denaro vero.

Una volta conosciute le nozioni base per operare con il trading ed aver compiuto le prime operazioni con risultati positivi, potrete passare ad un conto standard nel quale depositerete una piccola somma di denaro (solitamente equivalente ai 100 euro).

Da qui in poi, potrete iniziare a compiere i primi investimenti.

Opzioni binarie Ladder

Le opzioni binarie Ladder sono una tipologia di opzioni binarie molto interessante perché differiscono molto rispetto alle altre per diversi fattori.

Uno di questi è il principio secondo il quale funzionano, infatti all’interno della struttura “Ladder”, dall’inglese “scala a pioli”, sono disposti i livelli dei prezzi collocati con l’“Up” o il “Down” per ogni singolo piolo.

Le opzioni binarie Ladder consentono degli introiti che possono essere equiparati a quelli offerti dalle opzioni binarie One-Touch, infatti anche questi riescono a raggiungere nei migliori casi anche il 600% del capitale iniziale investito. A differenza delle opzioni binarie One-Touch però, il livello del prezzo che l’asset deve raggiungere non viene definito dal trader stesso.

Il rischio delle opzioni binarie Ladder è veramente molto elevato, ed il nostro consiglio è aprire un conto con BD Swiss che consente di effettuare delle operazioni in modalità demo, con le quali non investirete direttamente il vostro denaro. Attraverso la demo infatti sarà possibile fare pratica e successivamente accedere allo step successivo che riguarda l’investimento nelle opzioni binarie Ladder con il proprio denaro.

Oltretutto BDSwiss è il broker opzioni binarie al quale si affidano la maggior parte dei trader professionisti e non per intraprendere investimenti sicuri.

Questa tipologia di opzioni binarie è molto utilizzata dai trader che vogliono intraprendere qualcosa di diverso, mantenendo sempre una buona percentuale di guadagno ed un elevato livello di rischio.

Gli asset con i quali è possibile investire nelle opzioni binarie ladder sono i cambi di valuta, nello specifico:

  • AUD/JPY;
  • AUD/USD;
  • USD/JPY;
  • EUR/USD;
  • GBP/JPY;
  • GBP/USD;
  • USD/JPY.

Opzioni binarie: Opinioni negative e positive

Nel corso di questo articolo cercheremo di fornirvi una vera e propria guida rapida alle opzioni binarie in modo tale che possiate iniziare a conoscere il mondo del trading binario a 360 gradi in poco tempo, ed esprimere una vostra opinione sulle opzioni binarie e il loro potenziale.

Se scegliere di investire nelle opzioni binarie, tutto ciò dovrete fare sarà prima capire di cosa si tratta nel momento in cui si parla di opzioni binarie.

Il nome opzioni binarie, deriva dal fatto che sono “opzioni”, quindi due possibili alternative differenti, e “binarie” perché i possibili esiti sono due (tutto ciò viene dal sistema numerico binario).

Definite anche strumenti finanziari derivati, le opzioni binarie sono una tipologia di investimento con uno stretto rapporto all’asset con il quale si intende investire.

Le tipologie degli asset che al momento sono sul mercato, sono 4: azioni, indici, commodities e valute.

Questi asset predefiniti offrono molteplici possibilità di investimento, ma sostanzialmente tutto ciò che dovrete fare al fine di riuscire a guadagnare del denaro dalle opzioni binarie, sarà scegliere un asset di riferimento ed effettuare una previsione sul suo andamento.

Se la previsione da voi effettuata, ovvero, se l’asset sale o se l’asset scende, sarà corretta, il vostro guadagno sarà certo. Al contrario, con una previsione errata, non avrete guadagnato assolutamente nulla.

Gli elementi che costituiscono gli investimenti nel trading binario

Le opzioni binarie oramai sono il metodo migliore per investire il vostro denaro, ma molto spesso, chi decide di iscriversi ad un poker di opzioni binarie per iniziare i propri investimenti ancora non ha ben chiaro di cosa si tratta quando si parla di: investire nelle opzioni binarie.

Innanzitutto vogliamo spiegarvi che il termine opzione binaria è formato da due parole differenti, opzione, perché il vostro compito sarà quello di scegliere tra più alternative, e binaria, perché sono in tutto due gli esiti che risultano alla fine di una determinata operazione.

Tutto ciò che dovrete fare per guadagnare con le opzioni binarie, sarà prevedere l’andamento di un asset sul quale avete deciso di concentrare i vostri investimenti.

In poche parole, prima di avviare un trade sulla piattaforma di trading binario che avete scelto, sulla quale ovviamente avrete depositato del denaro per investire, avrete a disposizione un elenco di “Asset” da scegliere, dopodiché dovrete stabilire l’importo da investire e cliccare semplicemente su “call” se si intende acquistare, o “Put” se si intende vendere.

Da qui in poi, dovrete attendere l’intervallo di scadenza che avete stabilito all’inizio.

Se l’opzione terminerà “in the money”, avrete guadagnato del denaro, mentre se terminerà “out of the money”, avrete perduto la cifra che avete investito all’inizio nel singolo trade.

Ma adesso passiamo a quali sono tutti quegli elementi che costituiscono gli investimenti nelle opzioni binarie, ovvero:

  • Gli asset che dovrete scegliere per investire;
  • I broker di opzioni binarie con i quali aprire un conto.

Le opzioni binarie sono una truffa o un vero investimento?

Come potete capire da voi stessi, le opzioni binarie sono un’ottima alternativa per guadagnare del denaro. Per cui, servono sostanzialmente per aumentare i vostri guadagni.

Sono molti gli inesperti che si inseriscono nel mondo del trading binario perché prendono la decisione di voler investire poco denaro per guadagnarne molto. Perché effettivamente è così, ma non dovrete mai pensare che tutto questo sarà semplice, perché ovviamente, la vostra formazione sarà essenziale al fine di guadagnare delle cifre davvero interessanti.

E’ vero che le opzioni binarie possono far guadagnare chiunque, ma è anche vero che senza le giuste conoscenze, non si arriva in alto, anzi, la maggior parte di coloro che non hanno mai approfondito le conoscenze si sono ritrovati col perdere gran parte del loro denaro.

Ma non solo, questi ultimi finti esperti trader, sono stati capaci per fino di accusare che il metodo del trading binario fosse una truffa, quando invece bastava approfondire un minimo di pratica attraverso le demo gratuite e di teoria, attraverso le guide messe a disposizione dai broker.

I broker di opzioni binarie con i quali aprire un conto

I broker di opzioni binarie con i quali aprire un conto sono numerosi, tra i migliori potete trovare sicuramente 24 Option e BDSwiss.

Aprire un conto con questi due broker che vi abbiamo appena accennato è molto semplice, rapido ed intuitivo perché una volta aperte le schermate delle rispettive homepage, non dovrete fare altro che cliccare su aprire un conto.

Da lì in poi compilerete tutti i campi richiesti e sarà facilissimo aprire subito il conto e depositare del denaro per iniziare ad investire.

Ma vi ricordiamo, che se non siete orientati su questi due broker di opzioni binarie, dovrete scegliere dei broker che:

  • Sono certificati ed autorizzati dalla CySEC;
  • Presentano un’assistenza eccellente alla quale poter ricorrere qualora si rincontrino dei problemi;
  • Permettono di ricevere un bonus di benvenuto al momento dell’iscrizione al broker;
  • Hanno stabilito delle buone percentuali nel momento in cui le vostra operazione risulta “in the money”;
  • Presentano un deposito iniziale non particolarmente alto.
  • La scelta del broker è fondamentale sia per il vostro guadagno che per la vostra sicurezza.

Per investire correttamente e guadagnare con il trading binario avete l’imbarazzo della scelta tra le migliaia di strategie di trading di opzioni binarie, a partire dalle brevi scadenze, che possono essere secondi o minuti, fino ad investire per giorni o mesi.

Le opzioni binarie possono generare enormi profitti, con ritorni di investimento a partire dall’85%, fino al 700% su alcuni tipi particolari di opzioni.

Esistono una serie di strategie con esito positivo attuabili sul mercato e anche efficaci da applicare senza particolari conoscenze.

Il ritorno dell’investimento iniziale ha un valore oscillante tra il 250% fino al 700%. La percentuale di guadagno dipende dalla tipologia di Opzioni binaria utilizzata.

Ogni tipologia dsi distingue fra le altre per determinate caratteristiche, per esempio uno degli aspetti importanti delle opzioni binarie One-touch (tocca o no) è la volatilità del mercato, che genera il movimento dei prezzi al fine di raggiungere il livello più alto o più basso. La chiave della volatilità, sono le news che creano posizioni da parte dei trader sia corte che lunghe sugli investimenti creando forti movimenti.

Gli operatori di mercato tendono a reagire in maniera eccessiva al rilascio di un annuncio, creando un dumping degli investimenti che spinge il prezzo sempre più in alto, consentendo al mercato di raggiungere aree di profitto pari al 700%.

Per un investimento “in the money” con il trading binario occorre ricercare grandi oscillazioni di mercato che nascono dalle speculazioni finanziarie. La chiave per determinare l’opportunità di guadagno è quello di valutare l’impatto futuro di una news e reagire abbastanza velocemente per sfruttare la rottura del mercato.

Quindi è molto importante sia l’utilizzo di strategie opzioni binarie vincenti che il tenersi sempre informati sui movimenti del mercato e informarsi attraverso i famosi “segnali opzioni binarie”.
http://www.tradingopzionibinarie.com/segnali-opzioni-binarie/

Quanto si guadagna con il trading binario

Ma adesso passiamo a quanto si guadagna attraverso il trading di opzioni binarie.

I guadagni che sarete in grado di ottenere dalle opzioni binarie, saranno commisurati da:

  • Il numero di investimenti;
  • L’importo che investirete nelle opzioni binarie;
  • La scelta delle tipologie di opzioni binarie;
  • Il vostro livello di emotività.

Ed è proprio su questo ultimo punto che vogliamo soffermarci.

Il trading di opzioni binarie è una modalità con la quale si può guadagnare fino al 500% in più rispetto all’importo investito inizialmente.

Infatti, se partite con un investimento di 25 euro, per esempio, e considerato un probabile 500& in più sulla vincita, capirete da voi tessi, che potreste guadagnare delle cifre esorbitanti.

L’unico problema è presente anche un rovescio della medaglia, ovvero, il fattore di rischio.

Il rischio nell’investire in opzioni binarie con un alto tasso di guadagno, dal 100% in su per capirci, è molto alto.

Per cui, guadagno alto, tasso di rischio altrettanto alto.

Questo servirà in qualche modo a frenarvi nel caso in voleste compiere degli investimenti troppo azzardati, in un momento di elevata emotività.

L’autocontrollo sarà essenziale per frenare la vostra voglia guadagnare a tutti i costi su operazioni troppo rischiose che rischierebbero di farvi rimanere con il conto vuoto.

Opzioni binarie: rischio o ottimo investimento?

Un’analisi del mercato inglese, uno dei primi ad utilizzare le opzioni binarie come fonte di guadagno diverso dal trading tradizionale, un esempio per il mercato e i commercianti italiani.

Il numero di operatori che utilizzano le opzioni binarie nel Regno Unito è aumentata di otto volte dal 2011, guidato da un aumento degli investitori.

Banc De Binary, la società di trading di opzioni binarie, afferma che i nuovi investitori in questo settore sono attratti dal processo decisionale semplice richiesto dal trading di opzioni binarie, rispetto alle altre strutture di scommesse più tecniche.

Oren Laurent, amministratore delegato di Banc De Binary:

“L’industria delle scommesse nel Regno Unito genera quasi 1 miliardo di sterline di ricavi all’anno, ma il suo fascino è limitato dalla sua complessità”,

Le opzioni binarie sono in rapida crescita in quanto sono la forma più semplice di trading online.

In pratica consentono agli investitori di beneficiare di un utile derivante da una scelta semplice: se il prezzo di una quota, commodity o indice andrà su o giù.

Le opzioni binarie consentono agli operatori di scommettere con un rischio limitato su una vasta gamma di attività, comprese le azioni individuali, indici azionari, materie prime e tassi di cambio.

Questi tipi di scommesse in genere si rivolgono a operatori con esperienza limitata, o con un grande appetito per il rischio, anche se il massimo profitto e la perdita sono note fin dall’inizio.

Dal momento che ci sono solo due possibili risultati, il rischio e la ricompensa sono trasparenti per l’investitore, diversamente dai mercati tradizionali.

Gli investitori in opzioni binarie ricevono una vincita se predicono correttamente la direzione della variazione del valore di un’attività in un determinato periodo di tempo.

La vincita è una percentuale dell’investimento iniziale, di solito tra il 70% e il 90%. Se la previsione è sbagliata, l’investimento iniziale viene perso.

Non importa se il valore delle variazioni patrimoniali varia dall’1 punto base o 100, il risultato è lo stesso per l’investitore. Gli esperti dicono che uno dei vantaggi del trading binario è che toglie l’aspetto più difficile della negoziazione delle opzioni, il movimento preciso di un bene (diversamente dal mercato tradizionale).

In pratica è simile alle scommesse sugli eventi sportivi, si vince (in the money) se l’evento accade o non accade.

Spiega il signor Laurent:

“Molti investitori privati ​​hanno una visione sulla direzione di un bene – il FTSE 100 sta per salire, Facebook sta per cadere – ma predire esattamente il grado di movimento è quasi impossibile”.

Le opzioni binarie rendono questa incertezza irrilevante, come dicevamo, basta conoscere se l’evento accade o non accade.

Le opzioni binarie permettono anche ai trader più esperti la possibilità di avere una visione sui livelli futuri di volatilità, piuttosto che semplici movimenti direzionali e di guadagnare online.

I mercati più popolari per le scommesse binarie tendono ad essere il FTSE, l’oro e la coppia di valute euro/dollaro.

Come approcciare al trading opzioni binarie

Innanzitutto, occorre proiettare la propria mente in un nuovo contesto chiamato mercato, dopodiché, occorre abituarsi al corretto approccio alle opzioni binarie che parte dal rispetto del proprio denaro guadagnato faticosamente, e alla sua gestione nel contesto del trading.

Stiamo parlando di una vera e propria proiezione verso un mondo che, se guardato con rispetto può farti guadagnare tanti soldi.

“Non fare trading tanto per occupare il tuo tempo o solo per il gusto di dire di farlo.”

Il commercio ha un fine ben definito, ed è quello di fare in modo che i rendimenti del vostro capitale aumentino. Come per tutte le forme di investimento finanziario, l’obiettivo è quello di aumentare il vostro capitale nel più breve tempo possibile attraverso investimenti mirati e studiati.

Tuttavia, anche adoperandovi in un corretto trading, utilizzando tutte le cautele del caso e gli strumenti di cui avrete bisogno per la definizione di un piano strategico, non c’è garanzia di successo. Il trading opzioni binarie porta con se dei rischi e non è detto che si raggiungeranno effettivamente gli obiettivi prefissati e i rendimenti cercati.

“La verità è che si potrebbero anche perdere dei soldi.”

Quindi, è importante ricordare fin dall’inizio che per diventare un trader di successo di opzioni binarie, bisogna mettere in conto ogni possibile scenario, anche con le giuste competenze e tecniche di negoziazione.

Il trading è un fattore psicologico di successo, è il risultato di una giusta mentalità.

I commercianti di successo hanno la capacità di approcciare al trading con una mentalità radicata nell’ambiente del trading binario, una vera e propria costruzione delle basi del successo, che è in cima alle loro strategie.

Stiamo parlando di un vero e proprio fattore psicologico che può distinguervi tra un operatore di opzioni di successo o non di successo. Questo fattore, combinato con una conoscenza di base dei mercati finanziari, sarà in grado di rilasciare un equilibrio ottimale per il tuo portafoglio.

I risultati potrebbero anche tardare ad arrivare, ma dovete rimanere ottimisti

Il trading è perseverare, anche quando i risultati tardano ad arrivare, un fattore che può risultare anche frustrante, ma che nel lungo periodo porterà risultati importanti. Per esempio, gli errori e gli investimenti out of the money, non devono essere interpretati come un fallimento, ma come un insegnamento per gli investimenti futuri:

“Un cattivo investimento non deve essere rinnegato, ma deve essere abbracciato e usato come parte del vostro apprendimento.”

Anche i migliori operatori della finanza sbagliano, ma sono in grado di imparare dai propri errori e trasformarli in un trader migliore.

La finalità del trading è fare soldi

Le prestazioni del vostro trading devono mantenere un equilibrio, ossia, sia che state vivendo un periodo positivo o negativo negli investimenti, occorre una gestione equilibrata, in modo da mantenere i rischi contenuti in un certo Range. Il giusto approccio non è quello di ottenere più profitti, ma piuttosto ridurre il potenziale della perdita.

Una corretta concentrazione, priva di sentimenti e razionale, vi permetterà di concentrarvi sulla strategia, e grazie alla perseveranza gli utili arriveranno.

Negli investimenti, come nella vita, occorre fiducia.

Quando si fa trading occorre una certa fiducia, se si è svolta un’analisi corretta, non vi resta che credere nelle vostre capacità, e accettare che non tutti i commerci possano avere un ritorno finanziario.
Questa è anche la bellezza dei mercati finanziari, sono imprevedibili, anche un solo rumore di mercato può distrarre il vostro investimento in un secondo, dà in the money a out of the money.

Sviluppare un proprio stile di trading

Seguire un consiglio o lo stile di trading di un altro operatore, è un buon modo per costruire una conoscenza nelle prime fasi della vostra carriera, ma se si vuole arrivare al Top, occorre sviluppare un proprio stile, che tradotto nel trading si chiama, analisi e lettura dei mercati.

Anche se le opinioni di massa possono decidere che i mercati si muovono in un certo modo, è importante comprendere i perché di queste opinioni, e prendere le proprie decisioni.

Avere una propria opinione informata è sinonimo di intelletto, se si vogliono fare soldi online nel trading, è necessario investire tempo e fatica per capire veramente cosa fa e dove sta andando il mercato.

Quando parliamo di investimenti finanziari, è facile imbattersi in articoli ed opinioni di persone esperte o meno che suggeriscono l’utilizzo di indicatori, strategie, o comunque qualsiasi altro strumento per migliorare il commercio nelle opzioni binarie.

Quello che dovete comprendere, è che quando si parla di gestione del denaro, quello che importa è la vostra strategia.
Quindi, se si vuole avere successo con il tuo trading, è necessario considerare esclusivamente la vostra strategia, e assicurarsi che sia impostata per massimizzare il potenziale dei profitti.

Una nuova apertura mentale

Anche se molti operatori hanno le basi tecniche della negoziazione, non riescono a guadagnare come dovrebbero perché non hanno la mentalità proiettata verso il successo. Si può sempre migliorare ma il successo è qualcosa che viene dalla nostra mente, e ricordate il successo nelle opzioni binarie non è di breve periodo.

Strategie opzioni binarie

Le strategie per opzioni binarie sono fondamentali per diventare dei trader professionisti, perché non ci si può sempre e solamente affidare alla casualità.

Ce ne sono diverse di strategie, perché questo dipende dal fatto che ogni fase di mercato ne ha una specifica da adottare, come ad esempio se il mercato è in trend o trasversale. Ci sono anche quelle per il trading a breve scadenza come a 30 secondi, a 60 secondi, e a 5 minuti e altre per il trading a scadenze più lunghe come a 10 minuti, a 30 minuti ea 1 ora, e a fine giornata o addirittura a fine mese.

Un valido aiuto per investire in modo corretto è fare affidamento alle strategie vincenti per opzioni binarie, ve ne sono tante, ma qui ve ne elenco solo alcune:

  • Strategia opzioni binarie martingala: si basa sul fatto che prima o poi si riuscirà esattamente a fare la nostra previsione. Viene spesso chiamata la strategia del raddoppio perché, ogni volta che lo scommettitore perde la propria puntata, alla prossima puntata dovrà scommettere il doppio della cifra iniziale. E’ sconsigliato utilizzarla nelle opzioni binarie, si rischia di perdere tutto il capitale in poco tempo, in più tutti i broker finanziari, pongono un limite massimo alla cifra che si può investire su una singola opzione binaria, quindi risulta impossibile proseguire il raddoppio, perché oltre una certa cifra non è consentito investire.
  • Strategia Opzioni binarie la Gabbia: è giusta per i trader inesperti. Il fine della strategia in opzioni binarie la Gabbia, è quello di trovare una zona di prezzo in cui è possibile trarre profitto senza rischiare troppo;
  • Strategia Supporti e Resistenze: si basa sull’analisi e sull’andamento dei prezzi. I supporti e le resistenze sono delle aree di prezzo in cui il valore dell’Asset che osserviamo ha rimbalzato più volte, invertendo la propria direzione e causando la reazione degli investitori.
  • Strategie opzioni binarie classic: è molto semplice da utilizzare, ad esempio stabilita la scadenza, il tipo di valuta, si può decidere se investire in rialzo “UP” o se investire in ribasso “Down”.
  • Strategie opzioni binarie speed master: sono le opzioni a brevissimo termine che prevede le opzioni a 60, a 90, e a 120 secondi. Sono adeguate per le dinamiche dei prezzi di ritorno ben cadenzate tra un intervallo e l’altro, dove anziché anticipare la traiettoria dei prezzi, si potrà scegliere di seguirla, al momento opportuno.
  • Strategie opzioni binarie 60 secondi: sono un tipo di opzione in cui l’esito di un commercio è determinato entro il tempo di un minuto. La riuscita dell’investimento sta se alla chiusura del commercio al tempo di 60 secondi finisce al di sopra o al di sotto di un livello che si è stabilito all’inizio, e se si guadagna l’importo investito si dice “In the money”. Nel caso opposto si va in “out of money”.
  • Strategie opzioni binarie one touch: se l’opzione che si è scelta tocca un prezzo specifico prima della scadenza, allora si otterrà il rendimento percentuale, più l’importo investito. Sono sia più remunerative, e sia più rischiose delle altre tipologie di opzioni binarie.
  • Strategie opzioni binarie touch/no touch: in pratica la scelta consiste se l’opzione binaria acquistata raggiungerà o meno un certo valore entro il momento della sua scadenza. Se si riterrà che l’obiettivo verrà raggiunto, si punterà sull’opzione Touch. Se invece si riterrà che l’obiettivo verrà mancato, allora si punterà sull’opzione No Touch.
  • Strategia opzioni binarie Breakout: si basa essenzialmente sull’analisi ed interpretazione dei grafici finanziari, sfruttando il concetto di trend line e dei livelli di supporto e resistenza. Per breakout si intende la direzione che i prezzi di un asset prendono dopo una fase di mercato laterale, o dopo aver rotto un livello di resistenza o supporto. E’ essenziale sapere che esistono tre generi di trend, che sono il trend rialzista, il trend ribassista, e il trend laterale.
  • Strategia opzioni binarie media mobile a 50 periodi: Media Mobile, è un calcolo che considera la media dei prezzi raggiunti da un asset in vari determinati e diversi periodi di tempo, ossia le sessioni che sono state analizzate per la nostra previsione, permettendo di interpretare eventuali inversioni di tendenza verificabili nell’immediato futuro. E’ una strategia che consente di guadagnare grazie alla media mobile semplice.
  • Strategia opzioni binarie Parabolic Sar: è un indicatore di analisi tecnica, che definisce la probabilità di inversione di una tendenza. Viene chiamato Parabolic perché, esattamente vicino al punto in cui avviene l’inversione, evidenzia un andamento di forma parabolica.
  • Strategia opzioni binarie trend line di DeMark: è un indicatore di trading dove si possono tracciare le trend line in modo oggettivo, sfruttando i punti di ribaltamento del trend attraverso l’investimento in opzioni binarie. De Mark ha rivoluzionato il concetto di trend line e quindi in parte l’analisi tecnica, asserendo che le trend line vanno tracciate non più da sinistra verso destra, ma al contrario, sempre prendendo in considerazione i valori più recenti ritenendoli maggiormente affidabili. Sono indicatori che tracciano in automatico le trend line di De Mark e sono utili per avere dei segnali di trading in borsa affidabili, che si basano sui recenti movimenti di mercato. E’ adatto ad investimenti a breve termine.
  • Strategia opzioni binarie bande di bollinger + RSI: è una tecnica che da la possibilità d’investire in opzioni binarie con scadenza giornaliera. E’ una semplice strategia di trading che utilizza i due indicatori, o meglio le due fasi estreme del mercato.
  • Strategia opzioni binarie long candle: le “candele giapponesi”, che sono un buon indicatore per guadagnare con le opzioni binarie. Denota una esplicita presa di posizione delle due controparti, ossia dei compratori e dei venditori che aprono posizioni nel mercato.
  • Strategia opzioni binarie dati macroeconomici: i dati macro economici, così come le notizie finanziarie, sono essenziali, determinanti, per poter comprendere l’andamento del prezzo. Rappresentano l’andamento economico di un dato paese o di un gruppo di paesi. Questi dati hanno una certa importanza e la loro pubblicazione spesso, influenza il comportamento degli investitori, almeno nel breve periodo.
  • Strategia opzioni binarie pivot point: è un indicatore grafico che rappresenta punti di svolta. Può essere visualizzato sul grafico di trading nello stesso modo che s’impostano il resto degli indicatori di trading. In sostanza sono visualizzati i punti in cui il prezzo potrebbe salire rimbalzando per poi calcolarli. Ci aiuta a trovare delle aree dove è più sicuro investire.
  • Strategia opzioni binarie Double Up: I trader l’utilizzano dopo aver osservato che i loro trade iniziali sono “in the money”. Successivamente si sfrutterà l’opportunità di raddoppiare gli investimenti originali, prima della scadenza. Di conseguenza, se le posizioni si chiuderanno “in the money”, si otterrà un pagamento doppio. Più semplicemente permette di raddoppiare l’investimento iniziale prima della scadenza.

La gestione del denaro e del rischio

La gestione del denaro e del rischio nel trading opzioni binarie, sono due termini interconnessi, ma allo stesso tempo differenti. Pertanto, quando facciamo riferimento alla gestione del denaro, dobbiamo considerare anche il rischio e viceversa.
Una strategia di trading deve ridurre al minimo i rischi, e deve includere la durata del contratto, il capitale investito e i possibili scenari.

Un tipico errore degli operatori che per la prima volta affrontano la negoziazione delle opzioni binarie, è puntare l’intero capitale in un’unica posizione o “contratto”. Un operatore che si comporta in questo modo, può essere fortunato, può andargli bene la prima volta, forse anche la seconda, ma al terzo tentativo finirà per prosciugare l’intero account, mettendo fine alla sua carriera di trader.

Come gestire il vostro denaro con una strategia semplice che prenda in considerazione il fattore rischio

Esiste una strategia derivante dalla teoria degli investimento tradizionali fondata su concetti di base, che offre i massimi profitti, con il minimo rischio. Questa strategia si chiama della “Conservazione” e tende a

“Ridurre al minimo i rischi, migliorando la possibilità di fare profitti in futuro.”

In questo sistema si deve usare solo il 5% del capitale di trading, che è l’esposizione su ogni singolo contratto. Seguendo questo approccio il vostro account potrà sopravvivere a una serie di investimenti out of the money.

Se il nostro capitale è di 100 euro, il 5% è 5 euro, quindi il rendimento potenziale è del 4,5%, ipotizzando un payout dell’85%.

Robot opzioni binarie, opinioni e consigli

Le Opzioni Binarie sono state strutturate per essere il modo più semplice per cominciare a fare trading online. Tutto ciò che si dovrà fare consiste nel selezionare un asset, ad esempio oro, petrolio, ed effettuare una previsione sulla direzione che prenderà il prezzo dell’asset, quindi al rialzo o al ribasso.

La cosa più importante è che alla scadenza la tua previsione sia quella giusta. Il trading binario è a basso rischio e redditizio.

I Robot Opzioni Binarie li possiamo trovare sia sotto il nome di Robot Opzioni Binarie, sia sotto il nome di Robot Trading o sia di Software Auto Trading.

Nel corso di questo articolo abbiamo raccolto alcune opinioni di esperti di trading automatizzato attraverso i “robot opzioni binarie”. Il nostro è consiglio è di utilizzare il robot solo per comprendere il rapporto fra segnali dei mercati e il trading opzioni binarie. Sarà più immediato capire come verranno influenzati i valori degli asset scelti per comprendere meglio sia l’analisi tecnica che i grafici.

Il nostro spassionato consigliato è evitare di investire somme importanti, perché il trading automatizzato non vi arricchirà in questo modo.

Il Trading Binario Automatico è stato studiato principalmente per i principianti.

Questi software risultano essere molto intuitivi da utilizzare.

Nel complesso danno la possibilità di controllare i margini di rischio e di migliorare allo stesso tempo il proprio stile di trading. All’inizio molti traders, non avendo le giuste competenze, non si sentono sicuri ad utilizzare questa forma d’investimento, ma la caratteristica principale ed importante è che i Robot sono programmati per fare trading anche in modo del tutto automatico.

Ad oggi stanno diventando uno strumento di trading sempre più utilizzato.

Cosa sono i Robot Opzioni Binarie

I Robot Opzioni Binarie sono software di auto-trading e quindi sono stati ideati e sviluppati per il trading online automatico. Ci sono sempre più operatori di primo livello, professionisti del settore, che lo utilizzano per le proprie trattative, i quali sono in grado di analizzare a fondo il mercato finanziario, ripristinando analisi e previsioni finanziarie.

A chi sono indicati i Robot di auto trading?

  • Principiante: per un principiante inizialmente può risultare molto difficile fare trading, ma poi si accorge che le opzioni binarie in realtà sono facili da comprendere. Per iniziare, prima di tutto, serve impegno e dedizione. Per procedere con più competenza si può decidere di provare con i Robot Opzioni Binarie.
  • Professionista: per un professionista, che ha già acquisito un’ottima esperienza con il trading online e decide di provare con le opzioni binarie, può trovare allettante l’idea di automatizzare il tutto. Se si è dei trader esperti si consiglia di provare i robot che offrono solo segnali di trading, così che si possa decidere se investire o meno. Si ha l’aiuto del robot, ma si potrà decidere personalmente quando investire.

Come funzionano i Robot Opzioni Binarie

Gli algoritmi dei software automatici di opzioni binarie scansionano il mercato, alla ricerca di segnali di trading, per guadagnare sulle variazioni del prezzo di un determinato bene, in modo completamente automatico. Sono algoritmi molto complessi e comunque basati su una strategia di trading. A seconda del robot per il trading di opzioni binarie che si sceglierà, si avranno differenti segnali di trading, questo perché i robot sono basati su diverse strategie di trading. Possono tornare utili i manuali di trading, che si possono consultare online o comprarli direttamente in libreria. Questo applicato alla conoscenza dell’analisi tecnica, consentirà di comprendere il trading online e di negoziare con più coscienza.

Tipologie di Robot Opzioni Binarie

Esistono due differenti tipi di robot per trading di opzioni binarie:

  • Robot Opzioni Binarie completo: il quale automatizza interamente il processo di trading, è il software che pensa a tutto. Ricerca segnali di trading sui grafici, piazzando in automatico le operazioni basandosi su tali segnali.
  • Robot Opzioni Binarie semi-automatico: si limitano a esaminare i grafici finanziari per gli asset selezionati, e a riportare al trader tutti i segnali di trading che riesce a trovare.

Prima di iniziare ad utilizzarli con i vostri soldi, si consiglia di testarli tramite un account demo o se questo non sarà possibile, investendo piccole somme.
In generale i robot consentono di operare in maniera totalmente automatica sui mercati, approfittando di una vasta gamma di funzioni, che concedono di controllare il rischio degli investimenti automatici.

Come iniziare

Di solito il Robot Opzioni Binarie lo si può scaricare, sempre da internet, e successivamente collegarlo con l’account che si è aperto presso un broker di opzioni binarie.
Difficilmente capita che un broker di opzioni binarie, offra ai propri clienti il proprio robot per il trading . Non si effettua nessun download, non c’è un programma da installare nel proprio computer. La parte più complicata potrà risultare il connettere il robot alla piattaforma di trading del broker, ma si avrà la possibilità di chiedere assistenza al supporto clienti.

Caratteristiche principali dei Robot Opzioni Binarie:

  • compatibilità con più broker;
  • strategie di trading: è possibile selezionare la strategia che si ritiene più adatta per le operazioni che si stanno effettuando;
  • scadenza dei trade: è possibile selezionare la scadenza dei trade;
  • valute e indicatori: è possibile selezionare le principali valute e indicatori di trading;
  • sistemi operativi: in generale si adattano a diversi sistemi operativi, come Ios, Windows, Android;
  • versione mobile: ci sono le versioni sia per i tablet e sia per i smartphone.

I pro sull’utilizzo di Robot Opzioni Binarie

  • Sono facili da scaricare e installare e da collegare al proprio account di trading del proprio broker.
  • Si possono avviare più investimenti contemporaneamente.
  • Può essere compatibile con più broker.
  • Può avere come opzioni più scelte di strategie.

I contro sull’utilizzo di Robot Opzioni Binarie

  • Non tutti i broker di opzioni binarie consentono l’utilizzo dei robot.
  • Se avete intenzione di acquistare, o provare gratuitamente, un robot per le opzioni binarie, assicuratevi che il vostro broker di opzioni binarie ve lo permetta, rivolgendosi direttamente al supporto clienti del broker in questione o al supporto clienti del robot per il trading.
  • Si rischia di incorrere in qualche truffa, è quindi utile prima di scaricare i programmi, leggere le recensioni sugli altri siti e accertarsi che siano in regola e autorizzati da una regolamentazione internazionale;
  • Non investire grandi cifre nei robot opzioni binarie;
  • Utilizzare il robot solo ed esclusivamente per seguire gli andamenti dei mercati finanziari.

In conclusione

  • Provare il robot in prima persona. Se possibile, sarà meglio effettuare una prova gratuita, che di solito sono solo per un limitato periodo di tempo, oppure collegarli ad un account demo. Solo in tal modo ci si potrà accertare il livello di qualità del loro algoritmo.
  • Infine è importante e consigliato acquisire una adeguata conoscenza dei mercati finanziari, così come di materie, come l’analisi tecnica e fondamentale. Oltre ad avere una buona conoscenza del money management (gestione del denaro), per riuscire a gestire il propri soldi che si andranno ad investire tramite il robot per il trading di opzioni binarie.
  • Si consiglia di utilizzare solo broker regolamentati ed autorizzati dalla CySEC o da altra regolamentazione internazionale.

Opzioni binarie: opinioni negative e positive

 

Conclusioni

Quando si parla di opzioni binarie dobbiamo tracciare una linea sottile, quella che separa il gioco d’azzardo dal commercio. Una efficiente gestione del denaro è anch’essa un elemento che delimita la scommessa dal commercio, ossia prendere un rischio calcolato.

Un tale approccio aiuta a migliorare i risultati, e il vostro benessere mentale. Quando si fa trading o qualsiasi altra forma di commercio, non si dovrebbe mai assumere una posizione tale da creare tensione interiore.

Una strategia che prevede la gestione del denaro efficace ti assicura che, una perdita non segnalerà la fine della tua carriera commerciale.

 

Fineco Disclaimer Fineco Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *